Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Malati di cancro che fumano più probabilmente per terminare con il frequente, consiglio continuo del telefono

I malati di cancro recentemente diagnosticati che fumano sono sensibilmente più probabili terminare e rimanere senza tabacco se ricevono il frequente e telefono continuo che consigliano, secondo un nuovo studio piombo dai ricercatori al policlinico di Massachusetts (MGH). Lo studio, pubblicato in JAMA, offre la speranza che questi pazienti risponderanno meglio al trattamento e godranno della qualità di vita migliore mentre fanno fronte al cancro.

Gli studi suggeriscono che fra 10 per cento e 30 per cento degli utenti di tabacco che sono diagnosticati con cancro continui a fumare. Inoltre, metà di coloro che ferma rapidamente la ricaduta. I malati di cancro non sono programmi ordinariamente riferiti a di fumare-cessazione, non dice lo psicologo Elyse R. Park, PhD, MPH, Direttore delle scienze comportamentistiche alla ricerca del tabacco di MGH e centro del trattamento e l'autore principale del documento di JAMA. Molti clinici possono essere riluttanti a discutere l'argomento o possono raccomandare soltanto di terminare ai pazienti che hanno una malattia in relazione con, quale il cancro polmonare. Tuttavia, spiega la sosta, fumare può diminuire l'efficacia di trattamento del cancro come pure la qualità di vita, per la gente con tutti i moduli di cancro.

“I malati di cancro hanno bisogno della guida per raggiungere i migliori risultati di trattamento del cancro,„ dice la sosta. In generale, più poco di 10 per cento dei fumatori che tentano di terminare riescono, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Il consiglio del telefono amministrato dai consulenti certificati del trattamento del tabacco è stato indicato per essere un modo efficace di aiutare i fumatori a smettere l'abitudine, ma la maggior parte dei programmi sono relativamente a breve termine e messi a fuoco su prevenzione del cancro.

Parcheggi ed il suo gruppo alle forze unite MGH con lo psicologo Jamie S. Ostroff, PhD ed i suoi colleghi al centro commemorativo del Cancro di Sloan Kettering in New York per studiare se un programma continuo e più intensivo migliorerebbe le tariffe terminate fra i malati di cancro.

Lo studio ha incluso 303 pazienti con i vari moduli di cancro. La metà dei partecipanti ha ricevuto le telefonate dai consulenti quattro volte un la settimana per un mese; durante queste sessioni, i consulenti hanno usato alle le strategie comportamentistiche basate a prova destinate per motivare il paziente per continuare a astenersi dal tabacco e per fare fronte allo sforzo di una diagnosi del cancro.

I pazienti egualmente hanno ricevuto il consiglio circa i farmaci per aiutare la cessazione di fumo, quale la terapia della nicotina-sostituzione. Il gruppo del intensivo-trattamento ha ricevuto un simile programma del telefono che consigliano, più quattro sessioni supplementari ogni altra settimana, per due mesi e le sessioni trimestrali del ripetitore. I pazienti in questo gruppo egualmente sono stati offerti i farmaci liberi di fumare-cessazione.

Dopo sei mesi, le prove di laboratorio hanno confermato che 34,5 per cento dei pazienti nel programma del intensivo-trattamento stavano astenendo da tabacco, confrontato a 21,5 per cento dei partecipanti che hanno ricevuto il più breve programma con il consiglio meno frequente.

Crediamo che sia stato il supporto in corso e positivo di cessazione, in coordinazione con la cura dell'oncologia questi pazienti ricevuti, quello piombo all'alto indice di successo nel gruppo del intensivo-trattamento.„

Elyse R. Park, PhD, MPH, Direttore delle scienze comportamentistiche alla ricerca del tabacco di MGH ed il trattamento concentra

La sosta ed i suoi colleghi ora stanno applicando questo programma di trattamento intensivo del tabacco a più di 40 centri del cancro della comunità intorno agli Stati Uniti. “Questa prova ripartita con scelta casuale ha dimostrato che il trattamento del tabacco può e dovrebbe essere una parte integrante di cura del cancro completa,„ dice la sosta. “Il consiglio ed il supporto di cessazione dovrebbero cominciare immediatamente, ai tempi della diagnosi e dovrebbe essere offerta a tutti i malati di cancro, indipendentemente dal tipo del tumore e dalla fase di malattia.„

Source:
Journal reference:

Park, E.R., et al. (2020) Effect of Sustained Smoking Cessation Counseling and Provision of Medication vs Shorter-term Counseling and Medication Advice on Smoking Abstinence in Patients Recently Diagnosed With Cancer: A Randomized Clinical Trial. JAMA. doi.org/10.1001/jama.2020.14581.