Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

trasmissione del Umano--capone di SARS-CoV-2 confermata

Il coronavirus 2 (SARS-CoV-2), l'agente causativo di sindrome respiratorio acuto severo di COVID-19, appartiene alle stesse specie del virus responsabile dell'epidemia di SAR di 2003. Il virus novello è emerso nel dicembre 2019, a Wuhan, la Cina, probabile dai pipistrelli, sebbene alcune teorie suggerissero che le specie intermedie potrebbero essere comprese.

Gli studi circa la pandemia corrente COVID-19 hanno indicato che le infezioni SARS-CoV-2 possono essere trasmesse dagli esseri umani ai caponi, ai cani ed al visone nazionali e non nazionali. Alcuno in vivo sperimenta egualmente manifestazione che mentre SARS-CoV-2 può infettare i furetti, i caponi ed i criceti, altri animali quali le anatre, i maiali ed i polli non è suscettibile del virus.

la trasmissione del Capone--capone di SARS-CoV-2 è stata provata sperimentalmente, ma piccolo è conosciuto circa il significato di questo virus novello come un agente patogeno felino o suo potenziale zoonotico inverso. L'istituzione di nuovi bacini idrici animali di SARS-CoV-2 ha potuto porre i problemi gravi per le sanità in futuro.

Corrente, non facciamo svolgere la prova della trasmissione capone--umana o di quella cani, caponi, o altri animali domestici alcun ruolo significativo in epidemiologia di SARS-CoV-2 in esseri umani. Sebbene sia chiaro che la pandemia corrente è determinata dalla trasmissione da uomo a uomo, è importante determinare se gli animali domestici possono ottenere infettati e se comportano qualunque rischio agli esseri umani, particolarmente quelli con i comorbidities che sono più probabili diventare la malattia severa.

Gli animali domestici potrebbero anche servire da bacino idrico virale, così permettendo alla trasmissione continuata del virus, anche quando la trasmissione da uomo a uomo rallenta. Gli studi recenti dalle aziende agricole olandesi del visone che hanno riferito sia il visone--capone che la trasmissione visone--umana di SARS-CoV-2 sono d'accordo con questo scenario.

“Sebbene la pandemia in corso SARS-CoV-2 sia determinata dalla trasmissione da uomo a uomo, inquietudini sono state suscitate che altre specie potrebbero avere il potenziale di svolgere un ruolo trasformandosi in un nuovo bacino idrico per il virus.„

In uno studio pubblicato sul bioRxiv del " server " della pubblicazione preliminare, * un gruppo dei ricercatori dall'università di Glasgow ha usato una combinazione di tecniche di laboratorio per indicare che due caponi nazionali dalle famiglie con i casi positivi COVID-19 che mostrano i sintomi di delicato alla malattia respiratoria severa sono stati infettati con SARS-CoV-2.

Polmone di un capone infettato con il SAR CoV-2; un segnale positivo per la proteina del nucleocapsid (segnale verde) è stato individuato all
Polmone di un capone infettato con il SAR CoV-2; un segnale positivo per la proteina del nucleocapsid (segnale verde) è stato individuato all'interno del citoplasma dell'epitelio bronchiolar (A; la barra, il µm 10) ed il RNA virale (punti rossi) del gene della punta erano rilevabili in membrane alveolari (B; barra, µm 100; counterstain di haematoxylin).

Il tessuto polmonare felino ha verificato il positivo ad antigene SARS-CoV-2 ed a RNA

Due caponi dalle famiglie differenti nel Regno Unito con l'infezione COVID-19 sono stati studiati facendo uso dell'immunofluorescenza, della PCR quantitativa di transcriptase inverso, dell'ibridazione in situ e del sequenziamento del genoma virale. Il tessuto polmonare del capone 1 si è raccolto post mortem ha mostrato i risultati patologici ed istologici coerenti con polmonite virale ed egualmente ha verificato il positivo a RNA SARS-CoV-2 e ad antigeni.

Un tampone orofaringeo dal capone 2 ha avuto RNA virale ed il capone ha dato segni di rinite e della congiuntivite. L'alto ordinamento di capacità di lavorazione del virus raccolto dal capone 2 ha indicato che il genoma virale felino ha avuto 5 singoli polimorfismi del nucleotide confrontati alla sequenza dell'essere umano BRITANNICA più vicina SARS-CoV-2. Uno studio che paragona il genoma virale dal capone 2 altre a 9 sequenze capone-derivate SARS-CoV-2 dalle varie parti del mondo non ha mostrato mutazioni comuni.

I risultati del gruppo hanno confermato che la trasmissione del umano--capone SARS-CoV-2 è possibile e può causare i segni della malattia respiratoria in caponi.

I risultati evidenziano l'esigenza di un approccio di una salubrità

I rapporti precedenti dell'umano--animale domestico che la trasmissione del virus SARS-CoV-2 è stata sporadica potrebbero essere perché la sperimentazione animale è limitata. Questi rapporti sottovalutano la frequenza reale della trasmissione dell'umano--animale domestico. La trasmissione zoonotica inversa di SARS-CoV-2 rappresenta comparativamente un a basso rischio all'animale o la salute pubblica nelle aree dove la trasmissione dall'uomo a uomo rimane alta.

Sulla base di questi risultati dello studio, l'università di gruppo di Glasgow ha concluso che la trasmissione del umano--capone del virus SARS-CoV-2 è accaduto nel Regno Unito durante la pandemia COVID-19, con lo sviluppo dei caponi delicato alla malattia respiratoria severa. I risultati forniscono le comprensioni cruciali nella gestione dei caponi dalla gente che è a rischio di sviluppare la malattia severa.

Sebbene corrente non abbiamo prova per indicare che i caponi nazionali hanno tutto il ruolo in epidemiologia del COVID-19, una migliore comprensione dei meccanismi di trasmissione del umano--capone è possibile soltanto riflettendo i caponi nelle famiglie di COVID-19-infected.

“Sarà importante studiare se la trasmissione capone--umana è possibile o probabile e determinare la durata di spargimento del virus ed il livello di contatto con gli esseri umani che è richiesto affinchè la trasmissione accada.„

I ricercatori ritengono che tenendo presente la versatilità del coronavirus novello, sia cruciale riflettere il capone--capone, il umano--capone e la trasmissione capone--umana del virus. Le due infezioni zoonotiche inverse riferite in questo studio sottolineano l'esigenza di un approccio di una salubrità fra la salute pubblica e le organizzazioni veterinarie.

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
  • Respiratory disease in cats associated with human-to-cat transmission of SARS-CoV-2 in the UK Margaret J Hosie, Ilaria Epifano, Vanessa Herder, Richard Orton, Andrew Stevenson, Natasha Johnson, Emma MacDonald, Dawn Dunbar, Michael McDonald, Fiona Howie, Bryn Tennant, Darcy Herrity, Ana C Filipe, Daniel G Streicker, Brian J Willett, Pablo R Murcia, Ruth F Jarrett, David L Robertson, William Weir, COVID-19 Genomics UK Consortium bioRxiv 2020.09.23.309948; doi: https://doi.org/10.1101/2020.09.23.309948, https://www.biorxiv.org/content/10.1101/2020.09.23.309948v1
Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2020, September 24). trasmissione del Umano--capone di SARS-CoV-2 confermata. News-Medical. Retrieved on December 01, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200924/Human-to-cat-transmission-of-SARS-CoV-2-confirmed.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "trasmissione del Umano--capone di SARS-CoV-2 confermata". News-Medical. 01 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200924/Human-to-cat-transmission-of-SARS-CoV-2-confirmed.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "trasmissione del Umano--capone di SARS-CoV-2 confermata". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200924/Human-to-cat-transmission-of-SARS-CoV-2-confirmed.aspx. (accessed December 01, 2021).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2020. trasmissione del Umano--capone di SARS-CoV-2 confermata. News-Medical, viewed 01 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20200924/Human-to-cat-transmission-of-SARS-CoV-2-confirmed.aspx.