Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

a studio basato a aerosol sul rischio COVID-19 all'interno e l'impatto delle misure preventive

Uno studio recente pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare nel settembre 2020 dai ricercatori dal Max Planck Institute per chimica e l'istituto del Cipro, clima e centro di ricerca dell'atmosfera, descrive il rischio stimato di trasmissione COVID-19 via gli aerosol in molte situazioni differenti come pure la riduzione prevista del rischio connesso con l'uso di varie misure preventive.

Molti scienziati ora considerano che COVID-19 si sparga attraverso gli aerosol, contenenti le particelle del μm o di di meno del diametro 5, con la sopravvivenza virale estesa nell'aria come pure nei lungi periodi di sospensione dei microdroplets nell'aria. Le goccioline respiratorie ancora sono considerate come la via della trasmissione principale. Durante il COVID-19 acuto, i caricamenti virali sono alti, indicando l'infettività intensificata in questa fase.

In comune con SAR-CoV, il virus corrente, il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, egualmente sembra subire superspreading dell'interno dagli aerosol. Ciò è supportata tramite l'osservazione che la diffusione di malattia è ad un'aria aperta relativa di 20 volte più su all'interno e dal fatto che molti virus più in anticipo, compreso il virus respiratorio sinciziale (RSV), coronavirus respiratorio di sindrome di Medio Oriente (MERS-CoV) e influenza sono stati indicati per spargere questo modo. Tuttavia, questo è un argomento di considerevole controversia.

Rischio determinato di persona particolare che è infettata (equivalente alla frazione del gruppo che è infettato) in quattro ambienti interni e cinque scenari, per lo standard e le circostanze superspreading. Scenario A: ventilazione passiva, nessun maschere. Scenario B: ventilazione attiva con aria esterna, nessun maschere. Scenario C: ventilazione attiva, maschere facciali (non per il coro). Scenario D: ventilazione attiva, maschere di alta qualità (non per il coro). Scenario E: Filtrazione in grande quantità con HEPA.
Rischio determinato di persona particolare che è infettata (equivalente alla frazione del gruppo che è infettato) in quattro ambienti interni e cinque scenari, per lo standard e le circostanze superspreading. Scenario A: ventilazione passiva, nessun maschere. Scenario B: ventilazione attiva con aria esterna, nessun maschere. Scenario C: ventilazione attiva, maschere facciali (non per il coro). Scenario D: ventilazione attiva, maschere di alta qualità (non per il coro). Scenario E: Filtrazione in grande quantità con HEPA.

Valutazione del rischio dell'interno dovuto il virus aerosolizzato

Lo studio corrente presenta un algoritmo versatile e diretto ma facilmente comprensibile del foglio elettronico che è usato per stimare le probabilità della diffusione virale dell'interno attraverso gli aerosol. I parametri compresi nell'algoritmo comprendono la dimensione della stanza, il numero della gente esposta al virus, il volume di aria inalata e le caratteristiche della generazione dell'aerosol via la respirazione, parlare, cantante, e simili.

I parametri virali della dose di infezione e del caricamento sono basati sui presupposti fatti dagli studi più iniziali. Lo studio mette a fuoco sugli aerosol, lascianti le goccioline sparse fuori complessivamente. Ogni scenario di caso prevede una singola persona infettata nell'uno o l'altro la fase presintomatica, che è probabilmente altamente contagiosa o con l'infezione asintomatica, dove l'infettività non è netta.

I ricercatori definiscono altamente contagioso per significare 5×108 (RNA) copies/mL virale, come osservato in circa uno in cinque casi positivi.

Due scenari alternativi sono considerati: in uno, il paziente di indice analitico è molto contagioso, mentre nell'altro, un evento superspreading si presenta dovuto un più alto caricamento virale composto di dieci parti riguardante l'ex paziente di indice analitico o a causa di produzione di aerosol estremamente alta.

Diffusione dell'ufficio

I ricercatori suppongono che con quattro persone che sono presenti, uno il caso di indice analitico a cui gli altri sono esposti, il periodo di alta infettività è dei due giorni a 8 ore ciascuno. Se soltanto passivo la ventilazione è presente, c'è un rischio di 18% e di 45% di un altro che è infettato e di infezione determinata.

Gli autori chiariscono, “i diversi uguali di rischio di infezione la frazione del gruppo che è al rischio, così che sempre più significativo con il numero degli oggetti presenti.„

Nelle circostanze di ventilazione attiva da aria esterna, entrambi questi rischi sono 2-2.5 volte più bassi, mentre con l'uso delle maschere di protezione, diminuiscono da 7-8-fold. Con HEPA in grande quantità che filtra (HEPA), il rischio è 8-9-fold più in basso mentre è 40 volte più di meno se le maschere di alta qualità sono indossate.

Se un evento superspreading accade, 2-3 persone sarebbero infettate, ma con ventilazione attiva soltanto 1-2. Il rischio determinato è 4-5 volte più di meno con le maschere o la ventilazione di HEPA, mentre le maschere di alta qualità portano giù al rischio 25 volte.

Queste circostanze possono essere ripiegate in altri dintorni di simile dimensione con lo stesso numero della gente, quali un reparto di ospedale o un'aula magna di professione d'infermiera.

Ambiente dell'aula

I bambini piccoli inferiore a dieci anni possono essere meno infettivi, in modo dai ricercatori hanno fatto diminuire il caricamento virale da 10 per questo caso. Il rischio di infezione è 21%, mentre per ogni persona, è circa 1%. Per gli studenti più anziani, il rischio globale e determinato è 91% e 10%, rispettivamente.

Il rischio è diminuito con ventilazione dall'esterno per un giorno dell'aula di sei ore e per i bambini più anziani, si trasforma in in 58%. In questo gruppo, il rischio della persona cade a 1% se le maschere di protezione sono usate.

Per le persone ad alto rischio in questi dintorni, HEPA può cadere il rischio determinato entro 9-10 volte ed ancora, più se altre misure sono usate. Ciò è costosa, naturalmente e può essere usata soltanto per questo gruppo. Superspreaders fra gli studenti o gli insegnanti può causare un rischio di 63% di infezione, ma questo è 6-7-fold diminuito ventilazione attiva e maschera-durando, ancora di più, se le maschere di alta qualità sono usate, sebbene questa sia non realistica.

Il coro pratica

dovuto l'alta emissione dell'aerosol durante il canto confrontato alla respirazione, un caso altamente contagioso singolo di indice analitico può infettare 29% degli altri, della metà di questo numero se la ventilazione attiva è presente e della volta 9 con HEPA. Le maschere di protezione non sono utilizzate in questa regolazione.

Superspreaders può provocare i gradi di infezione di 71% con ventilazione attiva e di 29% con HEPA.

Ricezione

Gli ospiti ad una reception parlano confrontato fortemente alla gente in un ufficio o in un'aula, ma lo spazio è solitamente più grande ed il tempo di esposizione è più breve. Senza altre misure, circa 4 infezioni possono attendersi dal caso ma da due di indice analitico nell'aula. La ventilazione attiva e HEPA diminuiranno progressivamente questo rischio entro 2,5 - 3 volte e 10 volte, rispettivamente. Le maschere di protezione e le maschere di buona qualità egualmente diminuiscono il rischio.

Se un evento superspreading accade, circa 34% può essere infettato, ma con ventilazione attiva, 14% e 9% con HEPA. A meno che le maschere di alta qualità siano usate, quattro o più ospiti sono probabili essere infettati in tutte queste circostanze.

Se le circostanze più ordinarie sono prevedute, come quando l'alcool è servito, una banda è presente ed il dancing è tenuto, la ricezione è più di un partito ed il rischio è corrispondentemente più alto.

Infezioni del cluster

Se soltanto un caso di indice analitico pregiudica molte persone, un cluster oltre di 10 casi COVID-19 può scoppiare, che si presenta solitamente con superspreading. Ciò deve essere impedita rapido la diffusione più ulteriormente. Un partito ad una ricezione può causare le infezioni del cluster anche senza un superspreader. Poiché le maschere di protezione non sono indossate solitamente a tali partiti, HEPA può essere consigliabile da contenere la diffusione dalla volta 9, a circa 3 casi invece di 34 e così impedisce l'infezione del cluster.

Sebbene gli scolari possano essere meno infettivi, egualmente passano insieme più tempo e tendono a parlare fortemente o gridare, che può spingere verso l'alto significativamente il rischio globale di infezione del cluster.

Implicazioni

Naturalmente, questi parametri devono determinato essere regolato, poiché la tariffa di produzione dell'aerosol può variare significativamente con il caricamento virale, il tipo di respirazione o il vocalization e la durata dell'esposizione. All'interno, i casi asintomatici, presintomatici e delicati COVID-19 sono le fonti primarie di trasmissione secondaria.

Commentano, “la ricerca scientifica supplementare ha bisogno del tempo di quantificare i rischi e le vie di infezione più nei particolari. Tuttavia, aspettando i risultati scientifici supplementari, il tempo apprezzato sarà perso che potrebbe essere usato per gestire la pandemia.

I ricercatori egualmente danno un'occhiata ai vantaggi di usando le maschere, particolarmente se sono a più strati e contengono il materiale lanuginoso e più durante il valido o alto di parlare confrontato alla respirazione semplice.

Per quanto riguarda la prevenzione dell'infezione, le misure più efficaci sono maschere di alta qualità e HEPA, ma in termini di protezione in vivo, la ventilazione attiva e l'uso delle maschere di protezione sono preferibili in termini di costo e risultati. Le maschere di alta qualità sono circa 5 volte più costose di altre ma sono abbastanza improbabili da essere usato dai cantanti del coro o dagli ospiti di partito-ricezione.

Eppure, le maschere correttamente misura ed indossate, con le misure igieniche, rappresentano la migliore speranza, particolarmente se la ventilazione attiva mescola l'aria della stanza con aria esterna e se HEPA è usato. Questo algoritmo può essere usato per stimare i rischi. Lo studio cessa con una virgoletta adatta da De Kai, che ha detto che “un lockdown del bocca-e-radiatore anteriore è molto più sostenibile di un lockdown pieno, dai punti di vista economici, sociali e di salute mentale.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, September 24). a studio basato a aerosol sul rischio COVID-19 all'interno e l'impatto delle misure preventive. News-Medical. Retrieved on November 26, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200924/Aerosol-based-study-of-COVID-19-risk-indoors-and-the-impact-of-preventive-measures.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "a studio basato a aerosol sul rischio COVID-19 all'interno e l'impatto delle misure preventive". News-Medical. 26 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200924/Aerosol-based-study-of-COVID-19-risk-indoors-and-the-impact-of-preventive-measures.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "a studio basato a aerosol sul rischio COVID-19 all'interno e l'impatto delle misure preventive". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200924/Aerosol-based-study-of-COVID-19-risk-indoors-and-the-impact-of-preventive-measures.aspx. (accessed November 26, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. a studio basato a aerosol sul rischio COVID-19 all'interno e l'impatto delle misure preventive. News-Medical, viewed 26 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20200924/Aerosol-based-study-of-COVID-19-risk-indoors-and-the-impact-of-preventive-measures.aspx.