Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

il trapianto del rene e l'ambulatorio Robot-assistiti di perdita di peso possono essere eseguiti sicuro per i pazienti obesi

Un trapianto del rene è rifiutato spesso ai pazienti che sono obeso dovuto un rischio aumentato di complicazioni chirurgiche, specialmente infezioni. Chirurghi alla brughiera di UI -- l'impresa clinica e accademica di salubrità dell'università dell'Illinois Chicago -- hanno aperto la strada all'uso di ambulatorio robot-assistito per i trapianti del rene in pazienti obesi diminuire con successo le complicazioni chirurgiche. La procedura ha aperto una porta di salvataggio ai pazienti che sarebbero attaccati altrimenti su dialisi per trattare la loro malattia renale, che porta i sui propri rischi seri.

Il gruppo di UIC, piombo dal Dott. Enrico Benedetti, da professore e dal labirinto H. Cole Chair di chirurgia, ha indicato che il trapianto del rene e l'ambulatorio robot-assistiti di perdita di peso possono essere eseguiti sicuro. I loro risultati sono pubblicati nel giornale americano di trapianto.

L'obesità è un fattore di rischio importante per la malattia renale. L'esecuzione dell'ambulatorio robot-assistito di perdita di peso insieme al trapianto del rene è il punto seguente logico perché con una chirurgia, diamo al trapianto un migliore scatto a successo perché la perdita di peso il paziente avvertirà le guide migliora la funzione cardiaca e diminuiamo lo sforzo sul nuovo organo.„

Dott. Pierpaolo Di Cocco, assistente universitario di chirurgia a UIC e co-author del documento

“Con questo approccio chirurgico simultaneo, possiamo indirizzare l'obesità della malattia renale di stadio finale -- un giocatore importante nella malattia renale -- allo stesso tempo con una singola operazione e un piatto unico di anestesia,„ ha detto il Dott. Tzvetanov, professore associato di chirurgia, capo di trapianto e un co-author sul documento.

L'obesità è considerata un'epidemia mondiale, secondo l'organizzazione mondiale della sanità. Da ora al 2030, il numero delle persone di peso eccessivo ed obese universalmente è aggettato per raggiungere 2,16 miliardo e 1,12 miliardo, rispettivamente.

L'obesità è un fattore di rischio importante per la malattia cardiovascolare ed il diabete, che a sua volta pregiudica la progressione della malattia renale cronica. I pazienti sono curati spesso con dialisi per anni prima che ricevano un trapianto del rene, che rimane il migliore trattamento per la malattia renale di stadio finale. Ma per i pazienti con l'obesità, un trapianto del rene non può essere approvato.

La gastrectomia del manicotto è una procedura che riduce la dimensione dello stomaco di circa 75% ed è uno degli ambulatori più comuni di perdita di peso.

Di Cocco e colleghi ha iscritto 20 pazienti nello studio fra 2012 e 2019. In media, i pazienti hanno avuti gli indici di massa corporea, o BMI, di 44. Un BMI di 30 o sopra è indicativo dell'obesità.

Undici pazienti hanno ricevuto un trapianto robot-assistito del rene e la gastrectomia del manicotto e nove pazienti ricevuti robot-hanno assistito il trapianto di rene da solo.

Tutti i pazienti hanno ricevuto la formazione di perdita di peso ed hanno partecipato ad un programma medicamente sorvegliato di perdita di peso, che ha consistito dell'esercizio e raccomandazioni come pure visite di dieta con un gruppo pluridisciplinare dei chirurghi bariatric, dei professionisti dell'infermiere, dei consulenti medici, dei dietisti, degli psicologi e dei fisiologi di esercizio.

I pazienti che hanno subito entrambe le procedure erano nell'ambito dell'anestesia circa 1 ora più di lunghezza di coloro che ha subito il trapianto di rene da solo. Due pazienti nel rene trapiantano il rifiuto dell'organo sperimentato gruppo ad un anno ed a tre anni di post-chirurgia. Nessun paziente nel gruppo di rene-trapianto-più-manicotto-gastrectomia ha avvertito il rifiuto dell'organo.

Un anno dopo l'ambulatorio, BMI ha caduto una media di nove punti nel gruppo che ha ricevuto la gastrectomia robot combinata del manicotto ed i trapianti robot-assistiti del rene. Il gruppo solo trapianto ha guadagnato una media di due punti. I pazienti nella doppio-procedura raggruppano hanno avvertito ad un peso superiore della goccia di 50%, approssimativamente.

“Mentre è incoraggiante che i pazienti possono subire sicuro sicuro entrambi trapianto del rene ed ambulatorio robot-assistiti di perdita di peso, richiederà più tempo di seguito affinchè noi capisca tutti i vantaggi potenziali di questa procedura,„ Tsvetanov ha detto.

Source:
Journal reference:

Spaggiari, M., et al. (2020) Simultaneous robotic kidney transplantation and bariatric surgery for morbidly obese patients with end‐stage renal failure. American Journal of Transplantation. doi.org/10.1111/ajt.16322.