Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo short, il trattamento doppio di un mese della anti-piastrina è sicuro ed efficace dopo il collocamento dello stent

Un trattamento di un mese della terapia doppia della anti-piastrina è sicuro ed efficace come durata più lunga della terapia ad impedire gli eventi cardiaci in pazienti un anno dopo il collocamento dello stent, secondo la ricerca dirottura presentata oggi alle sessioni scientifiche 2020 dell'associazione americana del cuore. La riunione virtuale è venerdì, il 13 novembre - martedì 17 novembre 2020 ed è uno scambio globale primo di ultimi avanzamenti scientifici, ricerca e ad aggiornamenti clinici basati a prova di pratica nella scienza cardiovascolare per la sanità universalmente.

Questo studio è la prima prova ripartita con scelta casuale che confronta i risultati clinici di un anno di di un mese della terapia doppia della anti-piastrina seguita da monoterapia dell'aspirina al regime doppio corrente raccomandato di terapia della anti-piastrina in pazienti con la coronaropatia che stanno recuperando dal collocamento dello stent.„

Myeong-Ki Hong, M.D., Ph.D., ricercatore di studio del cavo, professore di cardiologia all'università di Yonsei di medicina, ospedale cardiovascolare di separazione a Seoul, Corea

I pazienti che recuperano dalle procedure di arteria-apertura che comprendono uno stent sono prescritti uno o più farmaci della anti-piastrina (per contribuire a tenere le piastrine dall'attaccare insieme), tipicamente per i mesi, con l'aspirina per impedire il sangue la coagulazione nello stent. Ciò è conosciuta come terapia doppia della anti-piastrina. La terapia doppia della anti-piastrina, anche conosciuta come DAPT, può comportare un rischio significativo di spurgo per i pazienti che già stanno catturando i diluenti di sangue.

La maggior parte dei studi che valutano un corso di scarsità di DAPT hanno messo a fuoco sui pazienti ad ad alto rischio per sanguinare. Ulteriormente, molti studi recenti egualmente hanno messo a fuoco sui pazienti che ricevono la classe A di antipiastrinico conosciuto come una monoterapia dell'inibitore P2Y12 piuttosto che la monoterapia dell'aspirina dopo un corso di scarsità di DAPT.

I ricercatori in questo studio hanno valutato e confrontato la sicurezza e l'efficacia delle due durate della terapia doppia della anti-piastrina in pazienti che hanno avuti droga eluizione il collocamento dello stent o del collocamento droga rivestito senza polimero dello stent e non erano ad un ad alto rischio di spurgo.

Attraverso 23 centri medici in Corea, 3.020 pazienti coreani (età media 67; le donne di 31%) sono state definite a caso per ricevere l'uno o l'altro:

  • di un mese della terapia doppia della anti-piastrina dopo il collocamento droga rivestito senza polimero dello stent ha seguito da 11 mese dell'aspirina da solo;
  • o 6-12 mesi di durata della terapia della anti-piastrina hanno seguito da 0-6 mesi dell'aspirina da solo dopo la procedura d'eluizione di collocamento dello stent.

Droga eluendo gli stents sono ricoperti di polimero che rilascia lentamente il farmaco destinato per diminuire il rischio dell'arteria che reclogging. gli stents droga rivestiti senza polimero sono un più nuovo tipo di stent creato per indirizzare l'infiammazione potenziale causata dal polimero.

La maggior parte dei pazienti (2.969) hanno completato seguito di un anno. L'analisi trovata là non era differenza significativa nel numero degli eventi cardiaci fra i due gruppi: 5,9% dei pazienti nel gruppo di un mese del trattamento sono morto o avuti un attacco di cuore, un colpo, uno spurgo principale o una procedura di angioplastia dello stent/, confrontati a 6,5% nei 6 - al gruppo di 12 mesi del trattamento.

“È incoraggiante vedere che terapia doppia di un mese della anti-piastrina, seguita da monoterapia dell'aspirina dopo che lo stent droga rivestito senza polimero è efficace e sicuro in un diverso gruppo di pazienti con la coronaropatia,„ Hong ha detto. “Questi risultati anche potrebbero piombo al suggerimento affinchè alcuni pazienti interrompano un inibitore P2Y12, piuttosto che l'aspirina, nella pratica clinica quotidiana, in grado di provocare le migliori compliance, i bassi costi, un più a basso rischio di spurgo e globalmente, in più convenienza per sia i pazienti che i medici.„