Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esplora il dolore lombo-sacrale ed il suo impatto esperienza sugli atleti'

I ricercatori di Dublino della Trinity College hanno effettuato in primo luogo multi-centrato, l'internazionale, studio qualitativo esplorante l'esperienza dell'atleta (nelle loro proprie parole) in sport del dolore lombo-sacrale (LBP).

L'ETB è comune in rematori e può causare il tempo esteso fuori dallo sport e perfino dalla pensione per alcuni atleti. I rematori dalle diverse impostazioni (club ed università alla norma internazionale) in due continenti sono stati inclusi nello studio.

I risultati sono stati pubblicati nel giornale di medicina dello sport britannico (giovedì, il 15 ottobre 2020).

In un contesto irlandese, remare è corrente uno dei nostri più riusciti sport e remare l'Irlanda ha 4000 membri di corsa registrati. Circa 50% dei rematori dell'elite in Irlanda avrà un episodio di dolore lombo-sacrale relativo di rematura durante un anno. L'Australia è una di più grandi nazioni di rematura nel mondo.

I ricercatori all'università di Curtin a Perth, che partnered su questo studio globalmente sono rispettati per la loro ricerca di retro-dolore.

Con l'evoluzione dello sport professionale, il mantra “della vittoria a tutti i costi„ pervade. Questo atteggiamento è presente anche negli sport della base. Il fuoco si è spostato da partecipazione piacevole ai risultati della prestazione dare la priorità, piombo agli atleti che sono considerati un bene, la merce o un investimento.

Una cultura di resistenza e di elasticità è incoraggiata ma questa può creare la confusione quando si tratta di dolore e della lesione di segnalazione che è comune nello sport. Gli atleti interiorizzano comunemente un mito che il dolore uguaglia alla debolezza ed all'errore personale.

C'è un interesse aumentante nell'influenza di cultura di sport sul benessere dell'atleta; l'abuso dell'atleta con la lesione seguente di maltrattamento fa parte di questo.

Per molti sport, la salubrità degli atleti non è data la priorità a e questa ora è riconosciuta come modulo di abuso. Alcuni atleti non sono provveduti di una cultura e di un ambiente in cui possono riferire il dolore e la lesione senza conseguenze negative. Per capire le dimensioni di questa emissione e per salvaguardare gli atleti, la loro voce e le esperienze devono essere sentite nella ricerca.

La ricerca qualitativa permette che gli atleti raccontino le loro storie nelle loro proprie parole e che è un buon metodo di esplorazione della loro esperienza viva. Capendo l'esperienza di ché atleta in dolore e nella lesione è piombo ad una migliore gestione della lesione e di migliori risultati. È probabile contribuire alla prevenzione della lesione.

I messaggi chiave dallo studio sono:

  • I rematori in questo feltro di studio hanno compromesso dalla loro ETB ed in molti casi hanno ritenuto che la cultura e l'ambiente prevalenti non li permettessero di essere aperti ed onesti circa la loro ETB per paura dell'esclusione.
  • Molti hanno ritenuto che dovessero continuare a fare concorrenza e prepararsi quando nel dolore. Ciò può aumentare il rischio di risultato difficile dalla loro ETB come pure esperienza emozionale/mentale negativa difficile che hanno incontrato
  • L'esperienza dei rematori nell'ETB può piombo ad isolamento e può avere un effetto profondo sulla loro vita oltre lo sport.

Questo studio presenta un messaggio potente che gli atleti temono essere giudicati mentre debole quando hanno il dolore e lesione. Ritengono isolati ed esclusi una volta danneggiati. Ritengono che ci sia una cultura all'interno dello sport che li stima soltanto quando sono fisicamente sani. Ciò piombo gli atleti nascondere il loro dolore e lesione che è probabile piombo ai risultati più difficili. Alcuno di questo può venire dall'interno dell'atleta ed alcuni possono essere riflettenti delle culture in alcune impostazioni nello sport.„

Dott. Fiona Wilson, professore associato, fisioterapia, scuola di medicina, Trinity College

I nostri risultati urteranno non appena i rematori ma tutto l'atleta che ha avvertito il dolore e la lesione, permettendo che la loro prospettiva sia considerata.

Ciò piombo alla progettazione dei programmi adattati della gestione di lesione ed egualmente fondamentalmente creerà un ambiente di sport in cui la sanità fisica e la sicurezza sociale di un atleta è alla memoria.

I risultati da questo studio possono essere applicati attraverso gli sport e questo è stato riflesso nella risposta di Twitter a questo documento, con gli atleti ed i clinici dai diversi sport, riconoscenti questi risultati dalle loro proprie esperienze.„

Source:
Journal reference:

Wilson, F., et al. (2020) 'You’re the best liar in the world’: a grounded theory study of rowing athletes’ experience of low back pain. British Journal of Sports Medicine. doi.org/10.1136/bjsports-2020-102514.