Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La copertura mediatica contribuisce alle scarsità della droga in COVID-19

I ricercatori all'ospedale pediatrico di Boston negli Stati Uniti hanno riferito che la scarsità recente delle medicine usate per trattare la malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus potrebbe essere dovuto estesa copertura mediatica di notizie che provoca la tesaurizzazione determinata o l'accumulazione istituzionale delle medicine. Lo studio è attualmente disponibile sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*.

Studio: Scarsità della droga e di copertura mediatica durante la pandemia COVID-19. Credito di immagine: tommaso79/Shutterstock
Studio: Scarsità della droga e di copertura mediatica durante la pandemia COVID-19. Credito di immagine: tommaso79/Shutterstock

Il 16 ottobre 2020, il coronavirus altamente contagioso e micidiale 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo ha infettato più di 38,8 milione di persone ed ha reclamato più di 1 milione vite globalmente. La prova rigorosa, insieme all'entrata in vigore rigorosa delle misure di controllo non farmaceutiche (che mascherano, del lavaggio della mano/di sterilizzazione, della restrizione del movimento, ecc.), è creduta per essere la maggior parte del modo efficace di contenere la diffusione virale.

Per quanto riguarda gli interventi farmaceutici per gestire i pazienti COVID-19, parecchie medicine sono state proposte per repurposing come trattamento COVID-19. Tuttavia, gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) hanno riferito che c'è una scarsità nazionale di molte di queste medicine.

Nello studio corrente, gli scienziati esaminatori se questa scarsità è causata la tesaurizzazione delle droghe dalle persone o accumulando delle droghe dalle istituzioni. Egualmente hanno studiato se la copertura mediatica di media ha di influenza sulla tesaurizzazione/sull'accumulazione della droga.

Progettazione corrente di studio

La ricerca di copertura mediatica e di Internet di notizie degli Stati Uniti analizzata scienziati relativa ad otto repurposed le medicine riferite per essere nella scarsità da FDA fra il 1° gennaio 2020 ed il 30 giugno 2020. Queste medicine includono il azithromycin, la famotidina, l'idrossiclorochina, il cisatracurium, il dexmedetomidine, la terapia renale continua della sostituzione (CRRT), il midazolam e il propofol.

Un farmacista connesso con la risposta federale COVID-19 ha selezionato e categorizzato otto medicine repurposed basate sui dati raccolti dalla società americana dei farmacisti dell'ospedale e dei gruppi di lavoro nazionali ed internazionali.

Di otto medicine, tre sono stati categorizzati come “capaci di essere accumulato dalle persone o di essere accumulato dalle istituzioni,„ come la gente può direttamente approvvigionare queste medicine dalle farmacie. Queste medicine includono il azithromycin, la famotidina e l'idrossiclorochina.   

Cinque repurposed le medicine, compreso il cisatracurium, dexmedetomidine, terapia renale continua della sostituzione (CRRT), midazolam e il propofol, è stato categorizzato come “capace di essere accumulato dalle istituzioni soltanto,„ poichè la gente non approvvigiona generalmente queste medicine da sè.

Per ogni medicina, gli scienziati hanno analizzato la copertura mediatica di notizie dal corpus nazionale della nuvola di media. Hanno analizzato esclusivamente la copertura mediatica circa le medicine, a parte la parola “scarsità„ e medicine, compreso la parola “scarsità.„ Per quanto riguarda il volume di ricerca di Internet per ogni medicina repurposed, gli scienziati hanno raccolto i dati dalle tendenze di salubrità di Google.

Osservazioni importanti

Per tutte e tre le medicine che possono essere accumulate determinato o essere accumulate istituzionalmente, le notizie circa le medicine che comprendono o che escludono la parola “scarsità„ sono aumentato marcato prima della scarsità FDA-annunciata. Inoltre, le ricerche di Internet relative a queste medicine egualmente sono aumentato significativamente prima dell'annuncio della scarsità.

Una simile tendenza è stata osservata per cinque medicine che sono più probabili da essere accumulato dalle istituzioni soltanto. Notizie di media circa queste medicine, comprendenti o escludenti la parola “scarsità,„ egualmente è aumentato marcato prima della scarsità FDA-annunciata. Tuttavia, nessuna variazione nella ricerca di Internet relativa a queste medicine è stata osservata prima dell'annuncio della scarsità.

Significato di studio

I risultati di studio indicano che l'estesa copertura mediatica di notizie circa le medicine essenziali del trattamento COVID-19 può influenzare la tesaurizzazione/i comportamenti dell'accumulazione sia delle persone che delle istituzioni prima della scarsità. Ciò, a sua volta, può privare i pazienti COVID-19 che sono nell'esigenza reale di queste medicine di uso privo di marca.

L'aumento nei reticoli di ricerca di Internet osservati nello studio indica quella gente che sono influenzati tramite la prova di notizie realmente per cercare le medicine che possono direttamente approvvigionare ed accumulare per uso futuro.

Poiché le istituzioni sono meno probabili cercare le informazioni relazionate con la droga su Internet prima dell'approvvigionamento, nessuna variazione nel reticolo di ricerca di Internet è stata osservata nel caso delle medicine che possono essere approvvigionate soltanto dalle istituzioni. Quindi, le tendenze di ricerca di Internet sembrano differenziarsi fra la tesaurizzazione determinata e l'accumulazione istituzionale correttamente.  

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.   

Journal reference:
Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2020, October 15). La copertura mediatica contribuisce alle scarsità della droga in COVID-19. News-Medical. Retrieved on November 30, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20201015/News-coverage-contributes-to-drug-shortages-in-COVID-19.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "La copertura mediatica contribuisce alle scarsità della droga in COVID-19". News-Medical. 30 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20201015/News-coverage-contributes-to-drug-shortages-in-COVID-19.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "La copertura mediatica contribuisce alle scarsità della droga in COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201015/News-coverage-contributes-to-drug-shortages-in-COVID-19.aspx. (accessed November 30, 2020).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2020. La copertura mediatica contribuisce alle scarsità della droga in COVID-19. News-Medical, viewed 30 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20201015/News-coverage-contributes-to-drug-shortages-in-COVID-19.aspx.