Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio del ACD sottolinea la prevalenza di malnutrizione fra le persone obese

Un nuovo editoriale che accompagna uno studio pubblicato nel giornale dell'istituto universitario americano della cardiologia sta portando l'attenzione all'emissione poco apprezzata e spesso trascurata di malnutrizione fra coloro che è obeso.

La malnutrizione è definita come nutrizione difettosa dovuto assunzione insufficiente o squilibrata delle sostanze nutrienti. Spesso è percepita in modo errato come malattia che soprattutto pregiudica coloro che è di peso scarso, eppure uno studio recente che esamina la malattia coronarica acuta (ACD) ha trovato che la malnutrizione è un fattore di fondo importante nella malattia. Infatti, circa la metà di quelli trovati per essere senza alimenti erano di peso eccessivo o obeso.

La malnutrizione è uno stato in gran parte sotto-riconosciuto ed undertreated in pazienti con l'indice di massa corporea aumentato, poichè il giro addominale aumentato è confuso troppo spesso il overnutrition piuttosto che la denutrizione. È importante dissipare il pensiero che il peso è correlato con qualità dei prodotti alimentari e che i pazienti obesi non sono a rischio di malnutrizione.„

Andrew Freeman, MD, co-author di studio, salubrità ebrea nazionale

Freeman è egualmente il Direttore della prevenzione e del benessere cardiovascolari a salubrità ebrea nazionale e co-author dell'editoriale.

Lo studio del ACD è appena l'ultima prova che sottolini la prevalenza di malnutrizione fra le persone obese e come contribuisce alle complicazioni serie di salubrità. Infatti, l'organizzazione mondiale della sanità riferisce che la malnutrizione pregiudica più di quattro volte più di peso eccessivo o le persone obese che coloro che è di peso scarso.

“È che le persone subiscano le valutazioni nutrizionali e siano offerte il consiglio e le risorse per assicurarle stiano contenendo le sostanze nutrienti giuste per rifornire adeguatamente il loro organismo di combustibile,„ il Dott. imperativo Freeman ha detto. “Se lasciato non trattato, la malnutrizione piombo agli stati di salute seri compreso il diabete, l'ipertensione e la malattia di cuore.„

Mentre è ben documentata in comunità scientifica che la malnutrizione causa questi le preoccupazioni di salubrità, pazienti obesi che sono veduti per queste circostanze spesso non subiscono la selezione nutrizionale, particolarmente in cardiologia. Il riconoscimento che i pazienti di peso eccessivo hanno spesso povero della qualità di dieta può contribuire a spostare la conversazione nella visita del paziente-medico verso il miglioramento dello stato nutrizionale.

“Pagando le parole al vento con il usuale esprime, come “è sicuro di esercitarsi e mangiare la destra, “non la taglia semplicemente. Ci conviene come professione di assicurare l'addestramento adeguato e competenza nella consegna di cura nello spazio di stile di vita,„ il Dott. Freeman ha detto.

“I clinici dovrebbero essere ben versato nei reticoli dietetici conosciuti per diminuire o persino invertire la malattia cardiovascolare come pure linee guida di attività fisica e pratiche di autosufficienza come scarico, consapevolezza e buon, sonno di qualità.„

Il video della ciascuna di queste componenti di stile di vita può piombo ai miglioramenti notevoli in molte malattie croniche. Questo nuovo documento evidenzia una chiamata urgente ad atto: è tempo affinchè la comunità medica si armi con lo strumento più redditizio e più potente nella battaglia contro la malattia di cuore ed altri stati di salute comuni: medicina di stile di vita e di nutrizione.

Gli studi precedentemente hanno indicato che mangiando gli interi granuli, i legumi, le frutta, le verdure, le noci ed i semi sono utili nella diminuzione la pressione sanguigna, il glucosio di sangue, il colesterolo e degli indicatori infiammatori.

Il trattamento dei pazienti a rischio deve comprendere il consiglio su come spostarsi verso una dieta che è ricca di queste opzioni più sane dell'alimento. Infatti, molte ospedalizzazioni per gli eventi pericolosi possono essere momenti d'istruzione apprezzati vero per pregiudicare la cura e cambiare le traiettorie del trattamento.

Source:
Journal reference:

Freeman, A M & Aggarwal, M (2020) Malnutrition in the Obese: Commonly Overlooked But With Serious Consequences. Journal of the American College of Cardiology. doi.org/10.1016/j.jacc.2020.06.059