Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il seme di ravizzone ha potuto sostituire la soia come nuova fonte di proteine per gli esseri umani

Il seme di ravizzone ha il potenziale di sostituire la soia come la migliore fonte di proteine impianta impianto per gli esseri umani. In uno studio corrente, scienziati di nutrizione all'università Halle-Wittenberg (MLU) di Martin Lutero, trovato che il consumo di proteine del seme di ravizzone ha effetti benefici comparabili su metabolismo umano come proteina di soia.

Il metabolismo e la sazietà del glucosio erano ancora migliori. Un altro vantaggio: Le proteine possono essere ottenute dai sottoprodotti di produzione di petrolio di olio di colza. Lo studio è stato pubblicato nelle sostanze nutrienti del giornale.

Per una dieta equilibrata e sana, gli esseri umani hanno bisogno della proteina.

Contiene gli amminoacidi essenziali che non possono essere sintetizzati nell'organismo.„

Gabriele Stangl, il professor, istituto delle scienze agricole e nutrizionali, università Halle-Wittenberg di Martin Lutero

La carne ed il pesce sono sorgenti importanti delle proteine di alta qualità. Tuttavia, determinati impianti possono anche fornire le proteine apprezzate. “La soia generalmente è considerata la migliore sorgente della proteina vegetale mentre contiene una composizione particolarmente utile degli amminoacidi,„ dice Stangl.

Il suo gruppo esaminatore se il seme di ravizzone, che ha una composizione in modo paragonabile utile degli amminoacidi, potrebbe essere un'alternativa a soia. Il seme di ravizzone egualmente contiene i phytochemicals - composti chimici prodotti dagli impianti - in grado di avere effetti benefici su salubrità, dice Stangl. “Finora, soltanto alcuni dati sull'effetto dell'assunzione della proteina del seme di ravizzone in esseri umani erano stati disponibili,„ aggiunge lo scienziato.

Rispetto al seme di ravizzone della soia presenta parecchi altri vantaggi: Già sta coltivando in Europa ed i sottoprodotti ricchi in proteine della produzione di petrolio di olio di colza potrebbero essere usati come ingredienti per i nuovi prodotti alimentari. Questi sottoprodotti corrente sono usati esclusivamente per alimentazione animale.

In uno studio con 20 partecipanti, il gruppo ha studiato l'effetto del seme di ravizzone e delle proteine di soia ingeriti su metabolismo umano. Prima degli interventi, i partecipanti sono stati chiesti di documentare le loro diete per alcuni giorni.

Poi sono stati invitati a mangiare un pasto preparato specificamente tre giorni separati: le tagliatelle con salsa al pomodoro, quel o contenuto nessuna proteina supplementare, o sono state arricchite con la proteina del seme di ravizzone o della soia. Dopo il pasto, il sangue è stato ricavato regolarmente dai partecipanti su un periodo di sei ore.

“Usando questa progettazione di studio, potevamo valutare la risposta metabolica acuta dei partecipanti di ogni studio ai trattamenti dietetici.„ dice Stangl.

Lo studio indicato: “La proteina del seme di ravizzone ha incitato gli effetti comparabili sui parametri metabolici ed i fattori di rischio cardiovascolari come proteina di soia. Il seme di ravizzone anche ha prodotto una risposta leggermente più utile dell'insulina nell'organismo,„ dice il dietista Christin Volk da MLU. Un altro vantaggio era che i partecipanti hanno avuti un senso di sazietà più lungo dopo il cibo della proteina del seme di ravizzone. “Per concludere, il seme di ravizzone sembra essere un'alternativa apprezzata a soia nella dieta umana,„ dice Volk.

Il solo svantaggio: “La proteina del seme di ravizzone, contrariamente alla proteina di soia, ha un sapore della senape,„ dice Volk. Di conseguenza, il seme di ravizzone è più adatto a produzione degli alimenti saporiti piuttosto che gli alimenti dolci, spiega il ricercatore.

Source:
Journal reference:

Volk, C., et al. (2020) Postprandial Metabolic Response to Rapeseed Protein in Healthy Subjects. Nutrients. doi.org/10.3390/nu12082270.