Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I livelli aumentanti di inquinamento luminoso hanno potuto urtare la trasmissione delle malattie attraverso le zanzare

L'indicatore luminoso artificiale aumenta anormalmente il comportamento mordace della zanzara alla notte in specie che preferisce tipicamente mordere la gente durante il giorno, secondo la ricerca dall'università di Notre Dame che è stata pubblicata nel giornale americano di medicina e dell'igiene tropicali.

Morso aumentato dalle zanzare di aegypti dell'Aedes, che normalmente la mosca ed il morso nel primo mattino e durante il pomeriggio, evidenzia la preoccupazione che i livelli aumentanti di inquinamento luminoso potrebbero urtare la trasmissione delle malattie quali dengue, febbre gialla, il chikungunya e Zika.

“Questo è potenzialmente un problema molto valido che non dovrebbe essere trascurato,„ ha detto Giles Duffield, professore associato nel dipartimento delle scienze biologiche, che è egualmente affiliato con l'istituto di Eck per salubrità globale ed il programma di comportamento e della neuroscienza. A differenza di altre specie che possono emergere dalla foresta per alimentarsi gli esseri umani e gli animali, il aegypti dell'Aedes si è evoluto con gli esseri umani e preferisce alimentarseli.

“Vivono e crescono nelle vicinanze delle case, in modo dalle probabilità del aegypti dell'Aedes che è esposto all'inquinamento luminoso sono molto probabili,„ ha aggiunto.

per condurre l'esperimento, autore dello studio il primo, Samuel S.C. Rund, uno scienziato del personale nel dipartimento delle scienze biologiche, conceduto le zanzare in gabbie per mordere le sue armi nelle condizioni controllate, includenti durante il giorno, alla notte, o alla notte mentre esposto ad indicatore luminoso artificiale.

Le zanzare femminili -; quei soli che mordano -; era due volte probabile mordere, o l'sangue-alimentazione, alla notte in cui sono stati esposti ad indicatore luminoso artificiale. Ventinove per cento delle zanzare nel gruppo di controllo, che non ha avuto indicatore luminoso, hanno alimentato alla notte, mentre 59 per cento delle zanzare hanno esposto ad indicatore luminoso artificiale sangue-alimentato.

I risultati aiuteranno meglio gli epidemiologi a capire il rischio vero di trasmissione di malattia dal questo specie. La scoperta ha potuto anche piombo a più raccomandazioni per uso del netto del letto.

Solitamente, zanzara che netti del letto è usato alla notte per evitare i morsi da un genere differente delle zanzare, anofeli, ma perché il aegypti dell'Aedes è stato indicato per essere stimolato da indicatore luminoso artificiale, zanzariere potrebbe anche essere utilizzato nelle aree con una probabilità della trasmissione di malattia anche con attività limitata delle anofeli.

L'impatto di questa ricerca potrebbe essere enorme e probabilmente è stato trascurato. Gli epidemiologi possono volere catturare l'inquinamento luminoso in considerazione quando gradi di infezione di predizione.„

Giles Duffield, professore associato, dipartimento delle scienze biologiche, università di Notre Dame

Duffield ed i suoi collaboratori pianificazione sperimentare con le variabili supplementari di indicatore luminoso artificiale più ulteriormente per studiare l'attività mordace di aegypti dell'Aedes. Queste variabili comprendono la durata di indicatore luminoso, la suo intensità e colore e la sincronizzazione del morso -; se presto a notte o a più successivamente.

Il gruppo egualmente si interessa alle vie genetiche molecolari che potrebbero essere comprese con attività mordente, dopo l'osservazione che non ogni zanzara nella popolazione allo studio era interessata nel morso alla notte anche con indicatore luminoso artificiale.

“Così, pensiamo che ci sia una componente genetica all'interno delle specie di aegypti dell'Aedes,„ Duffield ha detto.

Source:
Journal reference:

Rund, S. S. C., et al. (2020) Artificial Light at Night Increases Aedes aegypti Mosquito Biting Behavior with Implications for Arboviral Disease Transmission. The American Journal of Tropical Medicine and Hygiene. doi.org/10.4269/ajtmh.20-0885.