Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ethacridine blocca SARS-CoV-2 con un modo distinto di atto

La malattia 2019 (COVID-19) di Coronavirus è causata dal coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 (‐ di CoV del ‐ di SAR 2), una parte novella del virus a RNA della famiglia di betacoronavirus. Emergendo Wuhan, in Cina, alla fine del 2019, il ‐ 2 di CoV del ‐ di SAR sparsi attraverso il globo, progredente in un'esperte morbosità e mortalità causanti pandemiche della sopraelevazione ferroviaria del fi di signi in 190 paesi e territori.

I sintomi di infezione del ‐ 2 di CoV del ‐ di SAR comprendono la tosse a secco, la febbre ed i sintomi gastrointestinali nella maggior parte dei pazienti, mentre alcuni avvertono una perdita temporanea di odore e di gusto. I pazienti con l'infezione severa SARS-CoV-2 possono avvertire l'emergenza respiratoria acuta, il disagio del miocardio, il colpo ed il danno multiorgan durante gli stadi finali.

Corrente, FDA ha approvato il remdesivir, un inibitore della replica SARS-CoV-2, per trattare COVID-19, sebbene il WHO recentemente riferisse che offre poco effetto protettivo contro COVID-19.

Una droga sicura e potente che inibisce SARS-CoV-2 anche alle concentrazioni molto basse

Ora, i ricercatori dall'università di California, San Francisco e la Stanford University, la California, U.S.A., hanno riferito che una cassaforte e un antisettico potente per uso in esseri umani hanno nominato il ethacridine, che efficacemente inibisce SARS-CoV-2 anche alle concentrazioni molto basse EC50 di µM del ~ 0,08. Il loro lavoro ha è pubblicato sul bioRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare.

Ethacridine è stato identificato tramite la selezione di alto-capacità di lavorazione di una libreria approvata dalla FDA della droga in celle viventi con l'aiuto di un'analisi fluorescente. Per identificare le droghe che inibiscono il virus SARS-CoV-2, i ricercatori hanno riprogettato la proteina fluorescente verde (GFP) in un reporter di attività di Mpro che gira fluorescente su fenditura dal Mpro attivo. Facendo uso di questa analisi fluorescente, hanno identificato molte droghe che inibiscono l'attività di Mpro e il più efficace di loro era ethacridine, che inibisce la produzione di SARS-CoV-2 con inattivazione delle particelle virali.

Progettazione e dimostrazione ad un di un reporter basato GFP di attività SARS-CoV2 della proteasi principale Mpro. (a) Disegno schematico del reporter. (b) sequenza del GFP10-11 lanciato. (c) costruzione del reporter FlipGFPMpro. (d) immagini di fluorescenza (lasciate) ed analisi quantitativa (destra) di SARS-CoV-2 o delle celle derisione-infettate di HEK293T quel hACE2 co-espresso. Le immagini nel canale di FlipGFP erano volta illuminata 30 confrontata a quelle dentro (e). (e) immagini di fluorescenza delle celle di HEK293T che esprimono FlipGFPMpro e mCherry, insieme al mutante inattivo C145A (comitati superiori) di Mpro o al tipo selvaggio Mpro (pannelli inferiori). (f) fluorescenza normalizzata di FlipGFP da mCherry. Il rapporto di FlipGFP/mCherry per il Mpro/C145A è normalizzato a 1. dati è deviazione standard media del ± (N = 5). FlipGFPTEV è un reporter di attività di TEV che contiene la sequenza di fenditura di TEV in FlipGFP. Barra del disgaggio: 5 μm (d); 10 μm (f).
Progettazione e dimostrazione ad un di un reporter basato GFP di attività SARS-CoV2 della proteasi principale Mpro. (a) Disegno schematico del reporter. (b) sequenza del GFP10-11 lanciato. (c) costruzione del reporter FlipGFPMpro. (d) immagini di fluorescenza (lasciate) ed analisi quantitativa (destra) di SARS-CoV-2 o delle celle derisione-infettate di HEK293T quel hACE2 co-espresso. Le immagini nel canale di FlipGFP erano volta illuminata 30 confrontata a quelle dentro (e). (e) immagini di fluorescenza delle celle di HEK293T che esprimono FlipGFPMpro e mCherry, insieme al mutante inattivo C145A (comitati superiori) di Mpro o al tipo selvaggio Mpro (pannelli inferiori). (f) fluorescenza normalizzata di FlipGFP da mCherry. Il rapporto di FlipGFP/mCherry per il Mpro/C145A è normalizzato a 1. dati è deviazione standard media del ± (N = 5). FlipGFPTEV è un reporter di attività di TEV che contiene la sequenza di fenditura di TEV in FlipGFP. Barra del disgaggio: 5 μm (d); 10 μm (f).

Ethacridine blocca SARS-CoV-2 nelle linee cellulari umane e non è citotossico nei modelli animali

I risultati dello studio mostrano un approccio novello contro SARS-CoV-2 che inattiva le particelle virali e l'efficacia di questo approccio si pensa che sia indipendente dal tipo delle cellule. Ethacridine è stato indicato per bloccare SARS-CoV-2 in celle umane della linea cellulare A549ACE2 ed in celle primarie di HNE. Inoltre, non era tossico nei modelli animali, compreso i mouse, i ratti ed i conigli.

Secondo gli autori, il ethacridine ha più forte potenza antivirale confrontata a remdesivir ed egualmente ha tossicità pochissima delle cellule. Altre droghe identificate da questo studio mostrano un simile intervallo IC50 nell'inibizione Mpro e del EC50 contro il virus SARS-CoV-2. Tuttavia, il ethacridine ha mostrato la potenza antivirale molto più alta EC50 del μM del ~ 0,08 che l'attività d'inibizione (IC50 μM del ~ 3,5). Ciò indica che l'atto principale dei ethacridine non sta inibendo Mpro.

“I nostri risultati rivelano un nuovo approccio contro SARS-CoV-2 via l'inattivazione delle particelle virali, di cui l'efficacia si pensa che sia tipo-indipendente delle cellule.„

Ethacridine inattiva le particelle virali senza pregiudicare la replica del virus

Gli autori sostengono che il loro lavoro ha identificato una droga potente con un chiaro modo di atto contro il virus SARS-CoV-2 mentre il ethacridine inattiva le particelle virali e così evita che lega alle cellule ospiti. Il lavoro egualmente fornisce la prova diretta delle particelle SARS-CoV-2 che perdono la loro infettività e capacità legare le cellule ospiti dopo il trattamento di ethacridine. Inoltre, il ethacridine di manifestazioni di dati qRT-PCR non urta la replica virale del RNA. Quindi, i risultati indicano che il ethacridine blocca il virus SARS-CoV-2 pricipalmente inattivando le particelle virali senza pregiudicare la replica del virus. L'indagine successiva messa a fuoco sui cambiamenti ultrastrutturali nelle particelle virali e sull'associazione di ethacridine sul RNA o sulla proteina virale è necessaria capire come il ethacridine inattiva il virus.

“I meccanismi dettagliati di come il ethacridine inattiva le particelle virali richiederanno l'indagine successiva, quali i cambiamenti ultrastrutturali potenziali delle particelle virali e l'associazione del ethacridine al RNA o alla proteina virale.„

Corrente, il ethacridine è usato come disinfettante attuale, ma già è stato usato per curare i pazienti con sepsi puerperale via l'iniezione endovenosa. Quindi, il suo effetto antivirale può essere convalidato facilmente nei modelli come pure in pazienti animali COVID-19. Inoltre, poiché direttamente inattiva le particelle del virus SARS-CoV-2, il ethacridine può combinarsi con le droghe quale remdesivir, l'inibitore di replicase, per curare i pazienti COVID-19 e per migliorare il loro risultato clinico.

Mentre corrente il ethacridine pricipalmente è usato come disinfettante attuale della ferita, si è applicato ai pazienti per il trattamento della sepsi puerperale via l'iniezione endovenosa.„

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2020, November 01). Ethacridine blocca SARS-CoV-2 con un modo distinto di atto. News-Medical. Retrieved on March 02, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20201101/Ethacridine-blocks-SARS-CoV-2-with-a-distinct-mode-of-action.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "Ethacridine blocca SARS-CoV-2 con un modo distinto di atto". News-Medical. 02 March 2021. <https://www.news-medical.net/news/20201101/Ethacridine-blocks-SARS-CoV-2-with-a-distinct-mode-of-action.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "Ethacridine blocca SARS-CoV-2 con un modo distinto di atto". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201101/Ethacridine-blocks-SARS-CoV-2-with-a-distinct-mode-of-action.aspx. (accessed March 02, 2021).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2020. Ethacridine blocca SARS-CoV-2 con un modo distinto di atto. News-Medical, viewed 02 March 2021, https://www.news-medical.net/news/20201101/Ethacridine-blocks-SARS-CoV-2-with-a-distinct-mode-of-action.aspx.