Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

a spray nasale composito basato a carrageenano può contribuire ad impedire l'infezione SARS-CoV-2

Il coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 particelle del virus (SARS-CoV-2) accede tipicamente al corpo umano tramite l'itinerario rinofaringeo. Bloccando la cavità nasale di SARS-CoV-2 accedi a attraverso i mezzi farmacologici potrebbe quindi essere un'efficace strategia preventiva che potrebbe contribuire a diminuire la sua diffusione.

Un gruppo dei ricercatori all'università di Birmingham nel Regno Unito ha formulato uno spruzzo che contiene i polisaccaridi conosciuti per i loro beni antivirali mucoadhesive per la profilassi contro l'infezione SARS-CoV-2.

Lo studio, che è comparso sul " server " del bioRxiv* di open source della pubblicazione preliminare, indica che i carrageenani potrebbero essere formulati come spray nasale per impedire l'infezione con SARS-CoV-2.

Che cosa sono carrageenani?

I carrageenani sono polisaccaridi prodotti dalle alghe rosse. Sono stati scoperti seicento anni fa in Carraghen, Irlanda. Da allora, sono stati usati come gli addensatori e stabilizzatori dell'alimento. Attualmente, egualmente sono utilizzati nelle industrie alimentari cosmetiche, farmaceutiche e.

Immagine di alga fresca per il carrageenano. Credito di immagine: Immagini/Shutterstock di Naz
Immagine di alga fresca per il carrageenano. Credito di immagine: Immagini/Shutterstock di Naz

Più di sessanta anni fa, gli scienziati hanno cominciato a verificare i beni antivirali del carrageenano. Gli studi sugli animali in vitro ed hanno indicato che i carrageenani inibiscono i virus avvolti differenti, compreso il papilloma umano, l'influenza A H1N1, il virus dell'immunodeficienza umana (HIV), il virus di influenza B, la febbre rompiossa, l'epatite virale A, l'enterovirus ed alcuni coronaviruses, tra l'altro.

Il carrageenano funziona come barriera elettrica, che può legare alle particelle del virus. La busta della particella del virus contiene positivamente - le proteine fatte pagare, mentre il carrageenano ha una carica negativa.

Di conseguenza, il carrageenano impedirà il virus l'associazione ai ricevitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2), il sito in cui SARS-CoV-2 fonde con e si infiltra nelle cellule ospiti. Il carrageenano può anche catturare le particelle virali rilasciate dalle celle che già sono state infettate, impedicenti ulteriore diffusione.

Spray nasale per COVID-19

Gli agenti patogeni dispersi nell'aria comportano gli elevati rischi nella contrazione e nella trasmissione all'interno delle vie respiratorie, specialmente nella regione nasale. Sebbene la trasmissione ærea degli agenti patogeni lungamente sia stata conosciuta, pochi interventi possono proteggere l'organismo o impedire ulteriore diffusione.

Il passaggio nasale svolge un ruolo imperativo nella difesa di linea di battaglia, in batteri nocivi di filtrazione ed in virus. Formulando le medicine e le unità che possono regolamentare e proteggono i passaggi nasali sia necessario.

Guida della latta di spray nasali nell'impedire le infezioni virali che potrebbero entrare nella regione nasale. Le caratteristiche specifiche sono presenti in queste unità, compreso il mucoadhesion, la copertura, la longevità e la consegna controllata.

I polisaccaridi forniscono ai candidati polimerici perfetti poiché i polimeri naturali dimostrano la biocompatibilità e sono stati approvati dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA). Quindi, gli scienziati non spenderanno una grossa quantità di tempo o di fondi in tutto il processo di sviluppo.

Nello studio corrente, i ricercatori hanno formulato uno spruzzo che contiene una miscela composita di due polimeri: gellan e Lambda-carrageenano.

I ricercatori hanno valutato la capacità dello spray nasale di impedire la contrazione e la trasmissione del virus da due regimi terapeutici.

In primo luogo, hanno trattato il virus con il composto prima dell'infezione delle celle.

Il gruppo ha rivelato che i sistemi a spruzzo hanno mostrato le capacità antivirali altamente potenti, con conseguente inibizione completa del virus una volta studiato per sia la profilassi che la prevenzione della diffusione.

Hanno trovato che quelli trattati con i sistemi carrageenano-trattati non hanno mostrato segni dell'infezione.

Dopo, hanno mostrato il meccanismo di inibizione di SARS-CoV-2, con la rimozione potenziale del virus tramite intrappolamento all'interno del livello polverizzato e che si è eliminato con le vie naturali.

“Questo studio ha dimostrato la formulazione di uno spray nasale antivirale potente, con non solo la capacità profilattica, ma la capacità impedire la trasmissione virale. La sua capacità completamente di inibire l'infezione è derivata dalla chimica (spina dorsale solfonata del polimero) del polimero attivo, carrageenano,„ il gruppo conclusivo nello studio.

Il gruppo egualmente ha sottolineato l'importanza di comprensione del ruolo di ogni polimero nel composito per aiutare gli sforzi futuri nello sviluppare le medicine preventive per SARS-CoV-2.

Crisi COVID-19

Con il numero agitato dei casi universalmente e dei vaccini ancora attenda l'approvazione definitiva, trovante che un metodo veloce e redditizio per impedire l'infezione è altamente essenziale. Se approvato per uso, lo spray nasale ha potuto potenzialmente contribuire ad attenuare l'infezione SARS-CoV-2 ed il transmissibility.

Il tributo globale di caso ora principale 56,27 milione casi e la pandemia COVID-19 ha reclamato più di 1,34 milione morti.

Gli Stati Uniti rimangono la nazione con il più alto numero dei casi e delle morti, raggiungendo 11,52 milione casse e 250.000 morti, rispettivamente.

Da quando le misure del lockdown sono state sollevate alcuni mesi fa in molte parti del mondo, molti paesi riferiscono una seconda onda dei casi, compreso i paesi male hanno colpito durante la prima onda. Questi includono il Regno Unito, la Germania, l'Italia e la Francia.

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, November 19). a spray nasale composito basato a carrageenano può contribuire ad impedire l'infezione SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on April 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20201119/Carrageenan-based-composite-nasal-spray-may-help-prevent-SARS-CoV-2-infection.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "a spray nasale composito basato a carrageenano può contribuire ad impedire l'infezione SARS-CoV-2". News-Medical. 23 April 2021. <https://www.news-medical.net/news/20201119/Carrageenan-based-composite-nasal-spray-may-help-prevent-SARS-CoV-2-infection.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "a spray nasale composito basato a carrageenano può contribuire ad impedire l'infezione SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201119/Carrageenan-based-composite-nasal-spray-may-help-prevent-SARS-CoV-2-infection.aspx. (accessed April 23, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. a spray nasale composito basato a carrageenano può contribuire ad impedire l'infezione SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 23 April 2021, https://www.news-medical.net/news/20201119/Carrageenan-based-composite-nasal-spray-may-help-prevent-SARS-CoV-2-infection.aspx.