Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Scanner rivoluzionario della manopola di colore 3D da provare nella prova internazionale

Uno scanner rivoluzionario della manopola di colore del compatto 3D inventato da un'università di Otago, professore di Christchurch presto sarà collaudato in un test clinico dell'internazionale della larga scala. Questo sviluppo segue uno studio pilota di promessa con i pazienti ortopedici della Nuova Zelanda.

Più del professor Anthony Butler ed suo padre Phil del radiologo di decade fa hanno cominciato a sviluppare ad uno scanner basato a x che avrebbe prodotto il pulitore, immagini di colore del corpo umano che i commputer attuali della radiologia. Facendo uso della tecnologia adattata dall'organizzazione europea per ricerca nucleare (CERN) hanno sviluppato lo scanner “di MARTE„, che genera le immagini ad alta definizione di colore 3D.

Nel 2018, dopo gli anni di ricerca che comprendono le università di Otago e di Canterbury (dove Phil Butler è un professore di fisica), il gruppo di MARTE ha scandito il primo corpo umano. Poi hanno sviluppato uno scanner compatto speciale per la diagnostica delle lesioni della manopola e della mano e cominceranno i test clinici su da dell'inizio del 2021 ai siti in Nuova Zelanda ed Europa. I pazienti all'dopo la clinica di ore a Christchurch ed all'ospedale universitario di Losanna in Svizzera saranno scanditi come componente della prima fase di test clinici.

Il test clinico internazionale sarà fatto funzionare Bioimaging la srl (MBI), una società fondata per commercializzare l'invenzione e l'università di MARTE di Canterbury. La prova farà partecipare fino a 150 pazienti in un anno ai due centri confermati.

Il professor Anthony Butler dice che uno studio di fattibilità nei pazienti ortopedici di Christchurch nel 2019 ha trovato le immagini prodotte scanner della manopola buone quanto il CT corrente e potenzialmente fornisce informazioni di MRI per la diagnosi migliore. Legga un riassunto dello studio di fattibilità.

“I risultati alle dalle prove pazienti basate a Christchurch iniziali hanno mostrato che la rappresentazione spettrale ad alta definizione del nostro scanner potrebbe fornire i miglioramenti significativi nella diagnosi delle lesioni della manopola e della mano.„

Il professor Butler dice che le versioni precliniche dello scanner di MARTE già sono usate per la ricerca a dozzine di università prestigiose attraverso il globo. È emozionante ora catturare la tecnologia, di appoggio da più di una decade di ricerca fatta all'università di Otago, nella clinica, dice.

Il professor Butler dice che la tecnologia di MARTE fornisce ai radiologi tutti i dettagli di un CT, ma nel colore ad alta definizione e con informazioni su salubrità e sulla composizione del tessuto, normalmente soltanto disponibili con MRI e l'ANIMALE DOMESTICO. Il gruppo ha sviluppato lo scanner compatto della manopola poichè le lesioni della manopola sono comuni e la diagnosi può essere provocatoria, con frequente diagnosi sbagliata e complicazioni quali le ossa che non guariscono correttamente, dice.

In attesa delle approvazioni regolarici, gli scanner della manopola potrebbero essere disponibili per uso clinico nell'anno prossimo, il professor Butler dice. Lo scanner della manopola è il primo in un intervallo dei prodotti pianificazione.