Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ingrediente novello dell'alimentazione può diminuire gli effetti della coccidiosi in polli da carne

I produttori del pollo da carne dappertutto hanno una conoscenza di tutto il troppo con la coccidiosi, una malattia intestinale parassita-sopportata che blocca la crescita e spula le moltitudini. I vari approcci, sviluppati durante le decadi, sono stati usati per gestire la coccidiosi, ma la malattia rimane diffusa.

La ricerca recente dall'università dell'Illinois supporta l'uso degli additivi alimentari immunomodulatory ed antiossidanti diminuire gli effetti della coccidiosi.

Nelle ultime due decadi, parzialmente ottenere intorno alla resistenza del parassita ai prodotti farmaceutici, la vaccinazione è diventato più prevalente. Quello è quando ho ottenuto interessato, perché la nutrizione è un elemento chiave nell'efficacia dei vaccini. La dieta e la salubrità vanno insieme in quel modo. Così, di che cosa stiamo parlando qui non è un vaccino. Invece, abbiamo usato le tecnologie nutrizionali per interrompere il ciclo riproduttivo normale del parassita.„

Ryan Dilger, ricercatore principale e professore associato, dipartimento delle zootecnica, università dell'Illinois

Quando un pollo prende il parassita, di cui ci sono sette specie importanti di Eimeria che pregiudicano i polli da arrosto, il suo organismo monta una risposta immunitaria, cominciando da una cascata delle proteine infiammatorie conosciute come le citochine.

Questi inducono l'uccello a smettere di mangiare e resto, in modo dal sistema immunitario può fare il suo lavoro. Nella progressione normale di malattia, un mediatore antinfiammatorio conosciuto come interleukin-10 (IL-10) finalmente è prodotto per tenere l'infiammazione dall'arrampicarsi troppo massimo e dal causare il danno di tessuto con lo sforzo ossidativo.

Tuttavia, Eimeria inganna i polli in IL-10 producente sovra più presto di quanto preveduto, prima che il sistema immunitario possa produrre abbastanza citochine efficacemente per attaccare l'invasore. “È come il parassita sta dicendo, “tutto è benissimo. Non sono realmente qui! “Realmente sta provando ad eludere la risposta immunitaria,„ Dilger dice.

Per invertire quell'effetto, lo studente di laurea Muhammed Shameer Abdul Rasheed ha incluso un ingrediente novello dell'alimentazione, un prodotto a base di uova secco con attività dell'anticorpo IL-10, nella dieta dei polli da carne prima dell'induzione della coccidiosi.

“Vogliamo l'uccello avere una risposta pro-infiammatoria acuta per rimuovere il parassita e quella risposta è inumidita quando il parassita inganna l'uccello nel overproducing l'anticorpo IL-10. Stiamo provando a portare via la capacità del parassita di manipolare il proprio sistema immunitario dell'uccello contro di se stesso,„ Rasheed dice.

Il prodotto a base di uova secco IL-10 è stato indicato per essere efficace contro l'infezione delicata di Eimeria in altri studi, ma non era stato provato in casi gravi ed in assenza dell'amministrazione vaccino.

“I nostri risultati hanno indicato che il prodotto a base di uova secco dietetico potrebbe essere utile nella promozione della salubrità dell'intestino durante l'infezione severa per gli sforzi particolari del parassita, anche se la soppressione della risposta IL-10 può promuovere una reazione infiammatoria esagerata nell'epitelio intestinale, che può causare il danno di tessuto successivo,„ Dilger dice.

Le risposte infiammatorie incontrollate possono piombo allo sforzo ossidativo, dove prodotti chimici con gli elettroni spaiati, conosciuti come i radicali liberi, cominciano danneggiare il tessuto sano. Quando Rasheed ha veduto il danno intestinale in questo studio, ha deciso di verificare gli effetti combinati dell'anticorpo IL-10 e di un antiossidante conosciuti come methylsulfonylmethane o MSM.

Precedentemente aveva provato MSM in polli e trovato non ha avuto effetti contrari su salubrità o sulla crescita, ma non era stata provata mai come trattamento per lo sforzo ossidativo durante la coccidiosi.

“Gli impianti dell'anticorpo IL-10 per combattere l'infezione con un meccanismo immune, che può causare involontariamente lo sforzo ossidativo, in modo da MSM sono stati usati in associazione specificamente per combattere quel danno di tessuto,„ Rasheed dice. “Così l'ipotesi era che se questi due interventi stanno funzionando attraverso i meccanismi differenti, combinarli insieme possono realmente darci una migliore risposta che l'uno o l'altro di loro da solo.„

Quando il gruppo di ricerca alimentato ha infettato gli uccelli una combinazione di anticorpo MSM e IL-10, il trattamento ha mostrato la promessa. In primo luogo, i polli che hanno ottenuto il trattamento hanno mostrato la maggior post-infezione dei giorni di obesità 7-14 dell'organismo che gli uccelli che non hanno consumato i prodotti dietetici.

Inoltre, capacità antiossidante totale, un indicatore globale di come un animale può neutralizzare lo sforzo ossidativo, rimanente più su in uccelli trattati di tre e quattro settimane dopo l'infezione, suggerente durando gli effetti dietetici.

“Alla fine, gli uccelli ancora ammalati; ancora hanno avuti un'infezione che ha diminuito la loro crescita per una certa quantità di tempo. Appena come con alcuni agenti farmaceutici destinati per diminuire gli effetti dell'influenza in esseri umani, realmente non sta andando impedirgli di ottenere la malattia in primo luogo. Tuttavia, il nostro scopo è di accorciare la durata che siete malato,„ Dilger dice. “Che è appena come significativo per i polli da carne.„

Dilger pensa che gli interventi dietetici possano essere ancor più efficaci nelle impostazioni nell'ambiente di produzione. Nell'ambiente pulito e controllato di una ricerca di laboratorio, questi polli da carne sono stati allevati sulla pavimentazione del collegare per separare gli uccelli dal loro escremento.

Tuttavia, i polli da carne allevati su un'azienda agricola commerciale sarebbero allevati sul pavimento, in contatto diretto con la lettiera, che è parzialmente come il ciclo di infezione di Eimeria continua. Alla fine, le strategie nutrizionali studiate qui possono fungere da un genere di assicurazione affinchè i produttori aiutino gli uccelli a riprendersi più presto.

“I produttori non possono avere coccidiosi quando mescolano questo nell'alimentazione, ma prima che i polli la consumino, la malattia può elevarsi su ancora. Così se il prodotto è già là, avete certa protezione,„ Dilger dice.

“Ancora, non sta andando impedire agli uccelli di ottenere la coccidiosi, ma eventualmente può diminuire gli effetti spiacevoli e permetterle di ottenere indietro ad uno stato sano più veloce e di continuare a crescere, tali che possono rimanere produttivi durante quel tempo. È un altro strumento importante nell'arsenale per i produttori.„

Source:
Journal reference:

Rasheed, M. S. A., et al. (2020) Effects of methylsulfonylmethane and neutralizing anti- IL-10 antibody supplementation during a mild Eimeria challenge infection in broiler chickens. Poultry Science. doi.org/10.1016/j.psj.2020.09.046.