Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'assunzione del fruttosio può esacerbare la malattia di viscere infiammatoria, studio rivela

La dieta rimane una parte importante di prevenzione delle malattie e gestione e un nuovo studio suggerisce che il consumo di fruttosio possa peggiorare l'infiammazione intestinale comune alle malattie di viscere infiammatorie (IBD). Piombo da David Montrose, il PhD, della scuola di medicina di rinascita alla Stony Brook University, lo studio corrente è pubblicato presto online nella gastroenterologia ed in epatologia cellulari e molecolari.

Le tariffe di IBD stanno aumentando universalmente. Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), circa tre milione Americani sono diagnosticati ogni anno con IBD, su un milione di dall'incidenza verso la fine degli anni 90. Il consumo di dieta occidentale, compreso fruttosio, è associato con l'aumento delle tariffe dell'obesità e del diabete e IBD può essere una malattia supplementare esacerbata dall'assunzione del fruttosio.

L'incidenza aumentante di IBD parallelizza i livelli elevati del consumo del fruttosio negli Stati Uniti ed altri paesi. I nostri risultati forniscono la prova di un legame diretto fra fruttosio dietetico e IBD e supportano il concetto che l'alto consumo di fruttosio potrebbe peggiorare la malattia nella gente con IBD. Ciò è importante perché ha il potenziale di fornire l'orientamento sulle scelte di dieta per i pazienti di IBD, qualcosa che corrente stia mancando di.„

David Montrose, assistente universitario, dipartimento di patologia e ricercatore della facoltà nel centro del Cancro di Stony Brook University

Montrose, con i colleghi alla medicina di Weill Cornell, ha verificato tre modelli del mouse di IBD. Sono stati alimentati le quantità elevate di fruttosio, che hanno peggiorato l'infiammazione colica con gli effetti notevoli nei loro batteri dell'intestino compreso i cambiamenti nel loro tipo, metabolismo e localizzazione all'interno del colon. Il lavoro meccanicistico complementare ha dimostrato che il microbiota causale è collegato agli effetti nocivi della dieta dell'isoglucosio.

Il documento conclude che “il consumo dietetico in eccesso del fruttosio ha avuto un effetto pro--colitic che può essere spiegato dai cambiamenti nella composizione, nella distribuzione e nella funzione metabolica del microbiota enterico residente.„

Montrose dice che parecchi punti seguenti pianificazione per espandersi sopra questi risultati. Questi comprendono lo sviluppo degli interventi per impedire gli effetti pro-infiammatori di fruttosio dietetico come pure valutare se questa dieta aumenta il tumorigenesis colite-associato. Questo secondo punto è particolarmente importante perché i pazienti di IBD sono al rischio aumentato di sviluppare il tumore del colon dovuto una vita di infiammazione cronica dell'intestino.

Source:
Journal reference:

Montrose, D.C., et al. (2020) Dietary Fructose Alters the Composition, Localization and Metabolism of Gut Microbiota in Association with Worsening Colitis. Cellular and Molecular Gastroenterology and Hepatology. doi.org/10.1016/j.jcmgh.2020.09.008.