Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo metodo di riparazione del danneggiamento del nervo ottico offre la speranza per la gente con perdita in relazione con il glaucoma di vista

La lotta per i ricercatori costituiti un fondo per vista ha dimostrato con successo un nuovo metodo di riparazione del danneggiamento del nervo ottico nel laboratorio per la prima volta, nella nuova ricerca che spera di riparare la visione a coloro che la ha persa come conseguenza del glaucoma e di altre circostanze.

Il nuovo metodo di riparazione del danneggiamento del nervo ottico offre la speranza per la gente con perdita in relazione con il glaucoma di vista
Il professor Keith Martin di manifestazioni di immagine dentro sfrega

Lo studio, che è stato pubblicato nelle comunicazioni della natura questo mese, ha veduto che i ricercatori costituiti un fondo per dall'occhio per ricercare la lotta della carità per vista basata all'università di Cambridge collaborano con i colleghi in Australia. Il gruppo stava studiando se il gene responsabile della produzione di una proteina conosciuta come protrudin, una cosiddetta molecola dell'armatura del `', potesse contribuire ad impedire o persino riparare il danneggiamento delle celle retiniche causate dal glaucoma.

I ricercatori, piombo dal professor Keith Martin, dal Dott. Richard Eva, dal Dott. Veselina Petrova e dal professor James Fawcett, hanno usato un sistema della coltura cellulare per coltivare le cellule cerebrali in un piatto. Poi hanno utilizzato un laser per ferire le fibre nervose delle cellule (assoni) e che hanno analizzato la risposta a questa lesione facendo uso di un microscopio di lasso di tempo e che hanno trovato che quello aumentare la quantità di protrudin in queste cellule nervose notevolmente ha aumentato la loro capacità di ripararsi. Il protrudin è stato consegnato alle celle facendo uso di una tecnica di terapia genica.

Il glaucoma è il nome per un gruppo di stati di occhio che perdita di vista di causa a causa di danneggiamento del nervo ottico - il nervo che connette gli occhi al cervello. Prima di questo studio, non c'era il trattamento che ha tenuto conto danneggiamento del nervo ottico essere invertito. Intorno a 500,000 persone stanno vivendo con il glaucoma nel Regno Unito ed è la seconda causa principale di cecità nel mondo.

Malgrado tutti i trattamenti attualmente disponibili, intorno 10-15% dei pazienti con il glaucoma diventa cieco in almeno un occhio durante la loro vita. Non solo potrebbe questa ricerca essere efficace nella fermata o invertendo il danno causato dal glaucoma, potrebbe anche essere enorme importante nel miglioramento degli indici di successo dei trapianti dell'occhio - aiutando un occhio trapiantato per connettere al cervello coltivando gli assoni tramite il nervo ottico.„

Il professor Keith Martin

I risultati di questa ricerca incredibilmente stanno promettendo più largamente - non appena per la gente con perdita in relazione con il glaucoma di vista, ma anche nel caso di perdita di vista come conseguenza di danneggiamento del nervo ottico. Il professor Martin ed il lavoro del suo gruppo rappresenta un'innovazione significativa per la ricerca dell'occhio ed il potenziale di medicina a ricupero trovare i nuovi trattamenti per impedire come pure l'inversione della perdita di vista.„

Dott. Neha Issar-Brown, direttore di ricerca, lotta per vista

Ha sperato che questa ricerca di promessa fosse seguita dai test clinici nei prossimi anni. Se riuscita, la speranza dei ricercatori questo approccio ha potuto trasformarsi in in parte di nuova strategia del trattamento per riparare il nervo ottico nel glaucoma severo durante la decade prossima.

Source:
Journal reference:

Petrova, V., et al. (2020) Protrudin functions from the endoplasmic reticulum to support axon regeneration in the adult CNS. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-020-19436-y.