Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La droga dell'anticoagulante si è collegata al maggior rischio di sostituzioni del cinorrodo e del ginocchio in pazienti con l'osteoartrite

La nuova ricerca presentata a convergenza del ACR, l'istituto universitario americano della riunione annuale della reumatologia, indica che l'uso di warfarin, un medicinale di vitamina K ampiamente prescritto per impedire i coaguli di sangue, è associato con un rischio significativamente maggior di sostituzioni del cinorrodo e del ginocchio in pazienti con l'osteoartrite (#0934 ASTRATTO).

L'osteoartrite (OA) è una malattia unita comune che pregiudica il più spesso il medio evo agli anziani. Ha usato per riferirsi a comunemente come “l'usura„ delle giunzioni, ma ora sappiamo che l'OA è una malattia di intera giunzione, comprendente la cartilagine, il rivestimento unito, i legamenti e l'osso.

La carenza in K della vitamina è stata associata con OA e la ricerca recente indica che il completamento di vitamina K può diminuire la progressione di OA. Tuttavia, nessuno studio fin qui ha valutato se l'antagonismo di vitamina K con l'uso di warfarin, una droga dell'anticoagulante, può essere nocivo ad OA. Questo nuovo studio ha valutato la relazione di warfarin, un farmaco prescritto comunemente per la fibrillazione atriale--quale è la gestione fremere o dei battiti cardiaci irregolari--al rischio di sostituzioni del cinorrodo e del ginocchio nello stadio finale OA.

Abbiamo supposto che la rottura del funzionamento delle proteine K-dipendenti dell'osso e della cartilagine della vitamina con l'antagonismo di vitamina K potesse piombo alle anomalie nel chondrocyte che funziona con gli effetti contrari su salubrità della cartilagine, che a loro volta può aumentare il rischio di sviluppo o di peggioramento dell'OA. Poiché gli anticoagulanti orali diretti sono opzioni alterne per anticoagulazione che non inibiscono il funzionamento del K della vitamina, chiarire questo rischio di warfarin dare i fornitori ed i pazienti informazioni apprezzate quando considerano la loro scelta di anticoagulazione in pazienti con la fibrillazione atriale.„

Priyanka Ballal, MD, co-author di studio, collega di reumatologia, centro medico di Boston University

Intercalato, studio di caso-control ha usato i dati dalla rete di miglioramento di salubrità, ad un database elettronico basato a professionista generale delle cartelle sanitarie dal Regno Unito (UK) che è rappresentante della popolazione in genere. Il campione di studio è stato limitato alle età degli adulti 40-89 con la fibrillazione atriale da questa terapia di anticoagulazione delle cedole di diagnosi. Hanno paragonato il warfarin, che è un antagonista di vitamina K, agli anticoagulanti orali diretti che non inibiscono la vitamina K ed in primo luogo sono state commercializzate nel Regno Unito nel 2008.

Tra altre esclusioni, hanno escluso chiunque che avesse una sostituzione del cinorrodo o del ginocchio prima del 2014, chiunque con i comorbidities severi che avrebbero limitato la chirurgia, coloro che catturasse il warfarin o gli anticoagulanti orali diretti in un anno prima del periodo di studio e chiunque che utilizzasse entrambe le droghe nel periodo di studio. Hanno identificato i casi come chiunque che avesse una sostituzione del cinorrodo o del ginocchio fra 2014 e 2018. Ogni argomento è stato abbinato con fino a quattro comandi per l'età ed il genere. Il warfarin e l'uso orale diretto dell'anticoagulante sono stati definiti come avendo una o più prescrizioni dopo l'entrata di studio ed in un anno prima della data di indice analitico.

I ricercatori valutati come il warfarin ha paragonato agli anticoagulanti orali diretti per il rischio di sostituzioni del cinorrodo o del ginocchio. Lo studio ha incluso 913 pazienti che hanno avuti il ginocchio o sostituzione del cinorrodo, l'età e genere-ha abbinato quattro--un con a 3.652 comandi. La loro età media era 74 e 46% erano femminili. Dei 913 casi della chirurgia, 64,9% erano utenti del warfarin e 35,1% erano utenti orali diretti dell'anticoagulante.

Dopo avere registrato per ottenere i confounders potenziali, hanno trovato che gli utenti del warfarin hanno avuti 1,57 più alte probabilità di volte di avere una sostituzione del ginocchio o sostituzione del cinorrodo che gli utenti orali diretti dell'anticoagulante. Egualmente hanno trovato un rischio aumentante di chirurgia della sostituzione del cinorrodo o del ginocchio con la durata di uso del warfarin confrontata per dirigere l'uso orale degli anticoagulanti.

I ricercatori sollecitano che i loro dati supportano l'importanza della vitamina K adeguata nella limitazione della progressione di OA in pazienti e sollevano la considerazione di utilizzare gli anticoagulanti orali diretti invece di warfarin una volta indicati nella gente con OA o a rischio della malattia.

“La nostra ricerca supporta l'importanza della vitamina K adeguata e proteine dipendenti per la limitazione della progressione di OA,„ dice il Dott. Ballal. “Dato questi gli effetti contrari potenziali di warfarin su salubrità unita, il nostro studio suggerisce che quello gli anticoagulanti orali diretti potrebbero essere considerati per la gestione della fibrillazione atriale fra i pazienti che hanno OA. I punti seguenti per la ricerca del nostro gruppo sono la progettazione ed il lancio di una prova ripartita con scelta casuale adeguatamente alimentata per verificare l'efficacia del completamento di vitamina K a risultati di OA.„