Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricercatore di Warwick per esplorare l'uso dei robot ed intelligenza artificiale nelle impostazioni dell'ospedale

Gli ospedali dappertutto devono aumentare il loro risparmio di temi e produttività ed amplificare la qualità e la sicurezza, mentre contengono e diminuendo i costi. Negli anni, questo ha provocato i tagli lineari, che sono risultato essere un disastro durante la pandemia COVID-19.

La Commissione Europea ha investito €40 milione per promuovere i ricercatori che possono riprogettare l'ospedale del futuro.

Il Dott. Leandro Pecchia dal banco di assistenza tecnica all'università di Warwick, ha ricevuto €13 milione per il progetto di ODIN, che esplorerà l'uso dei robot e dell'intelligenza artificiale contribuire a facilitare le pressioni sugli ospedali, che saranno cruciali egualmente nel ripristino di Covid-19 ed aiuteranno tutti i altri disastri futuri.

Gli ospedali di UE erano completamente non preparati combattere la pandemia COVID-19, anche perché il numero dei letti di ICU per milioni d'abitanti di UE è stato ridotto di 75% durante i 30 anni scorsi e dovuto la necessità unneglectable di investire nei servizi di sanità del territorio in risposta alle sfide demografiche.

Il Dott. Leandro Pecchia, dal banco di assistenza tecnica all'università di Warwick commenta:

Abbiamo identificato 11 sfida critica dell'ospedale, che ODIN affronterà la combinazione la robotica, Internet delle cose (IoT) e dell'intelligenza artificiale (AI) autorizzare i lavoratori, le posizioni mediche, la logistica e dell'interazione con il territorio.„

ODIN spiegherà le tecnologie seguendo tre righe di intervento:
· Autorizzazione dei lavoratori che usando AI, le cibernetica e bionica
· Presentando i robot autonomi e di collaborazione per accrescere efficacia e sicurezza dell'ospedale
· Introducendo e migliorando le posizioni e la gestione di apparecchio medico mediche con IoT e la video analisi dei dati

Il Dott. Pecchia continua: “Questi campi di intervento saranno pilotati in sei ospedali superiori a Berlino, Parigi, Roma, Madrid, Utrecht e Lodz. ODIN misurerà da clinico alle procedure logistiche, compreso la gestione, l'apparecchio medico paziente e la gestione del PPE, preparazione di disastro per esempio riorganizzante gli ospedali nel caso delle pandemie e della resilienza dell'ospedale.„

I ricercatori lavoreranno con tre produttori superiori dell'apparecchio medico: Samsung, Philips e Medtronics; così come sette PMI raggiungere la visione del progetto, che è quella gestione dell'ospedale può essere rivoluzionato usando la gestione determinata dati quali le tecnologie dell'industria 4,0 come la prova ha basato la medicina rivoluzionata medicina con dalle le procedure guidate da dati.

Ciò è il quinto riuscito progetto scritto dal Dott. Pecchia ed il suo gruppo nei 12 mesi scorsi, mettenti a fuoco su IoT, sul AI, sui robot e sui grande dati per la sanità, per un valore totale di £35 milione.