Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un metodo novello per stampa 3D dei prodotti a base di latte

I ricercatori dall'università tecnologica di Singapore e dalla progettazione (SUTD) hanno messo a punto un metodo per eseguire l'inchiostro diretto che scrivono (DIW) la stampa 3D dei prodotti a base di latte alla temperatura ambiente, mentre mantenevano le sue sostanze nutrienti termosensibili.

la stampa 3D dell'alimento è stata raggiunta con i metodi differenti di stampa, compreso i metodi selettivi ampiamente usati dell'estrusione (SLS) della sinterizzazione e della piccante-colata del laser. Tuttavia, questi metodi non sono sempre compatibili con le sostanze nutrienti termosensibili trovate in determinati tipi di alimenti. Per esempio, il latte è ricco in sia calcio che proteina, ma poichè queste sostanze nutrienti sono termosensibili, il latte è inadatto per stampa 3D facendo uso dei metodi suddetti di stampa che richiedono la temperatura elevata. Mentre l'freddo-estrusione è un'alternativa fattibile, richiede spesso i modificatori o gli additivi della reologia di stabilizzare le strutture stampate. L'ottimizzazione dei questi additivi è un compito complesso e giudizioso.

Per affrontare queste limitazioni, il gruppo di ricerca dal laboratorio molle del Fluidics di SUTD ha cambiato le proprietà reologiche dell'inchiostro da stampa e della stampa dimostrata di DIW 3D del latte (riferisca all'immagine) dall'freddo-estrusione con un singolo prodotto lattiero-caseario - latte in polvere. Il gruppo ha trovato che la concentrazione di di latte in polvere ha tenuto conto la formulazione semplice degli inchiostri del latte 3D-printable facendo uso dell'acqua gestire la reologia. Le estese caratterizzazioni dell'inchiostro formulato del latte egualmente sono state condotte per analizzare le loro proprietà reologiche e per assicurare la stampabilità ottimale.

Questo romanzo eppure il metodo semplice può essere utilizzato in alimenti nutrienti vari di formulazione compreso quelli serviti ai pazienti in ospedali per i loro bisogni dietetici speciali.„

Sig. Lee Cheng Pau, autore principale e candidato di Ph.D. da SUTD

“l'Freddo-estrusione non compromette le sostanze nutrienti sensibili al calore ma vasto potenziale di offerte nella stampa 3D estetico del per favore, nutrizionalmente alimenti controllati su misura per i diversi requisiti,„ ha aggiunto l'assistente universitario Michinao Hashimoto, il ricercatore principale dello studio.

Source:
Journal reference:

Lee, C.P., et al. (2020) 3D printing of milk-based product. RSC Advances. doi.org/10.1039/D0RA05035K.