Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Bambini con la malattia di Kawasaki al rischio aumentato per gli eventi cardiovascolari 10 anni più successivamente

La nuova ricerca indica che i bambini con la malattia di Kawasaki rimangono ad un rischio aumentato per gli eventi cardiovascolari di più di 10 anni dopo che l'ospedalizzazione per il loro stato, evidenziante l'esigenza delle strategie a lungo termine di sorveglianza della malattia di cuore e di riduzione di rischio per questi giovani pazienti. I dettagli dello studio sono stati presentati a convergenza del ACR, l'istituto universitario americano della riunione annuale della reumatologia (#0937 ASTRATTO).

La malattia di Kawasaki (KD) è una malattia infantile che induce i vasi sanguigni ad essere infiammati (vasculite) ed a gonfiare. KD è più comune nei più giovani di cinque anni dei bambini; tuttavia, i bambini più anziani possono essere influenzati anche. La sua causa esatta è sconosciuta. Senza valutazione e trattamento medici rapidi, il serio danno ai vasi sanguigni del cuore può svilupparsi. KD è associato con gli aneurismi dell'arteria coronaria.

I ricercatori in Ontario, Canada hanno notato che l'incidenza di KD è aumentato significativamente di loro provincia durante le due decadi scorse. Tuttavia, il rischio di eventi cardiovascolari a lungo termine dopo la diagnosi di infanzia KD rimane sconosciuto. Hanno lanciato questo studio per determinare il rischio e la sincronizzazione di eventi e di morte cardiovascolari a lungo termine fra i superstiti di KD.

La motivazione per svolgere questo studio è venuto da una conversazione che ho avuto con la famiglia di un paziente come residente pediatrico del primo anno. Il loro bambino era stato diagnosticato con KD ed era quasi pronto ad essere scaricato dall'ospedale. Mi hanno chiesto se il loro bambino sarebbe stato più successivamente a rischio della malattia di cuore nella vita. Non conoscendo la risposta, ho scavato più profondo nella letteratura pubblicata circa i risultati cardiovascolari dopo che KD e trovato che uno spazio significativo di conoscenza è esistito, specialmente in bambini che non hanno sviluppato gli aneurismi dell'arteria coronaria durante la loro malattia acuta. È molto importante che capiamo meglio il rischio cardiovascolare dopo l'infanzia KD. La diagnosi precoce offre le occasioni di intervento, che può attenuare successivamente il rischio di malattia di cuore nella vita.„

Caloria Robinson, MD, BSc, co-author di studio, residente pediatrico di nefrologia all'ospedale per i bambini malati e l'università di Toronto

I ricercatori hanno identificato tutti i bambini fino a 18 anni che hanno sopravvissuto all'ospedalizzazione per KD in Ontario fra 1995-2018 facendo uso dei database amministrativi di salubrità. Hanno compreso soltanto la prima ospedalizzazione ammissibile, a parte i bambini che precedentemente sono stati diagnosticati con KD come pure i non residenti di Ontario. Hanno abbinato ogni caso di KD a 100 casi non esposti di controllo entro l'età, il sesso e l'anno. Poi hanno seguito questi pazienti fino alla morte o al marzo 2019, o fino a 24 anni. Hanno determinato le tariffe degli eventi cardiovascolari, degli eventi cardiaci avversi di maggiore (quali attacco di cuore o il colpo) e della morte, confrontante i bambini che hanno avuti KD con coloro che non è stato esposto alla malattia. Hanno esaminato specificamente quattro periodi di tempo dopo che scarico dell'ospedale: 0-1 anno, 1-5 anni, 5-10 anni e più di 10 anni.

Hanno trovato che, fra 4.597 superstiti di KD, 746 o 16,2% eventi cardiovascolari con esperienza hanno paragonato a 5,2% dei bambini senza la malattia. Egualmente hanno trovato che 79 o 1,7% eventi cardiaci avversi di maggiore con esperienza confrontati a 0,7% dei bambini senza la malattia e nove sono morto durante la mediana periodo di seguito di 11 anno. Gli eventi cardiovascolari più frequenti sperimentati dai superstiti di KD erano malattia di cuore ischemica, le aritmia, ipertensione e malattia vascolare periferica. I superstiti di KD erano all'elevato rischio dei problemi del cuore confrontati ai pazienti che non hanno avuti la malattia ed hanno avvertito gli eventi cardiovascolari più presto. Il loro rischio era più alto durante il primo anno dopo che sono stati scaricati dall'ospedale. Erano egualmente all'elevato rischio di cardiochirurgia come l'innesto di esclusione di arteria coronaria. Tuttavia, il loro rischio di morte durante il seguito era più basso dei pazienti non esposti.

“I nostri risultati di studio forniscono un segnale che i superstiti di KD hanno un elevato rischio di sviluppare la malattia di cuore più di dieci anni dopo la loro diagnosi iniziale. Ciò suggerisce che i superstiti di KD dovrebbero essere schermati ad intervalli regolari per le malattie cardiovascolari ed i fattori di rischio associati,„ dice il Dott. Robinson. “Le strategie di riduzione di rischio cardiovascolari dovrebbero essere applicate per tutti i superstiti di KD, compreso lo stile di vita attivo sano consiglianti ed intervento iniziale quando i fattori di rischio cardiovascolari sono identificati.„