Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Premi di NIH concessione $26,56 milioni per creare nuovo programma di invecchiamento del cervello di studio del cuore di Framingham

Dal 1976, lo studio del cuore di Framingham (FHS)--lo studio epidemiologico multi-generazionale corrente più lungo nel mondo--ha seguito i partecipanti per demenza di incidente. I risultati hanno contribuito ad analizzare le differenze fra i cambiamenti normali e relativi all'età nel pensiero e le alterazioni patologiche in relazione con la malattia. Inoltre, l'inclusione di molti dei bambini e dei nipoti dei partecipanti originali (conosciuti come i secondi e gruppi di terza generazione) egualmente ha fornito un'opportunità di esplorare i fattori genetici relativi al morbo di Alzheimer (AD) ed alla demenza vascolare.

Ora grazie ad un quinquennale, la concessione $26,56 milioni dagli istituti della sanità nazionali, un nuovo programma hanno chiamato il programma di invecchiamento del cervello di studio del cuore di Framingham (FHS-BAP) continueranno la sorveglianza e la valutazione dei partecipanti di FHS per demenza (valutazioni conoscitive comprese e rappresentazione di cervello) ed invigoriranno il gruppo illuminazione diffusa di programma e del cervello di donazione del cervello di FHS. Il programma egualmente stabilirà una piattaforma per promuovere la condivisione di dati che accelererà la ricerca dell'ANNUNCIO facendo uso dei dati e del comportamento di FHS i tre progetti correlati facendo uso dei dati di FHS e delle risorse dell'esemplare.

Lindsay Farrer, PhD, capo della genetica biomedica alla scuola di medicina di Boston University (BUSM), è uno di due ricercatori principali del premio e piombo la ricerca.

L'obiettivo primario di questo nuovo programma è di continuare la sorveglianza di demenza, portare ha aggiunto le risorse al programma di donazione del cervello compreso esame neuropathological per identificare nuovo e spiegare fattori di rischio in relazione con l'annuncio conosciuti e biomarcatori genetici ed altri e per perseguire la ricerca innovatrice circa la base vascolare ed infiammatoria dell'ANNUNCIO.„

Lindsay Farrer, PhD

Il FHS-BAP caratterizzerà i tre progetti correlati che mettono a fuoco sui contributori vascolari ed infiammatori all'ANNUNCIO. L'un progetto identificherà i fattori che sono associati con il rischio e l'elasticità dell'ANNUNCIO facendo uso delle analisi longitudinali dei dati di FHS compreso vari genetico, clinico, la rappresentazione, lo stile di vita ed altri tratti. Un secondo progetto studierà il collegamento fra le vulnerabilità genetiche dell'ANNUNCIO e l'infiammazione cronica. Un terzo progetto studierà l'impatto delle varianti in geni che pregiudicano la funzione immune sui cambiamenti in relazione con l'annuncio del cervello e sulla prestazione conoscitiva. Tutti progetti faranno leva le funzionalità uniche di questo a gruppo basato a famiglia e fino a 70 anni di dati di seguito raccolti dai partecipanti di studio.

L'Au di Rhoda, il PhD, professore dell'anatomia & la neurobiologia, la neurologia e l'epidemiologia al banco dei BU e di BUSM della salute pubblica (BUSPH), che è egualmente un ricercatore principale e coordinerà l'impegno del partecipante della ricerca in questo programma, ha notato che “i ricercatori di FHS-BAP applicheranno gli approcci interdisciplinari che massimizzano l'uso di grande selezione di clinico, stile di vita, biomarcatore e 'informazioni omic raccolti da tre generazioni di partecipanti di FHS nel corso delle loro vite dell'adulto per sviluppare le strategie che conservano la cognizione e la memoria e per identificare gli obiettivi terapeutici novelli.„

Per concludere, “questo programma promuoverà facendo uso dei dati di FHS-BAP, particolarmente dalla fase iniziale ed i ricercatori né corrente lavorare nel campo dell'ANNUNCIO facendo uso dell'progetti pilota programmano e con gli sforzi migliorati e dinamici di condivisione di dati,„ Farrer aggiunto che è egualmente un professore distinto BU della genetica come pure un professore di medicina, della neurologia, dell'oftalmologia, dell'epidemiologia e della biostatistica a BUSM e a BUSPH.

La ricerca di Farrer piombo a più di 450 pubblicazioni sui fattori di rischio genetici per parecchie malattie croniche neurodegenerative ed altre familiari. In collaborazione con altri laboratori universalmente, il suo gruppo ha identificato i geni e delineato i meccanismi che causano vari disordini rari e comuni compreso l'ANNUNCIO, la degenerazione maculare senile relativa all'età, i disordini di uso della sostanza, la malattia di Wilson, la malattia di Machado-Joseph, la sindrome di Waardenburg e l'ipertensione.

L'Au è stato compreso nella ricerca di FHS relativa ad invecchiamento conoscitivo ed a demenza preclinica/clinica dal 1990. I limiti della prova neuropsicologica standard piombo lei applicare l'approccio di trattamento di Boston (BPA) per aumentare la sensibilità di queste prove. Il BPA comprende il tracking error e le risposte estranee e lei esponenzialmente ha ampliato il potenziale scientifico dell'approccio di BPA introducendo le tecnologie digitali per individuare i cambiamenti nella cognizione molto più efficacemente delle prove tradizionali della documento-matita. FHS è il primo per applicare il metodo di BPA alla ricerca epidemiologica. Corrente è messa a fuoco sullo sviluppo degli ecosistemi multisettoriali per permettere generalmente alle soluzioni per la prevenzione della malattia cronica e sull'ottimizzazione della salubrità del cervello specificamente e per muovere il fuoco primario delle tecnologie di salubrità dalla medicina di precisione verso una più vasta enfasi su salubrità di precisione.

Il FHS ha avuto un effetto principale sulla salute pubblica stabilendo i collegamenti fra colesterolo e malattia di cuore, pressione sanguigna e colpo come pure precursori a varie altre malattie degli anziani.