Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il fumo collegato per frequentare la sostanza utilizza e salute mentale difficile nella popolazione sessuale di minoranza

Il tabagismo è associato con frequente uso della sostanza e salubrità comportamentistica e fisica difficile nelle popolazioni di genere e sessuali di minoranza, secondo i ricercatori di Rutgers.

Lo studio, pubblicato negli annali del giornale di medicina comportamentistica, ha esaminato l'uso del tabacco dagli uomini di minoranza e dalle donne sessuali del transessuale capire meglio le relazioni fra il fumo, l'uso della sostanza e la salubrità mentale, psicosociale e generale.

I ricercatori, che fa parte del banco di Rutgers del centro della sanità pubblica per gli studi di salubrità, di identità, di comportamento e di prevenzione, hanno esaminato 665 uomini di minoranza e le donne sessuali razziale, etnico e socioeconomico diversi del transessuale, 70 per cento di cui hanno riferito le sigarette di fumo.

Hanno trovato che fumando è stato associato con la corsa dei partecipanti/origine etnica, marijuana ed uso e salute mentale dell'alcool. I fumatori correnti erano più probabili essere bianchi ed hanno riferito i più giorni di uso della marijuana nel mese passato. Lo studio egualmente ha trovato che il fumo corrente è stato associato con i sintomi più severi di ansia e l'uso più frequente dell'alcool.

La prova egualmente ci dice che fumando è associato con la salute mentale peggiore e l'uso aumentato della sostanza, ma non sappiamo queste circostanze sono riferite l'un l'altro, esacerbanti e rinforzanti reciprocamente i loro effetti.„

Perry N. Halkitis, decano del banco di Rutgers della salute pubblica e dell'autore senior dello studio

La gente di LGBTQ+ è più probabile fumare che il loro cisgender e pari eterosessuali da fare fronte ad una società di anti-LGBTQ+, ad un accesso insufficiente di sanità ed alle decadi dell'introduzione sul mercato mirata a del tabacco. Quei fattori di sforzo sociali determinano le disparità che affrontano, che di salubrità sono composte da una mancanza di fornitori di cure mediche d'affermazione, manifestazioni della ricerca.

“I nostri risultati sottolineano l'importanza degli approcci integrati al trattamento del tabacco che rappresentano i driver psicosociali di uso della sostanza e che indirizzano le relazioni complesse fra la salute mentale e l'uso delle sostanze come l'alcool, tabacco e marijuana,„ hanno detto Caleb LoSchiavo, uno studente di laurea al banco di Rutgers della salute pubblica ed autore dello studio del primo.

Lo studio raccomanda ulteriore ricerca che esamina i fattori determinanti sociali delle disparità fondamentalmente usa fra le popolazioni marginalizzate e come i fattori di sforzo interpersonali e sistematici contribuiscono al fisico medica ed alla salute mentale più difficili per le popolazioni di minoranza.

Source:
Journal reference:

LoSchiavo, C., et al. (2020) Evidence for the Confluence of Cigarette Smoking, Other Substance Use, and Psychosocial and Mental Health in a Sample of Urban Sexual Minority Young Adults: The P18 Cohort Study. Annals of Behavioral Medicine. doi.org/10.1093/abm/kaaa052.