Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio fa il nuovo indicatore luminoso su come diffusione tossica dei prodotti chimici di PFAS dai siti della versione

i risultati del sitesThe hanno potuto aiutare i ricercatori a predire meglio come agenti inquinanti nella diffusione di queste schiume dai siti della versione o di caduta -- inforni le aree di formazione o i luoghi dell'incidente dell'aeroplano, per esempio -- nelle offerte di acqua potabile.

Le schiume antincendio, anche conosciute come le schiume filmogene acquose (AFFF), sono usate spesso combattere gli incendi che comprendono i liquidi facilmente infiammabili come il carburante per reattori. Le schiume contengono il una vasta gamma per e le sostanze di polyfluoroalkyl (PFAS) compreso PFOA, PFOS e FOSA.

Molti di questi composti sono stati collegati a cancro, ai problemi inerenti allo sviluppo e ad altri termini in adulti ed in bambini. PFAS a volte si riferiscono a per sempre come “prodotti chimici„ perché sono difficili da ripartire nell'ambiente e possono piombo a contaminazione a lungo termine di terreno e dei rifornimenti idrici.

Siamo interessati in che cosa si riferisce a come il destino ed il trasporto di questi prodotti chimici. Quando queste schiume entrano nel terreno, vogliamo potere predire quanto tempo sta andando catturare per raggiungere bene un organismo dell'acqua o un'acqua potabile e quanto tempo l'acqua dovrà essere trattata per eliminare gli agenti inquinanti.„

Kurt Pennell, co-author di studio ed il professor, banco di assistenza tecnica, Brown University

Era stato indicato precedentemente che i composti di PFAS tendono a accumularsi alle interfacce fra l'acqua ed altre sostanze. Vicino alla superficie, per esempio, PFAS tendono a raccogliersi all'interfaccia dell'aero-acqua -- il terreno umido ma insaturo alla cima di uno strato acquifero.

Tuttavia, gli esperimenti priori che mostrano questa attività dell'interfaccia sono stati eseguiti soltanto con i diversi composti di PFAS, non con le miscele complesse dei composti come le schiume antincendio.

“Non potete supporre che PFOS o PFOA da solo stanno andando agire lo stesso modo come miscela con altri composti,„ avete detto Pennell, che è egualmente un collega all'istituto a Brown per l'ambiente e la società.

“Così questo era uno sforzo per provare a prendere in giro fuori le differenze fra i diversi composti ed a vedere come si comportano in queste miscele più complesse come le schiume antincendio.„

Facendo uso di una serie di esperimenti del laboratorio descritti in scienza e tecnologia ambientale del giornale, Pennell ed i suoi colleghi hanno indicato che la miscela antincendio della schiuma effettivamente si comporta diversamente molto che i diversi composti.

La ricerca ha indicato che le schiume hanno avute un'affinità ben maggior per l'interfaccia dell'aero-acqua che i diversi composti. Le schiume hanno avute più di due volte l'attività dell'interfaccia di PFOS da solo, per esempio.

Pennell dice che le comprensioni come questi possono aiutare i ricercatori a modellare come i composti di PFAS migrano dai siti contaminati.

“Vogliamo fornire le equazioni di base che descrivono il comportamento di questi composti in laboratorio, quindi comprendiamo quelle equazioni nei modelli che possono applicarsi nel campo,„ Pennell abbiamo detto. “Questo lavoro è l'inizio di quel trattamento e lo sottoporremo a operazioni di disgaggio su di qui.„

Infine, la speranza è che una migliore comprensione del destino e del trasporto di questi composti potrebbe contribuire ad identificare i pozzi ed i canali navigabili a rischio di contaminazione e l'aiuto nella pulizia dei quei siti su.

Source:
Journal reference:

Costanza, J., et al. (2020) Aqueous film-forming foams exhibit greater interfacial activity than PFOA, PFOS, or FOSA. Environmental Science & Technology. doi.org/10.1021/acs.est.0c03117.