Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il plasma freddo inattiva SARS-CoV-2

Capendo la trasmissione del virus, il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, è cruciale da gestire la diffusione della malattia COVID-19. SARS-CoV-2 in primo luogo è stato individuato nel dicembre 2019 a Wuhan in Cina ed entro alcuni mesi, si è sparso universalmente, reclamando le vite oltre di 979.000 persone ed infettando oltre 32 milioni fin qui. A parte l'Antartide, nessun continente è risparmiato dagli effetti debilitanti di questo virus.

È conosciuto che i virions contagiosi SARS-CoV-2 sono possibili sulle varie superfici per parecchie ore. Ciò è uno dei modi primari da cui l'alta trasmissione virale che piombo alle infezioni umane sta presentandosi. Presenta un'opportunità di rompere il ciclo della trasmissione sviluppando gli efficaci approcci di inattivazione.

Molti studi sono intrapresi per stabilire la trasmissione di questo virus: come fa si è sparso, quanto tempo sopravvive a senza un host, che cosa accade sopra i vari sforzi di decontaminazione, ecc. In uno tale sforzo, Zhitong Chen et al., in un ritrovamento recente del documento della pubblicazione preliminare del medRxiv* che impiegando un plasma atmosferico freddo efficiente (CAP) con il gas dell'alimentazione dell'argon sulle superfici differenti inattiva il virus contagioso SARS-CoV-2.

Il plasma è uno dei quattro stati fondamentali della materia (cioè, solido, liquido, gas e plasma). Comprende gas degli ioni - atomi che hanno alcuni dei loro elettroni orbitali eliminati - e degli elettroni liberi che si comportano in qualche modo simile alle componenti cellulari limitate dal plasma sanguigno - quindi il nome. Il CAPPUCCIO che funziona alla pressione atmosferica ed alla temperatura ambiente è sicuro per il trattamento dell'intervallo altamente contaminato delle superfici. Le funzionalità differenti sulla superficie non pregiudicano il risparmio di temi del trattamento. L'atto del CAPPUCCIO è dovuto le specie reattive dell'azoto e dell'ossigeno (RONS). È conosciuto che il CAPPUCCIO (gas ionizzato prodotto a pressione atmosferica) potrebbe essere utilizzato nelle applicazioni biomediche per impedire i superinfections, particolarmente in ospedali, aiutando i pazienti ad evitare le infezioni secondarie o opportunistiche.

La distribuzione della temperatura dell
La distribuzione della temperatura dell'AR e del lui plasma-ha trattato una lastra grossa di 6 pozzi. Il più alta temperatura per ogni oggetto è stata trovata al centro del gradiente termico circolare immediatamente sotto lo scarico del plasma. La temperatura concentrare per la superficie trattata plasma dell'AR era °C circa 32 e per il trattamento del plasma era circa 29 °C.

Questo gruppo dall'università di California impiegata (Ar) argon-ha alimentato i trattamenti del CAPPUCCIO per inattivare SARS-CoV-2 sulle varie superfici. Hanno usato la plastica, il metallo, il cartone, il cuoio composito di pallacanestro, il cuoio di calcio e le superfici di cuoio di baseball per la prova. L'unità del CAPPUCCIO ha consistito di un elettrodo autoalimentato del ago di stampa e di un altro elettrodo esterno a terra dell'anello, connessi ad un trasformatore ad alta tensione. Hanno sviluppato questo facendo uso di una stampante 3D al UCLA. Facendo uso della spettroscopia di emissione ottica, gli autori mostrano la presenza di ROS Cappuccio-generato e di RNS (quali ossido di azoto [NO], il catione dell'azoto [N2+], l'ossigeno atomico [O] ed i radicali ossidrili [•Specie dell'OH]).

Uno studio dipendente dal tempo sulle superfici differenti è stato effettuato. La tensione di scarica per i gas alimentanti è riferita a 16,6 chilovolt a 12,5 chilocicli di frequenza. La tariffa di inattivazione è stata provata nel titolo di SARS-CoV-2 recuperato valutato in celle Vero-E6, difficili ad effetto citopatico virale.

In meno di 3 minuti, AR-alimentati il trattamento del CAPPUCCIO ha inattivato tutto il virus SARS-CoV-2 sulle superfici, con tempo eccellente di decontaminazione, a 30 secondi dell'esposizione, sulle superfici di calcio del cuoio e del metallo. Le superfici di plastica hanno mostrato l'inattivazione del virus in 30 e 60 secondi trattamenti, mentre le superfici di pallacanestro e del cartone hanno esibito l'inattivazione in 60 secondi.

CAPPUCCIO AR-alimentato che disinfetta SARS-CoV-2. Rivesta le manifestazioni di pannelli di A AR-alimentate il trattamento del CAPPUCCIO di una superficie di plastica e la gamma di emissione ottica di specie reattive dell
CAPPUCCIO AR-alimentato che disinfetta SARS-CoV-2. Rivesta le manifestazioni di pannelli di A AR-alimentate il trattamento del CAPPUCCIO di una superficie di plastica e la gamma di emissione ottica di specie reattive dell'azoto e dell'ossigeno (RONS) (esposizione: spettrografia di massa 250). Il comitato B mostra un'immagine del Luminoso-campo delle celle infettate SARS-CoV-2 Vero-E6 che mostrano l'effetto citopatico virale (CPE). Le celle (false) non infette hanno incluso come controllo. Il comitato C mostra la risposta di titolo SARS-CoV-2 ai tempi del trattamento del CAPPUCCIO di 0, 30, 60 e 180 secondi sulle superfici di plastica, di metallo, di cartone, di calcio di cuoio, di pallacanestro di cuoio composita e di baseball del cuoio. La barra di errore in ogni grafico è indicata come area protetta.

Gli autori egualmente hanno verificato l'inattivazione del virus sul materiale del panno di cotone utilizzato per le maschere di protezione, osservando risultati simili. È importante notare quello invece di plasma AR-alimentato, quando gli autori usati Lui-hanno alimentato il plasma, la disinfezione di SARS-CoV-2 su metallo e le superfici della plastica non si sono presentate, neppure a 300 secondi.

Questo studio mette importante in evidenza il riuscito metodo della disinfezione di una vasta gamma di superfici commoventi comunemente dal quotidiano della gente - il trattamento AR-alimentato del CAPPUCCIO è efficace in questo obiettivo. Di conseguenza, questo metodo ha grande potenziale nella prevenzione della trasmissione e di limitazione del virus della malattia. Il plasma freddo è significativamente più sicuro della maggior parte degli altri trattamenti quali l'alcool e la radiazione UV; quindi, questo metodo ha grande potenziale come modo sicuro ed efficace gestire la trasmissione del virus.

Il CAPPUCCIO può rendere SARS-CoV-2 inoffensivo sulle superfici. Gli autori riferiscono questo studio per essere quello primo per dimostrare l'inattivazione del plasma SARS-CoV-2 del virus - una pietra miliare significativa per la comunità di Biotech. Gli autori ritengono che questo lavoro apra una vasta gamma di opportunità per lo scientifico, l'organizzazione e le comunità mediche. Le indagini successive devono essere iniziate per continuare lo studio al livello seguente.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Ramya Dwivedi

Written by

Dr. Ramya Dwivedi

Ramya has a Ph.D. in Biotechnology from the National Chemical Laboratories (CSIR-NCL), in Pune. Her work consisted of functionalizing nanoparticles with different molecules of biological interest, studying the reaction system and establishing useful applications.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dwivedi, Ramya. (2020, September 24). Il plasma freddo inattiva SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on July 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200924/Cold-plasma-inactivates-SARS-CoV-2.aspx.

  • MLA

    Dwivedi, Ramya. "Il plasma freddo inattiva SARS-CoV-2". News-Medical. 23 July 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200924/Cold-plasma-inactivates-SARS-CoV-2.aspx>.

  • Chicago

    Dwivedi, Ramya. "Il plasma freddo inattiva SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200924/Cold-plasma-inactivates-SARS-CoV-2.aspx. (accessed July 23, 2021).

  • Harvard

    Dwivedi, Ramya. 2020. Il plasma freddo inattiva SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 23 July 2021, https://www.news-medical.net/news/20200924/Cold-plasma-inactivates-SARS-CoV-2.aspx.