Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nessuna differenza discernibile nei caricamenti virali SARS-CoV-2 dei bambini piccoli contro i bambini e gli adulti più anziani

È essenziale per capire il ruolo dei bambini nella trasmissione del virus durante il periodo di pandemia COVID-19. Considerevolmente, è trovato che non c'è differenza nel coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 (SARS-CoV-2) caricamenti virali in bambini piccoli e bambini o adulti più anziani quando i casi positivi sono stati provati a geni virali facendo uso di RT-PCR.

Questa immagine del microscopio elettronico della trasmissione mostra SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, isolato da un paziente nel virus che degli Stati Uniti le particelle sono indicate l
Questa immagine del microscopio elettronico della trasmissione mostra SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, isolato da un paziente nel virus che degli Stati Uniti le particelle sono indicate l'emergenza dalla superficie delle celle coltivate in laboratorio. Le punte sulla barriera esterna delle particelle del virus danno a coronaviruses il loro nome, del tipo di corona. L'immagine ha catturato e colorized ai laboratori della montagna rocciosa di NIAID (RML) a Hamilton, Montana. Credito: NIAID

La pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) è mondiale ancora prevalente ed il ruolo dei bambini nella diffusione del virus non è ancora esatto. Nella maggior parte dei studi, i bambini sono sottorappresentati - ` che dà il loro contributo alla trasmissione virale evasivo.' Farà luce su come le società possono funzionare con i bambini, particolarmente quando tenendo conto della riapertura sicura dei banchi. Sharline Madera et al., in un documento recente della pubblicazione preliminare del medRxiv*, mostra un'indagine dettagliata su acido nucleico virale fra i bambini piccoli e gli adulti, comprendente oltre 5.000 casi confermati dall'analisi di RT-PCR (Transcriptase inverso - reazione a catena della polimerasi).

L
L'età ha distribuito il contenuto in acido nucleico virale rinofaringeo SARS-CoV2. Acido nucleico virale SARS-CoV2 individuato da RT-PCR in tempo reale in tamponi rinofaringei dai pazienti infettati con SARS-CoV-2

Hanno registrato il valore di soglia del ciclo (Ct) per ogni campione positivo. Il valore di Ct indica il numero dei cicli di RT-PCR stati necessari per un'amplificazione rilevabile dell'acido nucleico. Un alto valore di Ct forse a causa del caricamento virale basso; può essere indicativo della quantità di virus in una persona infettata.

L'acido nucleico virale SARS-CoV-2 è stato individuato da RT-PCR in tempo reale, per sia i geni di N che di E. La proteina di CoV E recentemente è stata indicata per inibire la risposta di sforzo della cellula ospite, implicante lo in patogenesi; ed i codici del gene di N per la nucleoproteina virale. Per semplicità, stanno mostrando soltanto i valori di Ct del gene di E in questo documento.

Gli autori riferiscono basato sui risultati sulla prova fatta durante marzo-agosto 2020. I tamponi rinofaringei sono stati raccolti dai pazienti infettati. I valori di Ct attraverso le fasce d'età sono stati confrontati per accertare delle differenze di potenziale nel caricamento virale. I campioni sono stati considerati positivi se il valore di Ct fosse ≤ 40 ed altrimenti, fosse negativo. Nessuna differenza significativa nei valori di Ct è stata osservata attraverso i tre gruppi: i bambini hanno invecchiato meno di cinque anni, la gioventù invecchiata cinque - diciassette e gli adulti invecchiati diciotto e più vecchio. Considerevolmente, i bambini non hanno mostrato gli più alti caricamenti virali rinofaringei che altri.

Mentre uno studio precedente osserva un più alto caricamento virale rinofaringeo in bambini sotto l'età di 5 anni, lo studio intrapreso fa partecipare una popolazione dei pazienti asintomatici e leggermente sintomatici - più di chi sono pazienti esterni. Quindi, gli autori avvertono che le loro osservazioni possono applicarsi soprattutto alla regolazione del paziente esterno e non non estendere ai pazienti severamente malati o ospedalizzati. È egualmente importante considerare che ci sono rapporti in contraddizione degli studi dove gli alti caricamenti virali sono osservati senza i sintomi ed i caricamenti virali bassi sono veduti in pazienti ospedalizzati.

Le variazioni del carico virali rapido dall'inizio dell'infezione e dall'aspetto dei sintomi. Quindi, il tempo di campionatura è una variabile significativa.

I dati utilizzati in questo studio vengono da una dimensione del campione robusta di 5444 pazienti - particolarmente circa 200 bambini, invecchiata meno di 5 anni - possono essere un rappresentante probabile della popolazione in genere dei bambini infettati e di altri.

Nel usando questi dati, gli autori avvertono che l'amplificazione di PCR egualmente si presenta dai virions contagiosi, dalle particelle virali difettose, o dalle celle infettate fatte l'elettrolisi. L'infettività in tutta la popolazione egualmente è influenzata da altri fattori clinici, comportamentistici ed ambientali. Gli autori, tuttavia, sostengono che i bambini non sono altamente contagioso dovuto gli più alti caricamenti virali.

“I nostri risultati sostengono contro l'idea che i bambini piccoli sono più contagioso dovuto gli più alti caricamenti virali e suggeriscono una spiegazione alternativa per il loro contributo alla trasmissione SARS-CoV-2, come rappresentazione del bacino idrico delle infezioni asintomatiche. Infine, il ruolo dei bambini piccoli nella diffusione di SARS-CoV2 può essere determinato soltanto dagli studi clinici ed epidemiologici attenti che esaminano gli eventi della trasmissione nella popolazione.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
  • Nasopharyngeal SARS-CoV2 viral loads in young children do not differ significantly from those in older children and adults, Sharline Madera, Emily Crawford, Charles Langelier, Nam K Tran, Ed Thornborrow, Steve Miller, Joseph L DeRisi, medRxiv 2020.09.17.20192245; doi: https://doi.org/10.1101/2020.09.17.20192245
Dr. Ramya Dwivedi

Written by

Dr. Ramya Dwivedi

Ramya has a Ph.D. in Biotechnology from the National Chemical Laboratories (CSIR-NCL), in Pune. Her work consisted of functionalizing nanoparticles with different molecules of biological interest, studying the reaction system and establishing useful applications.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dwivedi, Ramya. (2020, September 23). Nessuna differenza discernibile nei caricamenti virali SARS-CoV-2 dei bambini piccoli contro i bambini e gli adulti più anziani. News-Medical. Retrieved on October 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200923/No-discernable-difference-in-SARS-CoV-2-viral-loads-of-young-children-versus-older-children-and-adults.aspx.

  • MLA

    Dwivedi, Ramya. "Nessuna differenza discernibile nei caricamenti virali SARS-CoV-2 dei bambini piccoli contro i bambini e gli adulti più anziani". News-Medical. 19 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200923/No-discernable-difference-in-SARS-CoV-2-viral-loads-of-young-children-versus-older-children-and-adults.aspx>.

  • Chicago

    Dwivedi, Ramya. "Nessuna differenza discernibile nei caricamenti virali SARS-CoV-2 dei bambini piccoli contro i bambini e gli adulti più anziani". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200923/No-discernable-difference-in-SARS-CoV-2-viral-loads-of-young-children-versus-older-children-and-adults.aspx. (accessed October 19, 2021).

  • Harvard

    Dwivedi, Ramya. 2020. Nessuna differenza discernibile nei caricamenti virali SARS-CoV-2 dei bambini piccoli contro i bambini e gli adulti più anziani. News-Medical, viewed 19 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20200923/No-discernable-difference-in-SARS-CoV-2-viral-loads-of-young-children-versus-older-children-and-adults.aspx.