Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio prova come il nitrato diminuisce la pressione sanguigna e migliora la salubrità orale

Il gruppo di ricerca ha brevettato un composto prebiotic e parecchio probiotics con le molecole ed i batteri identificati. I risultati, pubblicati nelle pubblicazioni “rapporti scientifici„ e “frontiere in microbiologia,„ confermi che il nitrato è un fattore che stimola la salubrità orale e cardiovascolare

València (03.11.2020). Il gruppo di ricerca orale di Microbiome delle fondamenta per la promozione di salubrità e la ricerca biomedica della regione di Valencia (Fisabio), piombo da Alejandro Mira, ha brevettato un composto prebiotic e parecchio probiotics per impedire le malattie orali principali: carie dentaria (carie), periodontitis e alitosi.

Un prebiotic è una sostanza che contribuisce alla crescita dei batteri sani o delle loro funzioni utili, mentre un probiotico è un batterio che può migliorare la salubrità se è dosi adatte contenute.

La combinazione di nitrato, che è una molecola bioactive naturalmente presente in verdure, insieme ai batteri orali identificati dal gruppo è risultato essere efficace contro le malattie orali.

Inoltre, è utile nell'impedire le malattie cardiovascolari e potrebbe anche avere un effetto positivo sul diabete. Ciò è la prima volta un trattamento utile per tutte queste patologie è stato descritto simultaneamente.

Lo sviluppo è stato permesso dopo il gruppo di ricerca ha osservato che i batteri utili differenti nella bocca usano il nitrato (che viene pricipalmente dalle verdure) e lo trasformano in nitrito ed in ossido di azoto (un vasodilatatore ben noto con i beni antimicrobici).

I nuovi risultati del loro studio, recentemente pubblicati nel giornale prestigioso “rapporti scientifici„ dal gruppo della natura, provano come il nitrato sia diminuisce la pressione sanguigna che migliora la salubrità orale, neutralizzando gli acidi che causano le intercapedini e l'eliminazione dei batteri patogeni che inducono le gomme a sanguinare e produce il cattivo respiro.

Per esempio, dopo il cibo dell'insalata, i batteri utili nella bocca trasformano il nitrato dalle verdure nei composti utili per salubrità orale. I ricercatori hanno provato che questo è un trattamento rapido e comincia mentre stiamo masticando le verdure. Tuttavia, una grande parte del nitrato è persa dopo avere inghiottito.

Ma qui è dove il trattamento diventa affascinante perché una parte importante di questo nitrato passa al sangue ed è catturata dalle ghiandole salivare, che lo concentrano nella bocca per parecchie ore. Quello è come il nostro organismo usa questi batteri come una fabbrica per trasformare il nitrato in nitrito, che il corpo umano non può produrre.„

Dott. Alex Mira, ricercatore principale, fondamenta per la promozione di salubrità e ricerca biomedica nella regione valenzana (FISABIO)

“Questo nitrito,„ spiega il Dott. Mira, “migliora la salubrità orale ed egualmente produce l'ossido di azoto, che diminuisce la pressione sanguigna. L'ossido di azoto egualmente è usato dalle celle immuni per distruggere le celle del tumore e migliora la prestazione di sport, tra altre funzioni. La conversione batterica del nitrato a nitrito ha un ruolo importante perché se una persona elimina tutto il loro microbiota orale dovuto l'eccessivo uso di colluttorio, la pressione sanguigna aumenta e la prestazione fisica peggiora,„ spiega lo scienziato di Fisabio.

Il gruppo di ricerca ha riunito la saliva da 12 donatori in buona salute ed è stata provata in vitro con una sola dose bassa del nitrato. I campioni sono stati analizzati dopo 5 ore (quando la maggior parte del nitrato erano stati diminuiti e la parte del nitrito era stata prodotta); e dopo 9 ore (quando tutto il nitrato e la maggior parte del nitrito erano stati metabolizzati).

I ricercatori hanno osservato che il nitrato ha fatto diminuire la produzione di acido lattico, ha aumentato i livelli di ammonio (un neutralizzatore acido) ed hanno aumentato il pH nella bocca. Il pH aumentato nella bocca limita il danno dello smalto ed impedisce lo sviluppo delle intercapedini - la malattia infettiva più comune nel mondo.

Inoltre, hanno individuato la crescita dei batteri didiminuzione, della Neisseria e di Rothia, che sono associati con salubrità orale; e una riduzione dei batteri si è associata con lo sviluppo delle intercapedini (streptococco, Veillonella e Oribacterium), alitosi e periodontitis (Porphyromonas, fusobatterio, Leptotrichia, Prevotella e Alloprevotella).

“Abbiamo concluso che il nitrato può essere un fattore di stimolazione per salubrità orale, con la potenza diminuire le intercapedini, il periodontitis e l'alitosi. Abbiamo veduto che il nitrato fornisce l'elasticità contro l'acidificazione che deriva dal consumo dello zucchero perché fa diminuire la produzione del lattato ed aumenta la produzione di un neutralizzatore acido,„ dice Bob più ottimistico, un ricercatore di Ph.D. a Fisabio, che ha fatto la parte sperimentale di questo lavoro.

“Il nitrato è chiaramente,„ aggiunge Bob più ottimistico, “una molecola connessa con salubrità nella cavità orale. Quella è la ragione affinchè noi la raccomandi da usare come un prebiotic come pure sforzi dei batteri didiminuzione come probiotics, per stimolare i vantaggi del metabolismo del nitrato.„

L'identificazione e la selezione dei batteri probiotici utili sono state fatte facendo uso di una cultura su cui i ricercatori hanno aggiunto una sostanza che cambia il colore in presenza del nitrato, secondo la pubblicazione recente dei ricercatori nel giornale “frontiere in microbiologia.„ Alcuni di questi batteri sono particolarmente buoni a produrre i neutralizzatori acidi ed altri sono particolarmente buoni a produrre l'ossido di azoto.

“I trattamenti personali preventivo potrebbero essere pianificazione per ogni persona per migliorare il loro orale o salubrità sistematica modificando il microbiota orale del paziente in un modo diretto,„ dice Bob più ottimistico.

“Ci verifichiamo più di 80% del nitrato,„ spieghiamo più ottimistici, “dal consumo della verdura e della frutta, che sono considerati anti-cancerogeni e promuovono la salubrità e la longevità. Tuttavia, a volte, il collegamento fra il nitrato e la salubrità è compreso male, perché è utilizzata come conservante in carne trasformata, che può piombo alla proliferazione di N-nitroso composti considerati come cancerogena. Gli antiossidanti in frutta ed in verdure impediscono questo, permettendo che noi otteniamo gli effetti benefici del nitrato senza effetti secondari indesiderati.„

Da queste osservazioni, il gruppo di ricerca ha sviluppato un test diagnostico capace di determinazione indipendentemente da fatto che una persona ha questi batteri utili e una quantità sufficiente per trasformare il nitrato in nitrito.

Questa prova consiste di prelevare un campione della saliva in cui i composti differenti sono misurati. Con il risultato, il rischio di sviluppare le intercapedini, il periodontitis o il cattivo respiro è valutato come pure il rischio di colpo ed altre malattie derivando dalla mancanza di ossido di azoto. Se necessario, il trattamento prebiotic e probiotico ha potuto contribuire a diminuire il rischio, per esempio includendoli in dentifricio in pasta.

I ricercatori ora stanno cercando le società dalla salubrità orale, dalla diagnosi clinica e dalle industrie alimentari funzionali interessate allo sviluppare ed a commercializzare il kit ed i prodotti diagnostici che contengono il prebiotics e il probiotics.

Le patologie orali più comuni

Le intercapedini è considerata come la malattia infettiva più diffusa nel mondo, poichè pregiudica 80-90% della popolazione.

Le malattie peridentali sono caratterizzate da infiammazione e dalla distruzione dei tessuti di sostegno del dente, che a volte produce la perdita del dente, nei casi avanzati, e dell'alitosi.

Le malattie orali non solo causano la perdita del dente e fanno soffrire; la salubrità orale difficile egualmente è compresa nelle malattie sistematiche, come l'esofago ed il tumore dello stomaco ed anche è stata collegata con le malattie cardiovascolari, il diabete ed Alzheimer.

In Spagna, una su quattro adulti ha il periodontitis e/o alitosi, di cui la causa principale è l'attività dei batteri sulle gomme e sulla linguetta.

“Provare ad eliminare questi batteri è stata la strategia tradizionale per le decadi, ma non è riuscita; la tendenza attuale è di provare a modulare quei microrganismi per contribuire ad un ecosistema sano, ma finora non c' è stato un capace prebiotic dell'esecuzione della questa funzione. La nostra previsione è che questo studio aprirà un new wave ai dei prodotti orali basati a nitrato di salubrità, per esempio, estratti vegetali o importi bassi dei sali del nitrato congiuntamente agli antiossidanti, di complementare il ruolo di fluoruro,„ conclude i ricercatori.

Source:
Journal reference:

Rosier, B. T., et al. (2020) Nitrate as a potential prebiotic for the oral microbiome. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-020-69931-x.