Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studi i collegamenti COVID-19 alla sindrome infiammatoria di sistema multiplo in bambini

All'altezza della pandemia COVID-19 ad aprile, un ragazzo di 14 anni è stato ammesso al pronto soccorso al sistema della salubrità dei bambini di Nemours nel Delaware con i sintomi misteriosi in che cosa più successivamente sarebbe identificato come uno dei primi casi della sindrome infiammatoria di sistema multiplo in bambini (DIVERSI) negli Stati Uniti.

La sue cura e diagnosi retrospettiva sono state in corso pubblicato in cardiologia pediatrica come studio finalizzato tempestivo che collega COVID-19 alla sindrome altamente pericolosa che è rara in bambini e causa l'infiammazione del cuore, dei polmoni e di altri organi vitali.

Ci sono lezioni da imparare da questo caso, essere più critico di mantenere il vostro sospetto se ci sono parecchie diagnosi plausibili. Ciò hanno permesso che noi rimanessimo vigilanti ed adattassimo il trattamento mentre siamo andato, in base ai segnali ed i sintomi stavamo vedendo.„

Deepika Thacker, MD, studia l'autore senior ed il cardiologo pediatrico, sistema della salubrità dei bambini di Nemours

Prima dei rapporti da Europa circa i simili casi in bambini, dal paziente presentato al pronto soccorso con una cronologia di quattro giorni di febbre, dalla fatica e dal dolore addominale. Inizialmente ha verificato la quantità negativa a COVID-19 ed è stato ammesso al reparto pediatrico generale.

Ma il suo stato ha deteriorato rapidamente, con diarrea severa, febbre sempre più alta e un'eruzione rapidamente di diffusione che più ancora intensificato dolore toracico, fluido nei polmoni e nella funzione diminuente del cuore.

La presentazione apparentemente disgiunta dei sintomi resi a parecchie diagnosi sembra possibile. Mentre era trattato nell'unità di cure intensive cardiaca, il paziente ha dovuto essere intubated e collocato su ventilazione meccanica.

Durante il suo soggiorno ambulatoriale 12, è stato curato con penicillina, il ceftriaxone, l'epinefrina, la fenilefrina, il milrinone, le immunoglobuline endovenose e l'aspirina della alto-dose per riguardare l'ampia varietà di circostanze possibili. Solo dopo scarico, un esame dell'anticorpo ha provato che aveva avuto COVID-19.

Sulla base dell'esperienza del gruppo con questo paziente ed altri come pure dei dati da altri centri, i medici di Nemours ha sviluppato una via clinica per il riconoscimento ed il trattamento iniziali di DIVERSI per accelerare la diagnosi e la cura dei bambini con questa nuova presentazione di COVID-19.

“Nei tre mesi da quando questo paziente era nella cura critica, abbiamo imparato così tanto circa la diagnostica e trattando questa presentazione novella di COVID-19 in bambini,„ ha detto Thacker. “Questa condivisione delle informazioni ha salvato indubbiamente le vite.„

Questo primo paziente ha recuperato, come hanno tutti e 15 i pazienti curati con DIVERSI al sistema della salubrità dei bambini di Nemours nel Delaware. Muovendosi in avanti, il gruppo della cardiologia continuerà a continuare con i pazienti che hanno sperimentato DIVERSI per almeno un anno per capire l'impatto a lungo termine di questo stato acuto.

Source:
Journal reference:

Vari, D., et al, (2020) Severe cardiac dysfunction in a patient with multisystem inflammatory syndrome in children associated with COVID-19: Retrospective diagnosis of a puzzling presentation. A case report. Progress in Pediatric Cardiology. doi.org/10.1016/j.ppedcard.2020.101270.