Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Facendo uso delle tecniche espressive di scrittura per aiutare i lavoratori di sanità Covid-19 a sormontare trauma

Un progetto sviluppato da un banco di Kingston del ricercatore di Londra di arte che mira ad aiutare la gente a sormontare il trauma con le tecniche espressive di scrittura deve essere offerto ai professionisti di sanità intorno al mondo che sono sul fronte della crisi Covid-19.

La metodologia sviluppata da professore di letteratura inglese e SEDERE creative di scrittura (Hons), il Dott. Meg Jensen ed il Dott. Siobhan Campbell, professore di seconda fascia di scrittura creativa all'Open University, precedentemente è stata usata per supportare i veterani militari e lavoratori palliativi di cura nel Regno Unito e rifugiati e vittime della violenza nelle regioni di conflitto, recentemente nell'Irak e nel Libano.

Il professor Jensen ora ha ricevuto £10,000 il finanziamento da una società con sede in Gran-Bretagna privata, energia di Viaro, per mettere a disposizione questo supporto dei lavoratori di sanità di linea di battaglia durante e dopo la pandemia Covid-19 creando l'accesso del web libero ai materiali di scrittura espressivi in inglese, l'italiano e l'arabo.

La scrittura espressiva è un modulo di scrittura immaginativa che permette la gente che ha avvertito gli eventi difficili per esprimere le loro emozioni in un modo regolamentato e sicuro, permettendo loro di staccare da quelle esperienze trasformandole nelle storie ripartibili. Il trattamento aiuta la gente per recuperare ed aumentare il loro senso di benessere senza il dolore di rivivere l'evento stesso, o il pericolo dell'avviamento dei coloro che può avere disordini traumatici undiagnosed.

La crisi Covid-19 ha collocato i lavoratori di sanità intorno al mondo sotto pressione estrema e l'impatto sulla salute mentale è diventato sempre più evidente, il professor Jensen ha spiegato.

Abbiamo veduto continuamente i lavoratori di sanità diventare turbati e traumatizzato in alcuni casi, dalle loro esperienze di lavoro quotidiane.„

Dott. Meg Jensen, il professor di letteratura inglese e delle SEDERE creative di scrittura (Hons)

Uno dei punti chiave per questi lavoratori di sanità stava imparando fare fronte ad un senso in modo schiacciante di errore, particolarmente negli inizi della pandemia con tanti pazienti che entrano agli ospedali già ammucchiati e ad altre strutture ospedaliere.

I lavoratori di sanità, il professor Jensen imparato, fanno fronte normalmente al dolore dei pazienti perdenti mettendo a fuoco sul numero ben maggior delle vite che hanno salvato. All'altezza della crisi, tuttavia, questi lavoratori stavano occupando delle morti multiple e spesso simultaneamente d'avvenimenti, non potevano catturare le rotture tanto necessarie e l'incertezza affrontata sopra i migliori corsi del trattamento per aiutare i numeri alti della gente che malata e di morte stavano curando giornalmente.

Queste emissioni sono state composte dallo scenario relativamente unico di essere impaurite per la loro propria sicurezza personale su base giornaliera, il professor Jensen sono continuato. “I lavoratori stavano dovendo gestire tutte queste emissioni e cura per i pazienti mentre temevano per il loro proprio benessere e quello dei loro parenti prossimi e parenti anziani ed a volte mancando della strumentazione per proteggersi. Così lo sforzo la ha continuata quando sono arrivato a casa,„ ha detto.

In risposta a questo bisogno crescente, il professor Jensen ed il Dott. Campbell hanno adattato la metodologia espressiva di scrittura specificamente per i lavoratori di sanità di linea di battaglia. Il progetto egualmente contribuirà all'organismo crescente di prova intorno all'impatto della crisi sui lavoratori di sanità e sarà usato per capire meglio come supportare questo gruppo vitale ma vulnerabile.

Mentre c'è una base di prova sostanziale per i vantaggi terapeutici di scrittura espressiva, questo è la prima volta la metodologia si è adattata per e si è applicata in un formato del web. Il professor Jensen ha spiegato che la metodologia espressiva di scrittura è ideale a questo fine, perché è una tecnica immediata che può essere usata da ognuno, senza rischio.

I partecipanti al programma completano bruscamente, esercizi interessanti e descrittivi destinati per aiutarli per esprimere qualsiasi emozioni stanno ritenendo. Questi possono essere scritti o registrati su un telefono ed essere presentati anonimo per feedback dal gruppo di ricerca, o essere divisi con altri utenti se scelgono. Mettendo a fuoco sugli elementi immaginativi ed espressivi della narrazione, i partecipanti sono supportati nello staccamento dalle emozioni difficili, aiutante li si muovono in avanti con un più forte senso di benessere.

Il sito Web, che sarà lanciato il mese prossimo, egualmente contiene le informazioni ed i collegamenti ad ulteriori sorgenti di contributo psicologico a coloro che la ha bisogno. Il professor Jensen ha detto che per molta gente, c'è un vantaggio enorme semplicemente nella divisione delle loro storie. “Spesso che bisogno della gente più è l'opportunità e lo spazio di condividere le loro esperienze e ritenga convalidato,„ ha detto.