Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova struttura educativa mira a migliorare l'addestramento per i professionisti palliativi della cura dei bambini

Una nuovi struttura e toolkit educativi saranno lanciati nel Regno Unito ed in Irlanda questa settimana per migliorare l'addestramento e l'orientamento per quelli che forniscono il palliativo e la conclusione di cura di vita affinchè i bambini stabiliscano un insieme dei principi di memoria di pratica e per standardizzare la cura palliativa dei bambini che impara per i professionisti.

L'istruzione e formazione palliativo Regno Unito della cura dei bambini ed il gruppo di atto dell'Irlanda (CPCET AG) sono stati formati nel 2019 in risposta alle raccomandazioni dal gruppo BRITANNICO del Parlamento del Tutto Partito sull'esigenza della normalizzazione e dell'allineamento degli approcci correnti alla cura palliativa dei bambini. Il gruppo di atto riunisce gli esperti dalle 26 organizzazioni nel Regno Unito ed in Irlanda compreso le università, i fondi dell'ospedale, le carità ed i centri ospedalieri.

Lo strumento trasferibile di valutazione di se stesso e della struttura non è inteso per regolamentare o limitare i programmi educativi ma fornire una struttura che è sperato che i pedagoghi usino per coordinare e la qualità assicuri i loro programmi.

La struttura è stata progettata in quattro livelli - salute pubblica, universale, memoria e specialista - rendente lo adatto a gente da vari ambiti di provenienza professionali compreso quelle che lavorano direttamente con i bambini con i bisogni palliativi di cura quali i professionisti e la personale che dispensa le cure di sanità da parte a parte a coloro che progetta, valuta e consiglia altri sulla consegna di cura ai bambini ed alle loro famiglie. I quattro livelli sono stati destinati per lavorare come risorse autonome o possono combinarsi per essere adatto ad un ruolo particolare.„

Dott. Duncan Randall, membro CPCET AG, professore di seconda fascia in bambini e giovani che curano dall'università di Bornemouth

Katrina McNamara, presidenza dell'associazione degli infermieri pediatrici britannici, riflette “la nostra esperienza ci dice che per una serie di ragioni, accedere all'istruzione e formazione palliativo della cura dei bambini può essere difficile. Eppure malgrado le raccomandazioni dai gruppi parlamentari, dai numerosi enti e dalle organizzazioni sull'esigenza di un approccio unito alla cura palliativa dei bambini, finora, nessuna struttura educativa era stata stabilita attraverso il Regno Unito e l'Irlanda.„

Il Dott. la Sue Neilson dall'università di banco di Birmingham di professione d'infermiera, che ha coordinato CPCET AG ed ha collaborato sulla progettazione della struttura ha detto: “Riunendo un gruppo di atto formato dalla gente dall'altro lato di una gamma di discipline, abbiamo potuti creare un nuovo modo affinchè gli educatori consegniamo l'addestramento che sia è coordinato che la qualità ha assicurato mentre offrire un livello coerente di addestramento per la gente dagli ambiti di provenienza professionali differenti, o nessuno assicurare la cura migliore per i bambini con il palliativo o la conclusione di cura di vita ha bisogno di.„

I nuovi materiali saranno lanciati come componente di un evento virtuale del lancio che ha luogo alle 4 del pomeriggio giovedì 26 novembre. L'evento è libero di assistere ma la prenotazione è richiesta.