Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

“Lo zoom Dysmorphia„ sta guidando più gente alla chirurgia plastica di ricerca

I pazienti stanno cercando la chirurgia plastica in numeri record, citanti il loro aspetto sullo zoom come causa. Di interesse particolare sono i radiatori anteriori e le grinze, secondo chirurgia plastica facciale & medicina estetica. Clicchi qui ora per leggere l'articolo.

“Una vita passare sproporzionatamente sullo zoom può avviare una risposta comparativa autocritica che piombo la gente precipitare ai loro medici per i trattamenti che non possono considerare prima dei mesi che confrontano un video schermo, un nuovo fenomeno “dello zoom Dysmorphia, “„ stato Arianne Shadi Kourosh, MD, policlinico di Massachusetts e co-author.

“La pandemia COVID-19 ha cambiato radicalmente la frequenza con cui siamo confrontati con la nostra propria immagine. Lo spostamento online da lavorare, imparare e perfino socializzante ha aumentato drammaticamente il tempo che dobbiamo osservarci,„ dice Benjamin Marcus, MD, università di ospedali di Wisconsin e cliniche, in un commento accompagnante.

È spettato sempre sui chirurghi capire le motivazioni che stanno guidando le persone alla chirurgia plastica di ricerca per assicurare gli scopi realistici che tengono conto i riusciti ambulatori. Ora, più che mai, le circostanze uniche possono determinare le aspettative pazienti che dovremmo prendere in considerazione.„

Travis T. Tollefson, MD, MPH, redattore capo, chirurgia plastica facciale & università di California estetica della medicina, Davis

Source:
Journal reference:

Rice, S. M., et al. (2020) A Pandemic of Dysmorphia: “Zooming” into the Perception of Our Appearance. Facial Plastic Surgery & Aesthetic Medicine. doi.org/10.1089/fpsam.2020.0454.