Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il meccanismo novello aumenta il diametro arterioso, permette l'affluenza aumentata

Sopra un infarto o un colpo del cuore, il ripristino rapido di flusso sanguigno e la consegna dell'ossigeno alle regioni hypoperfused è di importanza eminente per prevenire danni ulteriore to il cuore o il cervello. Il diametro arterioso è un determinante critico di conduttanza del flusso sanguigno.

Gli scienziati dell'istituto di tecnologia di Karlsruhe (KIT) ora hanno scoperto un meccanismo novello per aumentare strutturalmente il diametro arterioso selettivamente aumentando la dimensione delle celle endoteliali arteriose, quindi permettente l'affluenza di aumenti della rapida. Il gruppo ha pubblicato i loro risultati nelle comunicazioni della natura (DOI: 10.1038/s41467-020-19008-0).

Il professor Ferdinand le Noble del leader della squadra della ricerca del dipartimento della cella e della biologia dello sviluppo al KIT spiega che la prevalenza della malattia vascolare complessa sta aumentando costantemente ed è particolarmente questa popolazione paziente che trarrà giovamento dalla terapia dell'aggiunta ai metodi convenzionali del maggiore.

Purtroppo, molte prove vascolari terapeutiche cliniche recenti della crescita venute a mancare, così sottolineando l'esigenza di un approccio più razionale a questa area importante di medicina cardiovascolare clinica, le Noble spiega.

Il suo gruppo di ricerca ora ha identificato un meccanismo novello per migliorare il arteriogenesis che comprende l'ingrandimento delle celle endoteliali che allineano le arterie. Le più grandi celle endoteliali permettono un aumento strutturale del diametro arterioso nello sviluppare le reti vascolari.

Ciò è importante, come gli aumenti già piccoli di diametro arterioso aumentano considerevolmente la conduttanza di flusso, un principio fisico semplice.„

Ferdinand le Noble, leader della squadra e professore di ricerca, dipartimento della cella e biologia dello sviluppo, istituto di tecnologia di Karlsruhe (KIT)

Il trattamento dell'ingrandimento delle cellule è coordinato da una molecola chiamata Trio. Il trio è situato dentro la cella endoteliale e svolge un ruolo fondamentale nella determinazione della forma endoteliale. Il trio fa questo mediante selettivamente l'attivazione delle molecole specifiche, il cosiddetto piccolo Rho GTPases, che pregiudicano la struttura e la rigidità del citoscheletro endoteliale nella periferia delle cellule.

Gli autori indicano che il trio può essere attivato selettivamente in arterie di sviluppo precisamente titolando la resistenza di segnalazione di Vegf nella parete arteriosa. Ciò è raggiunta mirando al ricevitore solubile Flt1, un ricevitore di Vegf dell'esca per il fattore di crescita VEGF.

L'ingrandimento endoteliale delle cellule è strutturalmente un trattamento veloce, indipendente dalla resistenza di taglio o dai trattamenti infiammatori ed all'interno di parecchi risultati di ore in 2-3 più grandi arteriole della volta che possono attirare il flusso verso le regioni hypoperfused.

dovuto la natura rapida di questo trattamento, gli autori credi che questo approccio presenti i vantaggi significativi sopra l'angiogenesi convenzionale (relativamente lenta) si avvicini a puntato su migliorare i numeri dell'imbarcazione.

“Speriamo che la nostra ricerca possa contribuire a migliorare il trattamento delle malattie cardiovascolari ischemiche„ le Noble dica. “I nostri dati sono derivato dai modelli sperimentali e le celle endoteliali umane suggeriscono che il trio sia un obiettivo terapeutico interessante ed insieme alla nostra collaborazione partners, noi prevedono di estendere il nostro lavoro fino i modelli preclinici.„

Source:
Journal reference:

Klems, A., et al. (2020) The GEF Trio controls endothelial cell size and arterial remodeling downstream of Vegf signaling in both zebrafish and cell models. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-020-19008-0.