Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuova unità per il video della coronaropatia in tempo reale

Coronaropatia - una causa della morte principale negli stretti o nelle arterie degli Stati Uniti dei blocchi che portano un'offerta vitale di sangue, di ossigeno e delle sostanze nutrienti al cuore. Uno stent può essere inserito per allargare l'arteria, ma queste unità devono essere riflesse molto attentamente per assicurarsi che facciano non ri-stretto, una complicazione comune chiamata restenosis.

Youngjae Chun, PhD, professore associato di assistenza tecnica industriale e la bioingegneria all'università di banco dello Swanson di Pittsburgh di assistenza tecnica, piombo uno studio per sviluppare uno stent elettronico che può essere impiantato nei cambiamenti fisiologici significativi della misura e di una procedura come minimo dilagante con lo sviluppo del restenosis. L'unità fornirà il video in tempo reale per contribuire ad impedire l'attacco di cuore o il colpo successivo.

Il progetto, costituito un fondo per dagli istituti della sanità nazionali, è in collaborazione con W. Hong Yeo, PhD, assistente universitario dell'ingegneria meccanica a tecnologia della Georgia e John Pacella, il MD, cardiologo a UPMC, che egualmente tiene una nomina secondaria in bioingegneria.

Questo lavoro è una continuazione del premio innovatore del progetto del gruppo 2019 dall'associazione americana del cuore.

“Sebbene le simili unità già esistano, sono in genere più ingombranti e non funzionano come efficacemente con la crescita del tessuto dell'arteria,„ ha detto Chun.

Questa nuova unità ha un sensore ultra-basso di profilo, che permette che lavori senza una batteria e senza fili che riflette il progresso di restenosis. Credono che questa unità possa integrare facilmente con gli stents disponibili nel commercio senza disturbare la sua funzionalità. Con questa progettazione, gli utenti potranno vedere i dati in tempo reale su uno smart device, piuttosto che le visite senza fine di programmazione di seguito al medico.

Il gruppo userà la modellistica ed il calcolo di calcolo per progettare con attenzione l'unità e poi poi da costruzione facendo uso di una tecnica novella di stampa del nanoscale. Una volta che è sviluppata, valuteranno la progettazione in vitro per determinare la sua funzionalità con uno stent.

I sensori precedenti possono soltanto riflettere gli stents per alcuni giorni o le settimane dopo che la procedura dell'innesto, ma la loro progettazione potrà riflettono continuamente, fornendo una soluzione unica e a lungo termine.

Questo genere di ricerca di traduzione è una resistenza dell'università di Pittsburgh e speriamo che questa tecnologia possa finalmente essere ampliata ad altre unità endovascular in cui i cambiamenti fisiologici specifici nel nostro sistema vascolare sono un fattore nel trattamento di ricostruzione.„

Youngjae Chun, PhD, professore associato di assistenza tecnica industriale e bioingegneria, università di banco dello Swanson di Pittsburgh di assistenza tecnica