Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I calzini ricoperti in nanoparticelle dell'ossido di zinco possono impedire l'odore sgradevole del piede

La nuova ricerca presentata al congressoth di 29 EADV, EADV virtuale, indica che i calzini ricoperti in nanoparticelle dell'ossido di zinco (ZnO-NPs) possono impedire il bromodosis (odore del piede) e il keratolysis bucato (infezione batterica che causa i piedi puzzolente), diminuente l'impatto negativo questa circostanza imbarazzante ha su qualità di vita.

Sviluppato dall'aeronautica tailandese reale, i calzini ZnO-NP-rivestiti trialed in una regolazione in vivo dai ricercatori all'ospedale di Siriraj, Mahidol University in Tailandia. Hanno trovato che l'efficacia antibatterica di ZnO-NPs, con la sue sicurezza e compatibilità con interfaccia umana, le rende il composto perfetto per incorporare nei tessuti, compreso i calzini, impedire l'odore sgradevole del piede.

La prova doppio accecata, ripartita le probabilità su, gestita è stata condotta con 148 cadetti al banco navale tailandese di classificazione. Bromodosis e il keratolysis bucato sono un reclamo comune nel personale militare, con le lesioni del piede, compreso cheratosi bucata, accadente dentro più di un terzo dei cadetti navali in Tailandia (38,5%).

Lo studio ha dimostrato che quelli con i calzini ZnO-NP-rivestiti hanno avuti significativamente meno malodour del piede confrontato al riferimento (p=0.009). Ciò è stata confrontata al gruppo del non rivestito-calzino che ha avvertito l'odore più intenso del piede con un maggior effetto negativo sulla loro vita quotidiana (p=0.04). Egualmente hanno trovato che i partecipanti con i non rivestito-calzini erano più probabili sviluppare il keratolysis bucato rispetto a quelli ai ZnO-NP-RIVESTITO-calzini (p=0.05).

Lo studio è un risultato dell'esperienza di prima mano nel Dott. Punyawee Ongsri, un ufficiale di marina ed il residente definitivo al dipartimento della dermatologia, l'ospedale di Siriraj, Mahidol University dell'autore principale di anno. Ha veduto un'emissione con personale militare mentre lavorava nel servizio medico navale.

Mentre completavo un internato come ufficiale di marina nel servizio medico, ho veduto un numero alto delle infezioni del piede nel personale militare. Ho voluto trovare che un modo impedire e trattare queste infezioni fungose e batteriche e quelle circostanze si associasse. Gli studi precedenti avevano dimostrato i beni antibatterici dei nanoparticles dell'ossido di zinco quindi il mio professor il Dott. Bunyaratavej, il Dott. Leeyaphan ed il nostro gruppo di ricerca ha voluto verificare l'efficacia di questa nuova tecnologia in una regolazione in vivo.

I nostri risultati provano l'efficacia dei calzini ZnO-NP-rivestiti nell'impedire il bromodosis e nell'inibizione dello sviluppo del keratolysis bucato. Questi calzini hanno potuto fornire una nuova opzione primaria di prevenzione per sia personale militare che quelli suscettibili di queste circostanze imbarazzanti e sgradevoli. Stiamo continuando la nostra ricerca con gli altri tessuti e speranza di trattare ed impedire la crescita di batterico e di micosi.„

Dott. Punyawee Ongsri, ufficiale di marina e residente definitivo al dipartimento di dermatologia, ospedale di Siriraj, Mahidol University di anno