Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il SALMONE AFFUMICATO svolge una serie di ruoli chiave nella promozione della fibrosi dell'organo e dell'interfaccia nella dermatosclerosi

Un gruppo dei ricercatori all'università di Carolina del Sud medica (MUSC) ha trovato che i giochi lisil dell'ossidasi (LOX) della molecola una serie di ruoli importanti nella promozione della fibrosi dell'organo e dell'interfaccia nella dermatosclerosi, un disordine del tessuto connettivo. I ricercatori egualmente hanno indicato che il SALMONE AFFUMICATO può essere utile nella valutazione come degli impianti antifibrotic di un trattamento, suggerenti che potesse avere potenziale come biomarcatore della progressione o della regressione di fibrosi.

Il gruppo piombo dal canto natalizio celebre Feghali-Bostwick, Ph.D. del ricercatore di fibrosi, dallo SmartState e dalla presidenza dotata Holt di Kitty Trask per la dermatosclerosi e professore nel dipartimento di medicina a MUSC e dal dottorando Xinh Xinh Nguyen. Riferiscono i loro risultati in un articolo pubblicato online davanti alla stampa nel giornale americano della fisiologia cellulare e molecolare del polmone della fisiologia.

La dermatosclerosi è una malattia del tessuto connettivo che causa la fibrosi, o ispessirsi, degli organi quali i polmoni, reni e cuore, con l'interfaccia. Nella fibrosi, il tessuto connettivo in eccesso si accumula progressivamente intorno alle celle negli organi, inducendoli a perdere la funzione e finalmente a venire a mancare. Storicamente, il solo trattamento disponibile a questi pazienti è stato trapianto del polmone, che è molto dilagante e non ferma la fibrosi dalla progressione in altri organi. Recentemente, Food and Drug Administration ha approvato due nuove droghe per fibrosi polmonare, ma la loro utilizzabilità è limitata in pazienti con la dermatosclerosi.

Queste droghe soltanto rallentano la progressione della malattia. Non la fermano. Non la invertono. I nuovi obiettivi della droga sono necessari urgentemente.„

Il canto natalizio Feghali-Bostwick, Ph.D., lo SmartState e Kitty Trask Holt hanno dotato la presidenza per la dermatosclerosi e professore nel dipartimento di medicina a MUSC

Nello studio, nel Feghali-Bostwick e nel Nguyen valutati se il SALMONE AFFUMICATO potrebbe essere un tal obiettivo. Potevano indicare che il SALMONE AFFUMICATO svolge i ruoli multipli, conosciuti come “il lavoro nero,„ nello sviluppo e nella progressione di fibrosi nella dermatosclerosi. Hanno agito in tal modo facendo uso di un modello preclinico di fibrosi polmonare, delle celle derivate dai campioni di tessuto dell'interfaccia e del polmone dei pazienti con la dermatosclerosi e delle memorie umane del tessuto dell'interfaccia e del polmone. Queste memorie imitano più realisticamente gli stati fisiologici del tessuto umano vivente che appena le celle crescenti in una capsula di Petri.

I loro risultati sono importanti perché la ricerca precedente aveva indicato soltanto che il SALMONE AFFUMICATO aumenta la fibrosi unendo con legami atomici incrociati il tessuto connettivo. Il gruppo di MUSC ha dimostrato che il SALMONE AFFUMICATO svolge i ruoli supplementari nella progressione di fibrosi stimolando la produzione in eccesso del tessuto connettivo ed aumentando l'interleuchina 6 (IL-6), una molecola infiammatoria.

Il gruppo di ricerca ha indicato che l'espressione del SALMONE AFFUMICATO ha aumentato la volta 2,8 ai 10 giorni che seguono l'inizio di fibrosi polmonare nel modello preclinico. Il gruppo di ricerca egualmente ha indicato che i livelli e l'attività del SALMONE AFFUMICATO sono stati diminuiti nel modello di fibrosi polmonare, quasi ai livelli del riferimento osservati nel controllo, dopo amministrazione di un peptide antifibrotic (E4) che sarà presto di entrare in un test clinico di fase 1. Questi risultati suggeriscono che quello l'attività di misurazione del SALMONE AFFUMICATO nel sangue potrebbe essere un biomarcatore di promessa per il video della risposta del trattamento in pazienti con la dermatosclerosi ed altre malattie fibrotiche.

“il SALMONE AFFUMICATO ha un ruolo diretto nella fibrosi e misurare facendo circolare i livelli del SALMONE AFFUMICATO è utile nel video della risposta alle terapie antifibrotic,„ ha detto Nguyen, che è un apprendista di traduzione della ricerca TL1. Il programma di formazione di traduzione della ricerca TL1, di cui Feghali-Bostwick è il direttore associato, è costituito un fondo per dall'istituto di ricerca clinico & di traduzione di Carolina del Sud.

Feghali-Bostwick ha ripetuto quanto importante un tal biomarcatore di fibrosi sarebbe stato.

“È emozionante che il SALMONE AFFUMICATO è un biomarcatore su cui va quando induciamo la fibrosi polmonare nei mouse e scende quando miglioriamo la fibrosi,„ lei ha detto. “Avere un buon biomarcatore di fibrosi sarebbe inestimabile perché avrebbe permesso che noi riflettiamo la risposta alla terapia in pazienti.„

Il gruppo di MUSC corrente sta studiando come il peptide E4 diminuisce la fibrosi, non appena nell'interfaccia e nei polmoni ma in altri organi pure. La fibrosi è lo stadio finale di molte malattie fibroproliferative che provocano il danno dell'organo. Questi comprendono la cirrosi, la degenerazione maculare senile e la malattia cardiovascolare. Se il peptide E4 prova efficace a diminuire la fibrosi negli organi oltre i polmoni e l'interfaccia, potrebbe avere potenziale come terapia antifibrotic in quei pazienti pure.

Questo progetto di ricerca è stato lanciato da Tetsuya Nishimoto, il Ph.D., un collega postdottorale nel laboratorio di Feghali-Bostwick che, nel 2016, è morto inatteso. Grazie agli sforzi di Nguyen, il laboratorio di Feghali-Bostwick potevano vedere il suo progetto all'estremità.

Source:
Journal reference:

Nguyen, X.M., et al. (2020) Lysyl Oxidase Directly Contributes to Extracellular Matrix Production and Fibrosis in Systemic Sclerosis. American Journal of Physiology - Lung Cellular and Molecular Physiology. doi.org/10.1152/ajplung.00173.2020.