Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I pazienti dell'epilessia generalizzata hanno più alto rischio di OSA che la gente con l'epilessia focale

La gente con l'epilessia generalizzata che ha attacchi risultare da entrambi i lati del cervello simultaneamente, ha un elevato rischio di apnea nel sonno ostruttiva (OSA) confrontato ai pazienti che hanno epilessia focale dove gli attacchi derivano da un'area del cervello, secondo uno studio di Rutgers.

Lo studio, pubblicato nell'emissione di ottobre dell'epilessia & del comportamento del giornale, aiuterà meglio i medici a capire chi sono la maggior parte a rischio di OSA e quindi, può essere più probabile da trarre giovamento dal trattamento. Il trattamento di OSA può aiutare meglio il tatto dei pazienti, è più sano e può essere una parte importante di trattamento dell'epilessia.

OSA è comune in pazienti con l'epilessia ed il trattamento può migliorare il controllo di attacco. Tuttavia, questa circostanza è spesso undiagnosed in pazienti con l'epilessia e la comprensione del profilo di rischio per OSA è importante.„

Matthew Scharf, assistente universitario di medicina e di neurologia alla facoltà di medicina di Rutgers Robert Wood Johnson

I ricercatori hanno esaminato 115 pazienti da un centro dell'epilessia del Livello 4 -- 27 con l'epilessia generalizzata e 88 con l'epilessia focale -- per capire la relazione fra la loro frequenza di attacco, tipo di epilessia e risultati su uno strumento standard della selezione per valutare rischio ostruttivo dell'apnea nel sonno.

Egualmente hanno trovato che la vecchiaia, un più alto indice di massa corporea e una cronologia di ipertensione sono stati associati con un elevato rischio di apnea nel sonno ostruttiva nella gente con l'epilessia.

I ricercatori non hanno trovato differenza significativa nell'eccessiva sonnolenza di giorno -- un sintomo comune della gente con apnea nel sonno ostruttiva e l'epilessia -- fra i tipi di epilessie.

I 22 milione Americani stimati soffrono da apnea nel sonno, con 80 per cento delle casse di apnea nel sonno ostruttiva moderata e severa che va undiagnosed. Più di tre milione Americani hanno epilessia, con più di 80 per cento avvertenti gli attacchi di focale-inizio. Circa due terzi dei pazienti con l'epilessia possono fare i loro gestire attacchi con il farmaco. L'apnea nel sonno può essere trattata in vari modi, quale uso di pressione positiva continua della galleria di ventilazione (CPAP), indossante un apparecchio orale per tenere la gola aperta mentre dorme e perdita di peso.

“Le ragioni possibili per l'elevato rischio di OSA nella gente con l'epilessia generalizzata comprendono la maggior disfunzione del tronco cerebrale, controllo alterato dei muscoli delle vie respiratorie superiori, instabilità nel sistema di controllo respiratorio e differenze in anatomia delle vie respiratorie superiori,„ Scharf ha detto.

Sebbene il numero dei farmaci antiepilettici usati sia simile fra i due gruppi, i pazienti con l'epilessia generalizzata possono iniziare questi farmaci ad una più giovane età ed usarli più lungamente, in grado di anche essere un fattore, ha detto.

Source:
Journal reference:

Scharf, M.T., et al. (2020) Obstructive sleep apnea risk in patients with focal versus generalized epilepsy. Epilepsy & Behavior. doi.org/10.1016/j.yebeh.2020.107190.