Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Accedi a o gratis interrotto ai pasti bassi dovuto le chiusure del banco durante il COVID-19

Le chiusure del banco dovuto la pandemia COVID-19 hanno interrotto l'accesso ai programmi bassi o gratis della prima colazione e del pranzo del banco per milioni di bambini a basso reddito. Gli stati ed i settori scolastici hanno trovato le soluzioni innovarici per soddisfare il fabbisogno alimentare dei bambini e per rispondere alla crisi rapido crescente di insicurezza di alimento, eppure il numero dei pasti della sostituzione è a corto di lontano probabile che cosa hanno fornito prima della pandemia, secondo uno studio piombo da un ricercatore al banco del postino di Columbia University della salute pubblica. I risultati sono pubblicati nel giornale americano della salute pubblica.

Primo l'autore Eliza W. Kinsey, PhD, ricercatore del socio in epidemiologia al banco del postino di Colombia e colleghi stima che quello più di 1,15 miliardo prime colazioni e pranzi per gli studenti americani che ricevono liberamente ed i pasti di prezzo ridotto non siano stati serviti a scuola come conseguenza delle chiusure del banco durante il periodo di nove settimane fra il 9 marzo ed il 1° maggio.

Entro la settimana del 23 marzo, tutti gli stati avevano affidato le chiusure in mandato in tutto lo stato del banco come conseguenza della pandemia ed il numero delle prime colazioni e dei pranzi mancanti settimanali è servito al banco ha raggiunto un picco di circa 169,6 milioni (questo preventivo settimanale è rimanere costante con la settimana definitiva di aprile). In Maryland, che i ricercatori hanno studiato approfondito, ogni le scuole diurne erano chiuse, 493.917 liberi o i pasti di prezzo ridotto non sono stati serviti a scuola (l'equivalente di 2.469.585 pasti alla settimana).

Mentre Maryland stima che entro la settimana del 20 aprile, stessero distribuendo settimanalmente 1 milione pasti della sostituzione agli studenti, questo ancora rappresenta i approssimativamente 1,5 milione deficit settimanali del pasto. Similmente, le città importanti gradiscono New York, Filadelfia e San Francisco ha fornito ben meno pasti che avrebbero avuti altrimenti.

Questi deficit sono venuto malgrado gli sforzi significativi a tutti i livelli. L'usda ha pubblicato le rinunce che hanno permesso che gli stati e le località trovassero i nuovi modi fornire i pasti agli studenti che li hanno bisogno di. dovuto bisogno aumentato della comunità, alcuni distretti offerti gru a benna-e-vanno pasti nelle posizioni all'aperto e distribuzione dei pasti ampliata ai sette giorni alla settimana. La consegna a domicilio è stata un altro approccio comune, particolarmente in distretti rurali ed in molti distretti, l'accesso della refezione è stato ampliato per includere a tutta l'età del bambino fino all'età 18 anni e studenti con le inabilità fino all'età 26.

Alcuni distretti forniti fino a una settimana dei pasti immediatamente per fare diminuire esposizione del personale e per migliorare convenienza per i genitori e gli studenti. Nondimeno, le preoccupazioni circa l'esposizione virale rimangono, mentre il personale, gli studenti, o le famiglie si riuniscono per preparare, distribuiscono, o prendono i pasti. Parecchi distretti hanno sospeso il servizio dei pasti, specialmente dopo che gli impiegati hanno verificato il positivo a virus. Mentre sforzi per facilitare distanziare sociale di sostegno senza contatto di consegna, personale di servizio d'alimentazione che mancano dell'accesso a dispositivi di protezione individuale compreso i guanti, le maschere ed il prodotto disinfettante della mano--punti scarsi attraverso tutti i settori--hanno espresso le preoccupazioni circa l'esposizione al virus e trasmettendolo ad altri.

“I bambini attraverso il paese stanno perdendo le refezioni che critiche hanno contato su quando i banchi erano nella sessione. Malgrado gli sforzi eroici dei professionisti di nutrizione del banco, donazioni generose del settore privato e la flessibilità aumentata di programma, è improbabile che i settori scolastici possano sostituire, con i programmi di distribuzione dei pasti di emergenza, tutti i pasti che precedentemente stavano fornendi a scuola,„ gli autori scrivano.

Gli studi futuri possono fornire la comprensione nei fattori che hanno permesso ai banchi di rispondere più efficacemente ed i modelli e le pratiche di distribuzione che hanno contribuito a successo. Inoltre, sarà importante capire le dimensioni a cui i vantaggi elettronici pandemici federali trasferiscono (P-EBT)-- vantaggi monetari per le famiglie con i bambini che temporaneamente hanno perso l'accesso per liberare o le refezioni di prezzo ridotto--ha completato o programmi correnti sostituiti di distribuzione dei pasti e l'effetto ciascuno di questi sforzi ha su obbligazione dell'alimento del bambino. (Il 1° maggio 2020, l'usda aveva approvato soltanto l'entrata in vigore di P-EBT in 18 stati e pochi stati avevano cominciato a distribuire i vantaggi.)

“Questi risultati forniranno le lezioni importanti per spiegare rapido l'assistenza alternativa di nutrizione alle famiglie durante le crisi future,„ gli autori concludono.

Source:
Journal reference:

Kinsey, E.W., et al. (2020) School Closures During COVID-19: Opportunities for Innovation in Meal Service. American Journal of Public Health. doi.org/10.2105/AJPH.2020.305875.