Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Terapia mirata a trovata per essere efficace ai tumori restringenti in pazienti con il cancro polmonare della nonsmall-cella

Un gruppo internazionale dei ricercatori ha trovato quel selpercatinib, una droga che mira precisamente ai cancri determinati tramite le mutazioni o le alterazioni nel gene RET, era efficace ai tumori restringenti in pazienti con il cancro polmonare delle cellule del nonsmall (NSCLC), con una maggioranza dei pazienti che vivono per più di un anno senza progressione di malattia. L'attività egualmente è stata osservata nel tumore della tiroide ed i risultati recentemente sono stati pubblicati in due di nuovo ai documenti arretrati nel giornale ad alto impatto di fattore, New England Journal di medicina.

il cancro polmonare della Non piccolo cella rappresenta più di 80 per cento di tutti i cancri polmonari. I casi del cancro polmonare nella gente che non ha fumato mai sono solitamente cancro polmonare della non piccolo cella. La malattia pregiudica più donne che gli uomini. Il trattamento standard per il cancro polmonare della nonsmall-cella è una combinazione di chirurgia, di chemioterapia e di radioterapia, senza opzione mirata a di terapia. I pazienti con il cancro polmonare avanzato della non piccolo cella hanno prognosi difficile con un tasso di sopravvivenza globale mediano di 12 mesi (accademia Singapore 2017 di annali di Toh et al.)

Selpercatinib era efficace sia in pazienti senza il trattamento priore con le droghe anticancro che in coloro che ha avuto progressione di malattia dopo il trattamento con l'altra terapia farmacologica. I risultati della prova di fase 1-2 hanno costituito la base di approvazione di selpercatinib nel maggio 2020 dagli Stati Uniti FDA per gli adulti di a) con dal il non piccolo cancro polmonare guidato Macerare metastatico delle cellule, b) adulti e bambini 12 e più vecchi, con tumore della tiroide midollare Macerare-mutato avanzato o metastatico che richiedono la terapia sistematica e c) pazienti 12 e più vecchi con il tumore della tiroide positivo di Macerare-fusione avanzata o metastatica resistente a iodio radioattivo che richiedono la terapia sistematica. Selpercatinib è la prima droga approvata del suo genere che specificamente mira ai cancri determinati tramite le mutazioni o le alterazioni nel gene RET.

I pazienti con i cancri Macerare-associati sono curati tipicamente con le droghe che mirano al RET ed il multiplo altri enzimi ha trovato comunemente in molti tipi differenti di cancri. Tuttavia, gli inibitori della multi-chinasi corrente approvati per il trattamento hanno effetti secondari che limitano il loro uso in pazienti con dai i cancri guidati Macerare. Gli effetti secondari più comuni con selpercatinib erano ipertensione, livelli aumentati degli enzimi del fegato, diminuzione nei livelli del sodio e conteggio di globulo bianco basso, che erano trattabili. Soltanto 12 su 531 paziente sulla prova hanno dovuto fermarsi a causa degli effetti secondari.

Clinico professore associato Daniel Tan, Senior Consultant, medico oncologia, vice direttore della divisione dei test clinici e tassi di risposta continui di scienze epidemiologiche, il centro nazionale Singapore del Cancro e il co-primo autore dello studio hanno detto, “la prova hanno mostrato la terapia mirata a per avere di buona efficacia, di forti, e di meno effetti secondari. Egualmente ha dimostrato l'importanza di delineamento molecolare ed il centro nazionale Singapore del Cancro ha applicato la prova sistematica del gene RET per tutti i malati di cancro del polmone, per permettere a questo gruppo di pazienti di trarre giovamento dal trattamento mirato a.„

Nella prova, 64 per cento dei pazienti precedentemente curati hanno raggiunto la risposta obiettiva e 63 per cento hanno continuato a rispondere dopo 1 anno. 85 per cento dei pazienti che precedentemente non avevano ricevuto il trattamento, risposta obiettiva raggiunta, con la durata mediana della risposta che è di 17,5 mesi.

Questa terapia mirata a fornirà ai pazienti il cancro polmonare della non piccolo cella con i risultati significativamente migliori di salubrità. Il centro nazionale del Cancro di Singapore è soddisfatto di partecipare a questa prova per trovare le opzioni precise del trattamento dell'oncologia per i pazienti. Ciò sottolinea il ruolo importante il Cancro che sperimentale l'unità terapeutica gioca nell'esecuzione dei test clinici iniziali impactful di fase che possono definire i nuovi standard di cura.„

Il professor William Hwang, Direttore medico, centro nazionale Singapore del Cancro

La prova ha compreso la partecipazione da 65 centri principali del cancro intorno al mondo da 12 paesi compreso U.S.A., il Canada, la Francia, la Svizzera, la Germania, la Spagna, l'Australia e Singapore. La prova è stata supportata dall'oncologia di Loxo, da una consociata interamente di proprietà di Eli Lilly e dalla società.

A Singapore, la prova piombo dall'unità sperimentale di terapeutica del Cancro (ECRU), al centro nazionale Singapore del Cancro, che supporta i test clinici iniziali di fase dalle prove di fasi 0 - 2. Questo gruppo interdisciplinare è impegnato con lo sviluppo preclinico e clinico di nuove droghe anticancro affinchè tutti i tumori e linfomi solidi offra a pazienti le nuove opzioni terapeutiche ed ha condutto l'IMPATTO di programma dell'oncologia di precisione (delineamento molecolare individualizzato per l'allocazione ai test clinici) a NCCS, dove più di 1500 pazienti sono stati reclutati fin qui.

Source: