Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ambulatorio di Bariatric si è collegato ad più a basso rischio dell'ammissione dell'unità di cure intensive e dell'ospedale

Uno studio della clinica di Cleveland indica che fra i pazienti che hanno obesità e che hanno verificato il positivo a COVID-19, una cronologia passata di ambulatorio bariatric è stata associata significativamente con un più a basso rischio dell'ammissione dell'unità di cure intensive e dell'ospedale. I risultati sono stati pubblicati nel giornale di chirurgia per l'obesità e le malattie riferite.

Nei mesi passati, i ricercatori universalmente hanno identificato l'obesità mentre un fattore di rischio per sviluppare un modulo severo di COVID-19, che può richiedere il ricovero ospedaliero, per avere bisogno di per terapia intensiva ed uso del supporto del ventilatore.

Il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie ha riferito che più di 70% degli adulti degli Stati Uniti sono di peso eccessivo o hanno obesità, che può aumentare il rischio di malattia severa dal coronavirus.

L'obesità è una malattia complessa causata dai fattori multipli che indeboliscono il sistema immunitario. L'obesità crea uno stato infiammatorio cronico che causa l'eccessiva produzione delle citochine, che sono piccole proteine in questione nella risposta immunitaria.

L'infezione con il coronavirus egualmente avvia il sistema immunitario per rilasciare le citochine, che possono piombo ad eccessiva produzione di citochina quella gli organi di danni. Quello può spiegare parzialmente la severità dell'infezione in pazienti con l'obesità.„

Ali Aminian, M.D., studia il ricercatore principale e Direttore di Bariatric & istituto metabolico, clinica di Cleveland

Inoltre, l'obesità aumenta il rischio per formazione della malattia cardiovascolare, di ipertensione, del diabete, della malattia renale e del coagulo di sangue. Quelle circostanze possono piombo ai risultati difficili dopo un'infezione con SARS-CoV-2, che è il virus che causa COVID-19.

L'obesità può anche pregiudicare l'apparato respiratorio. Molti pazienti con l'obesità hanno termini di fondo del polmone, quali apnea nel sonno e la sindrome di hypoventilation dell'obesità, che possono peggiorare i risultati di polmonite COVID-19.

“Lo studio del Dott. Aminian fornisce ulteriore prova del collegamento importante fra l'obesità ed i risultati del povero dall'infezione di coronavirus. Lo studio indica per la prima volta che la perdita di peso sostanziale via ambulatorio bariatric può realmente diminuire il rischio dalla malattia severa in questi pazienti,„ dice il co-author Steven Nissen, M.D., ufficiale accademico principale dell'istituto vascolare e toracico del cuore, alla clinica di Cleveland.

Esaminando 4.365 pazienti che hanno verificato il positivo a SARS-CoV-2 fra l'8 marzo 2020 ed il 22 luglio 2020, i ricercatori hanno identificato 33 pazienti che hanno avuti una cronologia priore della chirurgia di perdita di peso (20 pazienti hanno avuti una gastrectomia del manicotto e 13 pazienti hanno avuti un'esclusione gastrica Roux-en-y).

I 33 pazienti chirurgici sono stati abbinati con attenzione 1:10 ai pazienti nonsurgical con l'obesità per montare un gruppo di 330 pazienti di referenza con un indice di massa corporea di 40 o più alto ai tempi della prova SARS-CoV-2.

Questo studio di gruppo abbinato di 363 pazienti ha indicato che la perdita di peso ed il miglioramento continui di diabete e di ipertensione nel gruppo chirurgico bariatric prima del contratto del COVID-19 sono stati associati con molto un più a tariffa ridotta dell'ospedale e dell'ammissione di ICU.

Diciotto per cento dei pazienti nel gruppo della chirurgia di perdita di peso e nel 42% di pazienti nel gruppo di controllo hanno richiesto l'ospedalizzazione dopo il contratto del COVID-19. Inoltre, 13% dei pazienti nel gruppo di controllo ha richiesto l'ammissione di ICU, 7% ha richiesto la ventilazione meccanica e 2.4% è morto. Nessuno di questi si sono presentati nel gruppo chirurgico.

“Pazienti dopo che l'ambulatorio bariatric diventa significativamente più sano e può combattere meglio il virus,„ aggiunge il Dott. Aminian. “Se confermato dagli studi futuri, questo può aggiungersi alla lista lunga delle indennità-malattia di ambulatorio bariatric quale miglioramento del diabete, dell'ipertensione, dell'affezione epatica grassa, dell'apnea nel sonno e della prevenzione di attacco di cuore, del colpo, della malattia renale e della morte.„

Un altro studio della clinica di Cleveland ha indicato che l'ambulatorio di perdita di peso è stato associato con un rapporto di riproduzione di 40% del rischio di complicazioni del cuore e di morte in pazienti con il diabete e l'obesità.

Source:
Journal reference:

Aminian, A., et al. (2020) Association of prior metabolic and bariatric surgery with severity of coronavirus disease 2019 (COVID-19) in patients with obesity. Surgery for Obesity and Related Diseases. doi.org/10.1016/j.soard.2020.10.02.