Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I caponi hanno sparso il RNA SARS-CoV-2 per una durata di scarsità confrontata agli esseri umani, ritrovamenti di studio

Dall'emergenza del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, il virus che causa la malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus, là ha stato numerosi rapporti degli animali domestici che diventano infettati. Sia i cani che i caponi sono stati osservati per esibire i sintomi dell'infezione.

Un nuovo studio dai ricercatori all'università tecnologica Sydney, all'università di Sydney, la scuola di medicina di Icahn al monte Sinai, di New York e del Universidad il de Cile indica che i caponi infettati hanno più breve spargimento del RNA SARS-CoV-2 confrontato ai loro proprietari umani. I risultati evidenziano una necessità per l'analisi epidemiologica su grande scala della dinamica di infezione SARS-CoV-2 di sviluppare le misure preventive in entrambi gli esseri umani e nei loro animali domestici.

Lo studio

La pandemia di coronavirus ha provenuto da uno scoppio localizzato nella città di Wuhan, Cina, in cui i sui primi casi sono comparso nel dicembre 2019. Da là, il SARS-CoV-2 ha continuato a spargersi attraverso il globo, infettante oltre 48 milione di persone. Presto nella pandemia, gli scienziati hanno legato la trasmissione di inter-specie fra gli esseri umani e un bacino idrico animale sconosciuto alla diffusione del virus.

Come mutevole pandemica, gli scienziati hanno trovato un organismo crescente di prova che il virus può infettare gli animali o gli animali domestici del tambuccio come pure di altre specie animali.

Finora, ci sono stati argomenti riferiti all'organizzazione mondiale per salute degli animali (OIE) ed al ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti. Questi includono 14 casi fra i cani negli Stati Uniti (US), il Giappone e Hong Kong e 25 casi in caponi Hong Kong, negli Stati Uniti, in Germania, nel Belgio, in Russia, in Spagna e nel Regno Unito.

Oltre agli animali o agli animali domestici domestici, alcuni casi in animali coltivati e negli animali dello zoo egualmente sono stati riferiti. I casi di SARS-CoV-2 in latte coltivato sono stati riferiti nei Paesi Bassi, negli Stati Uniti, in Spagna ed in Danimarca. Le tigri ed i leoni egualmente sono stati infettati in uno zoo di New York.

In alcuni studi, i cani sono stati infettati sperimentalmente con SARS-CoV-2 ed i caricamenti virali bassi indicati. Ciò potrebbe significare che non trasmettono il virus ad altri cani. Fra gli animali domestici, è stato indicato che i mustelids e i felids sono più vulnerabili all'infezione di coronavirus che i canini.

Nello studio corrente, che è comparso sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare, il gruppo ha condotto la sorveglianza attiva nella città di Santiago, Cile, cominciante a maggio determinare la possibilità dell'infezione negli animali del tambuccio nelle famiglie in cui la gente ha verificato il positivo a SARS-CoV-2.

Il gruppo ha descritto l'infezione in una famiglia di due adulti umani e di tre caponi facendo uso delle prove inverse in tempo reale di reazione a catena della trascrizione-polimerasi (RT-PCR) e enzima-ha collegato le prove di analisi dell'immunosorbente (ELISA), l'ordinamento virale e l'isolamento virale.

Rilevazione del RNA di SARS-CoV-2. L
Rilevazione del RNA di SARS-CoV-2. L'asse orizzontale rappresenta la data di campionatura. I tamponi nasali (cerchio), i campioni fecali (diamante) ed i campioni dell'espettorato (triangolo) sono colorati per persona. I campioni negativi sono illustrati come Ct 41 (sotto la linea punteggiata). Le frecce con i colori corrispondenti di titolo indicano il giorno dell'inizio di sintomo e la data della diagnosi SARS-CoV-2 degli esseri umani.

Che cosa lo studio ha trovato

Per valutare l'infezione degli esseri umani e dei caponi, il gruppo ha condotto le osservazioni cliniche per i sintomi di COVID-19 ed ha eseguito la prova sierologica (che cerca la presenza di anticorpi nel sangue).

Gli esseri umani sono stati infettati in primo luogo e dopo che vari dei caponi hanno messo a punto consecutivamente i sintomi respiratori ed hanno sperimentato il positivo. Tutti i caponi hanno espulso il RNA rilevabile SARS-CoV-2 per una durata di scarsità che gli esseri umani e le sequenze virali hanno confermato l'essere umano alla trasmissione del capone.

I risultati dello studio evidenziano che SARS-CoV-2 può essere trasmesso fra gli esseri umani ed i caponi che vivono nella stessa famiglia. Il virus può spargersi agli animali tramite il contatto diretto o indiretto con le superfici o le particelle sospese nell'aria contaminate.

I risultati dello studio di rilevazione positiva del RNA SARS-CoV-2 in campioni nasali ed in campioni fecali nelle tre raccomandazioni di sostegno dei caponi impedire vicino contattano con gli animali domestici quando qualcuno nella famiglia è infettato con COVID-19.

“I risultati presentati qui indicano che i caponi apparentemente hanno reticoli differenti e più brevi di escrezione per RNA SARS-CoV-2 confrontato agli esseri umani. Questi risultati evidenziano una necessità per l'analisi epidemiologica su grande scala della dinamica di infezione SARS-CoV-2 di supportare l'istituzione delle misure preventive in realtà di relazioni dell'umano-animale,„ il gruppo raccomandato.

Diffusione COVID-19

La diffusione di COVID-19 negli animali egualmente mostra quanto vasto la trasmissione del virus può essere. Fin qui, c'è oltre 48 milione casi di COVID-19 attraverso il globo. Di questi, 1,22 milioni hanno già morto dovuto l'infezione.

Gli Stati Uniti riferiscono il più alto numero dei casi, completante oltre 9,48 milioni. L'India ed il Brasile trascinano dietro con oltre 8,31 milione e 5,59 milione casi, rispettivamente.

Poiché le misure del lockdown sono state sollevate nella maggior parte dei paesi, è importante da continuare applicare le misure di controllo di infezione impedire i casi d'ascesa. Gli esperti in salubrità ancora ripetono l'importanza dell'igiene regolare della mano, di distanziare sociale e di mascheramento universale.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, November 08). I caponi hanno sparso il RNA SARS-CoV-2 per una durata di scarsità confrontata agli esseri umani, ritrovamenti di studio. News-Medical. Retrieved on January 26, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20201108/Cats-shed-SARS-CoV-2-RNA-for-a-shorter-duration-compared-to-humans-study-finds.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "I caponi hanno sparso il RNA SARS-CoV-2 per una durata di scarsità confrontata agli esseri umani, ritrovamenti di studio". News-Medical. 26 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20201108/Cats-shed-SARS-CoV-2-RNA-for-a-shorter-duration-compared-to-humans-study-finds.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "I caponi hanno sparso il RNA SARS-CoV-2 per una durata di scarsità confrontata agli esseri umani, ritrovamenti di studio". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201108/Cats-shed-SARS-CoV-2-RNA-for-a-shorter-duration-compared-to-humans-study-finds.aspx. (accessed January 26, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. I caponi hanno sparso il RNA SARS-CoV-2 per una durata di scarsità confrontata agli esseri umani, ritrovamenti di studio. News-Medical, viewed 26 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20201108/Cats-shed-SARS-CoV-2-RNA-for-a-shorter-duration-compared-to-humans-study-finds.aspx.