Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il CDC aggiorna le linee guida di coronavirus per riconoscere la diffusione dispersa nell'aria

La pandemia di malattia di coronavirus (COVID-19), causata dal coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, ancora attivamente sta spargendosi attraverso il globo. Il tributo di caso si siede oltre a 31 milione infezioni ed oltre 960.000 vite perse.

Nella fase iniziale nella pandemia, è stato pensato che il virus fosse sparso soltanto via le goccioline respiratorie. Tuttavia, la ricerca scientifica presto lo ha mostrato egualmente per essere un virus disperso nell'aria. Ora, il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC) ha aggiornato la sua linea guida, riconoscente che il virus può appendere nell'aria, rifornente la sua diffusione di combustibile.

Credito di immagine: Willyam Bradberry/Shutterstock
Credito di immagine: Willyam Bradberry/Shutterstock

Diffusione dispersa nell'aria COVID-19

Dopo l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) riconosciuta che SARS-CoV-2 potrebbe spargersi attraverso l'aria nel luglio 2020, il CDC egualmente ha aggiornato le sue linee guida per la prevenzione di infezione. L'agenzia di salubrità ha notato che COVID-19 si sparge il più comunemente fra la gente che è a stretto contatto con a vicenda, all'interno di sei piedi ed attraverso le goccioline respiratorie o piccole particelle, come quelli in aerosol, ha prodotto quando una persona infettata starnutisce, tossisce, parla, respira e canta.

Più ulteriormente, SARS-CoV-2 nelle goccioline e gli aerosol, possono essere inalati attraverso la bocca ed il radiatore anteriore, passare attraverso le gallerie di ventilazione e raggiungere i polmoni, causanti l'infezione. Oltre ad inalare queste goccioline, il virus può anche spargersi attraverso il contatto con le goccioline che sbarcano sulle superfici e sugli oggetti, che possono essere trasferiti tramite il tocco. Quando la gente tocca le superfici con le goccioline infettate, quali le maniglie della porta, le manopole e le tabelle, può causare l'infezione quando egualmente toccano la loro bocca, cappotta, o occhi.

La trasmissione ærea può seguire quando le goccioline da una persona infettata appendono nell'aria e sono inalate dall'altra gente. Ciò può accadere nelle aree chiuse, nei posti ammucchiati e nelle aree con ventilazione difficile.

“Sta coltivando la prova che le goccioline e le particelle sospese nell'aria possono rimanere sospese nell'aria ed essere inspirate da altre e le lunghezze della corsa oltre 6 piedi (per esempio, durante pratica del coro, in ristoranti, o le classi di forma fisica). Gli ambienti interni senza buona ventilazione aumentano generalmente questo rischio,„ il CDC ha detto.

Il CDC anche sottolineato quanto il virus può spargersi facilmente da una persona ad un altro. SARS-CoV-2 è considerato una delle infezioni virali più contagiose, che possono spargersi rapidamente, più così dell'influenza. In generale, il virus può essere più contagioso quando una persona infettata interagisce più molto attentamente con altre per i lungi periodi.

Il potenziale per l'animale alla trasmissione umana di SARS-CoV-2 egualmente ora è stato riconosciuto dal CDC. Tuttavia, quel rischio è considerato molto basso; alcune casse delle trasmissioni dell'gente--animale sono state registrate. In alcune situazioni, la trasmissione è possibile, compreso le infezioni dai cani e dai caponi. Il CDC dice, “attualmente, non c'è prova che gli animali svolgono un ruolo significativo nella diffusione del virus che causa COVID-19. Sulla base dell'informazione disponibile limitata fin qui, il rischio di animali che spargono COVID-19 alla gente è considerato come basso.„

Proteggentesi

Precedentemente, il CDC ha suggerito di mantenere una distanza sociale di circa sei piedi, disinfettante regolarmente le superfici, l'igiene adeguata della mano e coprente la bocca ed il radiatore anteriore di maschera quando fuori in pubblico o intorno ad altri. Ora, l'agenzia aggiunge le raccomandazioni supplementari che la gente resta la casa e si isola da altri quando malato. Purificatori dell'aria di uso da contribuire a diminuire i germi dispersi nell'aria negli spazi dell'interno.

“Il migliore modo impedire la malattia è di evitare essere esposta a questo virus. Potete intraprendere le azione per rallentare la diffusione,„ il CDC sottolineato.

Oltre a queste misure preventive di infezione, il CDC egualmente ha raccomandato di mantenere le connessioni sociali ed affinchè la gente tenda alla loro salute mentale.

Diffusione globale

In mezzo della pandemia, molti paesi ora hanno riaperto per contribuire ad amplificare le loro economie, incastrate molto dalla malattia di diffusione. Con la sospensione delle restrizioni, molti casi stanno riferendi attraverso i paesi, con gli Stati Uniti ancora che riferiscono il più alto numero dei casi.

Gli Stati Uniti hanno più di 6,8 milione casi e quasi 200.000 morti. Nel frattempo, l'India ed il Brasile seguono con più di 5,48 e 4,54 milione casi, rispettivamente. Il Brasile ha più di 136.000 morti, mentre l'India riferisce più di 87.000 morti.

Rapporto della Russia, della Colombia e del Perù più di 1 milione, 768.000 e 765.000 casi. La Cina ha riferito oltre 90.000 casi e la morte 4.737.

Sources:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, September 21). Il CDC aggiorna le linee guida di coronavirus per riconoscere la diffusione dispersa nell'aria. News-Medical. Retrieved on November 26, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200921/CDC-updates-coronavirus-guidelines-to-recognize-airborne-spread.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Il CDC aggiorna le linee guida di coronavirus per riconoscere la diffusione dispersa nell'aria". News-Medical. 26 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200921/CDC-updates-coronavirus-guidelines-to-recognize-airborne-spread.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Il CDC aggiorna le linee guida di coronavirus per riconoscere la diffusione dispersa nell'aria". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200921/CDC-updates-coronavirus-guidelines-to-recognize-airborne-spread.aspx. (accessed November 26, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Il CDC aggiorna le linee guida di coronavirus per riconoscere la diffusione dispersa nell'aria. News-Medical, viewed 26 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20200921/CDC-updates-coronavirus-guidelines-to-recognize-airborne-spread.aspx.