Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo database della ricerca può contribuire a modellare la risposta più efficace e più efficiente a COVID-19

I ricercatori intorno al mondo possono attingere un nuovo database online interdisciplinare COVID-19 della ricerca - permetterli di cercare i nuovi partner, risorse e finanziamento per amplificare la battaglia globale contro il virus.

Lanciato oggi, il database internazionale di aperto Access per il CORPUS in corso di attività di ricerca COVID mira ad incoraggiare la collaborazione e diminuire la duplicazione fra i ricercatori attraverso tutte le discipline accademiche che lavorano alla ricerca Covid-19.

Attraverso la sua interfaccia di facile impiego, il database permetterà i ricercatori ed i finanziatori intorno al globo alla coordinata, collaborano e la rete per contribuire a modellare la risposta più efficace e più efficiente a COVID-19 ed ai suoi numerosi impatti.

L'università di esperti di Birmingham nell'informatica e nella medicina ha funzionato con l'istituto affinchè l'innovazione globale cri il database, che comprende tutte le discipline della ricerca, compreso correlato con la salute, socioeconomico, comportamentistico, educativo, culturale, scienza e tecnologia.

COVID-19 combattente richiede alla comunità accademica di dividere le idee presto nel trattamento della ricerca e di evitare la duplicazione. Se ci fosse mai un momento di abbracciare l'apertura nella cultura della ricerca, è ora certamente. IL CORPUS di COVID svolgerà un ruolo vitale nella diminuzione della duplicazione degli sforzi e permettere i ricercatori intorno al mondo creano le nuove associazioni e meglio capiscono la pandemia SARS-CoV-2.„

Tim Softley, il professor e Pro-Vice-Cancelliere per ricerca ed il trasferimento di conoscenza, università di Birmingham

Il portale comprende la ricerca ha costituito un fondo per entrambi dalle agenzie e dalle risorse esterne all'università di Birmingham. Gli utenti possono cercare i progetti, risorse o chiamate di finanziamento in una disciplina o un argomento o una parola chiave specifico. Possono anche leggere sul progetto e contattare i principali inquirenti come pure registrare i loro propri progetti di ricerca in corso, risorse o costituire un fondo per le chiamate.

Il professor Hisham Mehanna, Direttore dell'istituto per innovazione globale e dell'istituto per gli studi avanzati, ha commentato: “Questo è il solo database online per catturare tutti i progetti di ricerca relativi a COVID-19, indipendentemente da disciplina accademica, dal finanziamento o dalla posizione.„

“Egualmente mapperà la prova - lacune d'identificazione e di pubblicazione nell'attività di ricerca per aiutare la ricerca futura diretta ed il finanziamento della ricerca.„

Il portale curated dagli esperti volontari dalla comunità globale accademica e clinica. Gli utenti potranno caricare i loro propri contributi della ricerca COVID-19, che saranno approvati e pubblicati immediatamente dal gruppo di curation.

L'analisi dei dati comprende un intervallo di testo & di dati basati AI statistici e avanzati e degli strumenti di visualizzazione. Il portale egualmente dà ad utenti l'opportunità alla rete con altri ricercatori di contribuire ad incoraggiare ulteriore collaborazione.

I rivelatori e l'università di ricercatori Mohammed Bahja di Birmingham e l'estremità portali di Gibran hanno commentato: “Finora, i simili database si sono limitati ad una disciplina specifica, quale medicina, o sono stati limitati soltanto alla ricerca costituita un fondo per dal proprietario del database. IL CORPUS di COVID amalgama i dati da questi database per fornire una vasta e risorsa completa per tutta la ricerca COVID-19.„

Il portale si collega ai database esistenti quale l'accademia delle scienze mediche e UKCDR, significante lo già ha oltre i 2.500 progetti registrati sul punto di trasmettere in diretta. La collettività del Regno Unito per la ricerca dello sviluppo, GLOPID-R e l'accademia delle scienze mediche stanno fornendo i dati che i loro database tengono ed altri database egualmente stanno studiando la possibilità di unirsi.