Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ottimizzazione del BCAP con le nuove droghe ha potuto avvantaggiare la gente con la malattia di viscere infiammatoria

La gestione dell'attività della proteina di BCAP ha potuto aiutare il tessuto intestinale della riparazione dell'organismo da danno causato tramite infiammazione, secondo un nuovo studio piombo dagli esperti ai bambini di Cincinnati.

I risultati, pubblicati il 16 novembre 2020 online, in PNAS, suggeriscono che quello mirare a BCAP con i nuovi farmaci potrebbe avvantaggiare la gente che vive con i termini quale la malattia di viscere infiammatoria (IBD).

Il gruppo di ricerca multicentrato piombo da primo Ricardo Irizarry-Caro autore, BSc e l'autore Chandrashekhar senior Pasare, DVM, PhD, alla divisione dei bambini di Cincinnati del Immunobiology,

Questo studio fornisce la comprensione fondamentale di come i macrofagi regolamentano le loro risposte agli agenti patogeni per fornire un'efficace eppure risposta infiammatoria controllata e per evitare il danno del tessuto ospite. Più d'importanza, questo studio ha implicazioni per la scoperta della droga della piccolo-molecola che mira a BCAP, a cui potrebbe essere usato promuovono la transizione riparatrice del macrofago o inducono una risposta infiammatoria robusta appena alterando una singola proteina.„

Chandrashekhar Pasare, DVM, PhD, studia l'autore senior, divisione del Immunobiology, centro medico dell'ospedale pediatrico di Cincinnati

L'infiammazione d'inumidimento sarebbe utile per la gestione delle malattie infiammatorie quali IBD e l'artrite reumatoide. Nel frattempo, nel trattamento del cancro, promuovere l'infiammazione ha potuto contribuire a determinare le risposte immunitarie contro i tumori solidi.

Macrofagi ed infiammazione

Quando i macrofagi percepiscono gli agenti patogeni batterici quale E.coli, attivano una risposta infiammatoria per liberarsi dell'agente patogeno. Tuttavia, questa risposta deve essere tenuta nell'assegno per evitare il tessuto offensivo ospite.

Il nuovo studio indica che i macrofagi impiegano una molecola chiamata BCAP alla transizione in uno stato riparatore dopo distanza dell'infezione. Il giro della risposta immunitaria giù macrofago-avviata una volta che il loro compito è completo è importante perché l'infiammazione incontrollata può piombo alle malattie quale la malattia di viscere infiammatoria (IBD).

I macrofagi utilizzano i ricevitori Del tipo di tributo (TLRs) per percepire i vari agenti patogeni e l'attivazione di questi ricevitori piombo ad infiammazione iniziale. Gli autori hanno trovato che a valle dell'attivazione di REFLEX BIOTTICA, BCAP attiva simultaneamente una via parallela chiamata la via di PI3K-AKT, che agisce per limitare questi segnali infiammatori.

Specificamente, i ricercatori hanno trovato che BCAP a valle dell'attivazione di REFLEX BIOTTICA ha inibito due proteine chiave, GSK3b e FOXO1, che colloca un cappuccio sull'infiammazione avviata percependo dell'agente patogeno. Eppure questo cappuccio non era abbastanza da sè per fare i macrofagi lasciare il mandato.

Il gruppo egualmente ha trovato che BCAP era necessario per la promozione del trattamento metabolico chiamato “lactylation dell'istone,„ che piombo alla transizione del macrofago e supporta la riparazione intestinale dopo la lesione.

I co-author dicono che la ricerca futura metterà a fuoco sulle droghe d'individuazione o di sviluppo capaci di gestire l'attività di BCAP per inumidire l'infiammazione e promuovere la riparazione del tessuto.

Source:
Journal reference:

Irizarry-Caro, R. A., et al. (2020) TLR signaling adapter BCAP regulates inflammatory to reparatory macrophage transition by promoting histone lactylation. L. Proceedings of the National Academy of Sciences. doi.org/10.1073/pnas.2009778117.