Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sonno ha potuto essere mirato a per migliorare il ripristino del post-colpo, manifestazioni di studio

Finché oggi il neurorehabilitation non sia il solo approccio che promuova il ripristino dopo il colpo. I ricercatori all'instituto di neurologia dell'università di Berna e di Inselspital hanno fornito la prima prova a che il sonno potrebbe essere mirato per migliorare il ripristino del post-colpo.

Malgrado spendere quasi un terzo della nostra vita addormentata, molti dei meccanismi biologici e le funzioni di sonno rimangono un mistero alla neuroscienza moderna. Il sonno sufficiente è essenziale per le funzioni multiple compreso le funzioni, il consolidamento di memoria ed il mantenimento conoscitivi del cervello e della salubrità dell'organismo.

Il colpo è un deficit neurologico focale dell'inizio acuto e dell'origine vascolare. Ha un rischio stimato di vita di 25% per quelli invecchiati in 25 anni e rappresenta universalmente la seconda causa comune della morte e dell'inabilità. Nelle ultime 3 decadi una relazione bidirezionale complessa fra sonno ed il colpo è stata riconosciuta.

Da un lato, i disordini di sonno-risveglio (SWD) sono stati indicati per rappresentare un rischio indipendente per il colpo. D'altra parte, alcuni SWD sono stati osservati per sorgere “de novo " dal colpo. Per concludere, le osservazioni sperimentali e cliniche hanno documentato un effetto negativo di SWD su risultato del colpo.

Durante gli ultimi 25 anni, prof. Bassetti ed il suo gruppo hanno dato i contributi clinici e sperimentali fondamentali alla nostra comprensione corrente sulla relazione fra sonno ed il colpo. Durante i 5 anni ultimi, prof. Bassetti e prof. Adamantidis hanno sviluppato uno sperimentale comune ed il programma clinico più ulteriormente per delucidare l'interazione fra sonno ed il colpo e per verificare l'ipotesi che dorme potenziamento può avere un effetto benefico su risultato del colpo.

Il sonno lento dell'onda migliora il ripristino del motore dopo il colpo

In questo studio “del proof of concept ", il gruppo dei due ricercatori dall'università di Berna potrebbe indicare che l'induzione di sonno lento dell'onda in un modello del roditore del colpo con il optogenetics - una tecnologia che permette alla capacità di gestire l'attività e le onde cerebrali di un neurone con luminoso per migliorare il ripristino del motore dopo il colpo. Questi risultati ulteriori implicano le onde lente - un tipo predominante di onde cerebrali durante il sonno - nella promozione della plasticità del cervello, fornente una nuova visualizzazione concettuale del loro ruolo nella controversia di lunga durata circa il loro ruolo per il cervello nella salubrità e nella malattia.

I risultati di questo studio sono stati pubblicati nel giornale della neuroscienza. I risultati attuali aprono l'opzione della promozione/potenziamento di sonno (per esempio, dalle droghe o o dallo stimolo transcranial del cervello) per migliorare il ripristino dopo il colpo.

Questo studio è stato supportato dal finanziamento “sonno della cooperazione della ricerca di Interfaculty di decodifica " dall'università di Berna, l'ospedale universitario Berna, la concessione di Inselspital di Sinergia “su sonno & sul colpo " dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca e dal consiglio della ricerca europeo.

IRC “sonno di decodifica„

Sonno di decodifica del IRC la cooperazione di ricerca di Interfaculty, “sonno di decodifica: Dai neuroni a salubrità & alla mente„, è un progetto interdisciplinare costituito un fondo per dall'università di Berna, che ha cominciato sul primo del marzo 2018. È compreso 13 gruppi di ricerca dalla facoltà di scienza, medicina e scienze umane e ponti parecchi domini compreso obiettivi del progetto della medicina, della psicologia, della psichiatria e del computer Science.The per guadagnare la nuova e comprensione approfondita della funzione e del regolamento dei sonno-risveglio-ritmi e per sviluppare le strategie per presto e le terapie personali del sonno-risveglio e dei disordini neuropsichiatrici.

Source:
Journal reference:

Facchin, L., et al. (2020) Slow waves promote sleep-dependent plasticity and functional recovery after stroke. The Journal of Neuroscience. doi.org/10.1523/JNEUROSCI.0373-20.2020.