Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'analisi molecolare dell'onda di COVID-19 in secondo luogo mostra i virus mutanti collegati alla diffusione della rapida

Analisi molecolare onda potente di COVID-19 della seconda a Houston - dal 12 maggio al 7 luglio - manifestazioni che una varietà virale mutata ha collegato agli più alti gradi di infezione e della trasmissione che gli sforzi di coronavirus che hanno causato Houston in primo luogo ondeggiano.

Il gene che ordina i risultati da 5.085 pazienti COVID-positivi ha analizzato alla manifestazione metodista di Houston dall'inizio di marzo un virus capace di adattamento, sopravvivente e prospero - rendendolo più importante che mai affinchè gli scienziati del medico capisca la sua evoluzione mentre funzionano per scoprire gli efficaci vaccini e le terapie.

Nel secondo gene principale che ordina gli studi intrapresi da James M. Musser, M.D., Ph.D., presidenza del dipartimento di patologia e di medicina genomica a Houston metodista ed il suo gruppo dei patologi della malattia infettiva, hanno trovato che le due onde hanno pregiudicato i tipi differenti di pazienti.

Lo studio, prestampato sotto il titolo “l'architettura molecolare di diffusione iniziale e la seconda onda massiccia del virus SARS-CoV-2 in un'area metropolitana importante,„ fornisce la prima caratterizzazione molecolare degli sforzi SARS-CoV-2 che causano due onde distinte di malattia COVID-19, un problema ora che accade estesamente in molti paesi europei.

L'onda di Houston in secondo luogo ha colpito i pazienti significativamente più giovani che hanno avuti meno circostanze di fondo ed erano più probabili essere ispani/latino che vive nelle vicinanze di reddito più basso.

Inoltre, virtualmente tutti gli sforzi COVID-19 studiati durante la seconda onda video una sostituzione in proteina della punta - la parte dell'amminoacido Gly614 del virus che media l'invasione nelle cellule umane, dà al coronavirus il suo aspetto del tipo di corona indicatore ed è il fuoco principale degli sforzi vaccino universalmente.

Mentre questa mutazione è stata collegata con la trasmissione e l'infettività aumentate come pure un più alto caricamento del virus nella nasofaringe, che connette la cavità nasale con la gola, la mutazione non ha aumentato la severità di malattia, i ricercatori hanno detto.

I risultati rinforzano le preoccupazioni dei ricercatori del virus che guadagna lo slancio con le mutazioni naturali capaci della produzione dei virus mutanti che possono sfuggire ai vaccini - “escapians„ definiti - o ai mutanti che possono resistere alle droghe e ad altre terapie.

Questi estesi dati del genoma del virus riuniti dai casi più in anticipo di Houston fin qui, accoppiato con il database crescente stiamo costruendo a Houston metodista, ci aiuteremo ad identificare le origini di nuove punte ed onde di infezione. Questi informazioni possono essere una risorsa particolarmente utile della comunità mentre i banchi e gli istituti universitari riaprono e vincoli di salute pubblica è più ulteriormente rilassata.„

James M. Musser, M.D, Ph.D, autore corrispondente di studio, presidenza, dipartimento di patologia e medicina genomica, Houston metodista

Dato l'urgenza di individuazione dei trattamenti efficaci per COVID-19, il rapporto preliminare è inviato al medRxiv del " server " della pubblicazione preliminare e un manoscritto è nell'ambito dell'esame ad un giornale scientifico prominente. Questa pubblicazione preliminare non è la versione definitiva dell'articolo.

Wesley lungamente, M.D., Ph.D., un primo autore dello studio, ha detto che è critico per la gente in tutto la regione, stato e la nazione continua a mantenere le pratiche preventive. “Per evitare che la terza onda e tiene i casi bassi, dobbiamo continuare indossare le maschere e distanziare del sociale e prova e che resta domestico se siamo malati,„ Long ha detto. “Il virus ancora là fuori ed ancora sta circolando.„

Più scienziati possono capire circa questa pandemia e metterlo nel contesto con cui capiscono circa altri coronaviruses, lungamente aggiunge, più possono potere di scoprire i trattamenti o i vaccini che potessero proteggerci non appena da COVID-19, ma anche le pandemie future.

Source:
Journal reference:

Long, S. W., et al. (2020) Molecular Architecture of Early Dissemination and Massive Second Wave of the SARS-CoV-2 Virus in a Major Metropolitan Area. server medRxiv. doi.org/10.1101/2020.09.22.20199125.