Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le cure infermieristiche complementari durante il lavoro e dopo il parto aumentano le tariffe di allattamento al seno

I nuovi genitori che ricevono le cure infermieristiche attente e complementari durante il lavoro e subito dopo del parto sono più probabili esclusivamente allattare il loro neonato quando lasciano l'ospedale, ritrovamenti uno studio pubblicato in MCN: Il giornale americano di professione d'infermiera bambino/materna.

Gli infermieri danno sostanziale, spesso non riconosciuto, i contributi alla salute pubblica durante la gravidanza e durante e dopo la nascita. La nostra ricerca fornisce un grande esempio di come le cure infermieristiche complementari possono avere effetti più a lungo termine su salubrità materna ed infantile.„

Audrey Lyndon, PhD, Marina militare, FAAN, autore di studio, professore di professione d'infermiera e decano dell'assistente per ricerca clinica all'istituto universitario di NYU Rory Meyers di professione d'infermiera

Il latte materno è una sorgente nutrizionale completa per i bambini e le guide rinforzano i loro sistemi immunitari. A causa di questi vantaggi, allattamento al seno esclusivo durante l'ospedalizzazione--dove il latte materno è la sola sorgente di nutrizione per i neonati--è considerato un indicatore nazionale di qualità di cura di maternità in ospedali.

“L'allattamento al seno si rivela avere un intervallo delle indennità-malattia per sia la madre che il bambino e dovrebbe essere supportato dai sistemi di salubrità,„ ha detto Lyndon.

Cura il gioco un ruolo centrale delle famiglie supportanti con i loro scopi alimentanti dopo il parto, che comprende spesso l'allattamento al seno, sebbene alcuni genitori non possano allattare o scegliere non a. Per assistere ad allattamento al seno, gli infermieri forniscono la formazione e l'incoraggiamento, promuovono il contatto dell'interfaccia--interfaccia subito dopo della nascita, fanno i rinvii ai consulenti in materia di lattazione come stato necessario e tengono i genitori ed i bambini in buona salute della nascita insieme.

Avere personale infermieristico adeguato è critico affinchè gli infermieri possa completamente eseguire questi aspetti essenziali di cura--inoltre, troppo pochi infermieri possono danneggiare la loro capacità di prestare ad ogni paziente abbastanza attenzione, o fornisca tempestivamente la cura, ricercatori di un concetto si riferiscono a come “cure infermieristiche mancanti.„ L'associazione delle linee guida della salubrità delle donne, degli infermieri ostetrici e neonatali (AWHONN) ai livelli di assunzione di personale dell'infermiere per le unità di maternità richiede un infermiere - una persona di parto durante le molte parti di lavoro, di due infermieri alla nascita, di un infermiere per ogni paio madre-neonato durante le ore primissime dopo la nascita e di un infermiere per ogni tre paia delle madri e dei bambini dopo la nascita.

Nel loro studio sulle tariffe di cure infermieristiche e di allattamento al seno, i ricercatori dall'ospedale St. Louis, istituto universitario di pietà di NYU Rory Meyers di professione d'infermiera, dell'università di California, di San Francisco e di salubrità della trinità hanno esaminato 512 infermieri di lavoro da 36 ospedali in tre stati. Gli infermieri hanno risposto che una serie di domande circa la loro capacità di completare gli aspetti essenziali di cure infermieristiche durante lavoro e la nascita ed ogni quanto tempo la cura è stata mancata dagli infermieri sulle loro unità. I ricercatori egualmente hanno valutato la tariffa di ogni ospedale di allattamento al seno esclusivo, misurata come infanti che esclusivamente sono alimentati il latte materno durante la loro ospedalizzazione della nascita. La tariffa esclude gli infanti probabilmente per avere barriere all'allattamento al seno, compreso coloro che è prematuro nato, ammesso ad un ICU neonatale, o per avere una degenza in ospedale dei più di 120 giorni.

I ricercatori hanno trovato che gli ospedali con le più alte tariffe di allattamento al seno esclusivo hanno avuti meno cure infermieristiche mancanti, con gli infermieri che forniscono più coerente la cura importante come l'assistenza l'allattamento al seno in un'ora della nascita e facilitazione del contatto dell'interfaccia--interfaccia. L'allattamento al seno esclusivo egualmente è stato associato con gli ospedali che aderiscono all'infermiere di AWHONN che fornisce le linee guida di personale durante il lavoro e per la cura successiva al parto immediata.

Gli infermieri esaminati hanno riferito che alcune sfaccettature di cure infermieristiche durante il parto sono state ritardate occasionalmente, non finito, o completamente mancante. Hanno attribuito questi intervalli o more ai problemi di comunicazione ed all'assunzione di personale insufficiente.

“Sospettiamo che l'influenza strutturale multipla di fattori ha curato la capacità di fornire il supporto sufficiente e appropriato per riuscito allattamento al seno esclusivo. Ospedale e cultura dell'unità di maternità, polizze, comunicazione, disponibilità delle risorse, compreso l'infermiere adeguato che fornisce e la promozione di efficaci pratiche per l'inizio ed il sostenere di alimentare umano del latte sono importanti,„ ha detto il riso Simpson, il PhD, RNC, CNS-BC, FAAN, uno specialista clinico perinatale di Kathleen dell'infermiere a St. Louis, Mo e l'autore principale di personale dello studio.

I ricercatori raccomandano che le unità di maternità mettano a fuoco sul miglioramento dell'infermiere che fornisce per evitare le cure infermieristiche mancanti. Oltre le linee guida di AWHONN, citano la ricerca che dimostra continuamente quella che ha un infermiere al lato del letto di un nuovo genitore durante le due ore subito dopo che la consegna può supportare l'interfaccia--interfaccia sicura che posiziona e che allatta.

Source:
Journal reference:

Simpson, K.R., et al. (2020) Missed Nursing Care During Labor and Birth and Exclusive Breast Milk Feeding During Hospitalization for Childbirth. The American Journal of Maternal/Child Nursing. doi.org/10.1097/NMC.0000000000000644.