Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La componente minuscola dell'anticorpo mostra l'alta potenza nei modelli dell'animale SARS-CoV-2

L'università di scienziati della scuola di medicina di Pittsburgh ha isolato la più piccola molecola biologica fin qui che completamente e specificamente neutralizzasse il virus SARS-CoV-2, che è la causa di COVID-19. Questa componente dell'anticorpo, che è 10 volte più piccola di un anticorpo 100%, è stata usata per costruire una droga--conosciuto come Ab8--per uso potenziale come un terapeutico e profilattico contro SARS-CoV-2.

I ricercatori riferiscono oggi nella cella del giornale che Ab8 è altamente efficace nell'impedire e nel trattamento dell'infezione SARS-CoV-2 in mouse ed in criceti. La sua dimensione minuscola non solo aumenta il suo potenziale per la diffusione in tessuti di neutralizzare meglio il virus, ma egualmente permette di amministrare la droga dagli itinerari alternativi, compreso inalazione. D'importanza, non lega alle cellule umane--un buon segno che non avrà effetti collaterali negativi nella gente.

Ab8 è stato valutato insieme con gli scienziati dall'università di North Carolina a Chapel Hill (UNC) ed il ramo medico dell'università del Texas (UTMB) a Galveston come pure l'università di British Columbia e l'università di Saskatchewan.

Ab8 non solo ha potenziale come terapia per COVID-19, ma anche potrebbe essere usato per tenere la gente dall'ottenere le infezioni SARS-CoV-2. Gli anticorpi di più grande hanno funzionato contro altre malattie infettive e bene sono stati tollerati, dantei la speranza che potrebbe essere un efficace trattamento per i pazienti con COVID-19 e per la protezione di coloro che mai ha avuto l'infezione e non è immune.„

John Mellors, M.D., co-author, capo della divisione delle malattie infettive a UPMC e Pitt

La componente minuscola dell'anticorpo è il dominio della catena variabile e pesante (VH) di un'immunoglobulina, che è un tipo di anticorpo trovato nel sangue. È stata trovata “pescando„ in un gruppo di più di 100 miliardo candidati potenziali che usando la proteina della punta SARS-CoV-2 come esca. Ab8 è creato quando il dominio di VH è fuso alla parte della regione della coda dell'immunoglobulina, aggiungendo le funzioni immuni di un anticorpo 100% senza la massa.

Abbondi bio-, da una società sostenuta UPMC formata di recente, ha conceduto una licenza a Ab8 per lo sviluppo mondiale.

Dimiter Dimitrov, Ph.D., autore senior della pubblicazione delle cellule e Direttore del centro di Pitt per terapeutica dell'anticorpo, era uno del primo per scoprire gli anticorpi di neutralizzazione per il coronavirus originale di SAR nel 2003. Durante gli anni seguenti, il suo gruppo ha scoperto gli anticorpi potenti contro molte altre malattie infettive, compreso quelli causati da MERS-CoV, da febbre rompiossa, dai virus di Nipah e di Hendra. L'anticorpo contro i virus di Nipah e di Hendra è stato valutato in esseri umani ed è stato approvato per uso clinico su una base pietosa in Australia.

I test clinici stanno provando il plasma convalescente--quale contiene gli anticorpi dalla gente che già ha avuta COVID-19--come trattamento per quelli combattere l'infezione, ma là non è abbastanza plasma per coloro che potrebbe averlo bisogno e non si rivela lavorare.

Ecco perché Dimitrov ed il suo gruppo precisano per isolare il gene per uno o più anticorpi che bloccano il virus SARS-CoV-2, che terrebbe conto fabbricazione in serie. A febbraio, Wei Li, il Ph.D., l'assistente regista del centro di Pitt per gli anticorpi terapeutici e l'autore del co-cavo della ricerca, hanno cominciato a setacciare attraverso le grandi librerie delle componenti dell'anticorpo fatte facendo uso dei campioni di sangue umani ed hanno trovato i candidati terapeutici multipli dell'anticorpo, compreso Ab8, nel tempo record.

Poi un gruppo al centro di UTMB per la biodifesa e le malattie emergenti ed il laboratorio nazionale di Galveston, piombo da Chien-Te Risonanza Tseng, Ph.D., ha provato Ab8 facendo uso del virus in tensione SARS-CoV-2. Alle concentrazioni molto basse, Ab8 completamente ha bloccato il virus dalle celle entranti. Con quei risultati a disposizione, Ralph barico, il Ph.D. ed i suoi colleghi di UNC hanno provato Ab8 alle concentrazioni varianti in mouse facendo uso di una versione modificata di SARS-CoV-2.

Anche alla dose più bassa, Ab8 è diminuito 10 volte dalla quantità di virus contagioso in quei mouse confrontati alle loro controparti non trattate. Ab8 egualmente era efficace nel trattamento e nell'impedire dell'infezione SARS-CoV-2 in criceti, come valutato da Darryl Falzarano, Ph.D. e colleghi all'università di Saskatchewan. Sriram Subramaniam, Ph.D. ed i suoi colleghi all'università di British Columbia ha scoperto il modo che unico Ab8 neutralizza il virus così efficacemente usando le tecniche al microscopio elettronico sofisticate.

“La pandemia COVID-19 è una sfida globale che affronta l'umanità, ma la scienza biomedica e l'ingegnosità umana sono probabili sormontarla,„ ha detto Mellors, professore di medicina anche distinto, che tiene la presidenza dotata per l'eliminazione globale del HIV e dell'AIDS a Pitt. “Speriamo che gli anticorpi che abbiamo scoperto contribuiscano a quel trionfo.„

Source:
Journal reference:

Li, W., et al. (2020) High potency of a bivalent human VH domain in SARS-CoV-2 animal models. Cell. doi.org/10.1016/j.cell.2020.09.007.