Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

le celle di T di Cancro-uccisione rilasciano i prodotti chimici per dirigere gli sciami verso i tumori

Quando le celle di T del sistema immunitario trovano e riconoscono un obiettivo, rilasciano i prodotti chimici per attirare più celle di T che poi sciamano per contribuire a sottomettere la minaccia, manifestazioni che un nuovo studio ha pubblicato oggi nel eLife.

La scoperta di questo comportamento di sciame e i attractants chimici che le celle immuni usano per dirigere gli sciami verso i tumori, potrebbero gli scienziati di guida giorna sviluppare le nuove terapie del cancro che amplificano il sistema immunitario. Ciò è particolarmente importante per i tumori solidi, che finora sono stati meno rispondenti alle immunoterapie correnti che i cancri che pregiudicano i globuli.

Gli scienziati precedentemente hanno ritenuto che le celle di T di Cancro-uccisione identificassero i tumori per a caso la ricerca loro o quanto segue le tracce del prodotto chimico stese da altre celle immuni intermedie. Abbiamo voluto studiare questo più a fondo per vedere se è vero, o se le celle di T individuano i tumori via un altro meccanismo.„

Jorge Luis Galeano Niño, autore principale, laureato di PhD a UNSW Sydney

Facendo uso dei modelli del tumore 3D sviluppati in laboratorio e nei modelli del mouse, il gruppo ha indicato che le celle di T di Cancro-uccisione possono puntare le celle del tumore indipendentemente dalle celle immuni intermedie. Quando le celle di T trovano e riconoscono un tumore, rilasciano i segnali chimici, che poi attirano più celle di T che percepiscono i segnali tramite un ricevitore chiamato CCR5 e causano uno sciame. “Queste celle coordinano la loro migrazione in un trattamento rievocativo dello sciame osservato in alcuni insetti e un altro tipo di cella immune chiamato neutrofili, che aiutano l'organismo a rispondere alla lesione ed agli agenti patogeni,„ Galeano Niño dice.

Dopo la conferma dei loro risultati facendo uso del computer che modella, il gruppo geneticamente ha costruito le cellule umane chiamate celle chimeriche (CAR) del ricevitore-t dell'antigene e che ha mostrato che egualmente sciamano verso un tumore di glioblastoma 3D sviluppato in laboratorio.

Le celle del CARRELLO corrente stanno usande per trattare determinati tipi di cancri di sangue. Ma i nuovi risultati suggeriscono che potrebbe anche essere possibile formare queste celle per attaccare i tumori solidi.

“Sebbene questa sia la ricerca fondamentale e ad una fase iniziale, il meccanismo di sciame potrebbe essere sfruttato in futuro per mirare alle celle del CARRELLO ai tumori solidi, potenzialmente principali alle immunoterapie migliorate che sono più efficaci all'infiltrazione ed a distruggere dei questi tipi di tumori,„ dice l'autore il biro senior di Maté, la guida al singolo vertice di scienza della molecola, UNSW del gruppo Australia di EMBL.

“Egualmente sarà importante determinarlo se fare tacere il meccanismo di sciame potrebbe essere utile nell'inumidimento delle risposte a cellula T ultrazelanti dopo la chirurgia di trapianto, nelle circostanze autoimmuni, o connesso con le infezioni virali,„ aggiunge.

Source:
Journal reference:

Galeano Niño, J.L., et al. (2020) Cytotoxic T Cells swarm by homotypic chemokine signalling. eLife. doi.org/10.7554/eLife.56554.