Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

COVID-19 può avviare gli episodi ricorrenti di sindrome di Guillain-Barré, manifestazioni di uno studio finalizzato

La malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus, causata dall'agente patogeno di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2), è una malattia novella che gli scienziati stanno correndo per capire meglio. Ciò è stata nella speranza di sviluppare gli approcci terapeutici e profilattici da contribuire a salvare le vite e porre freno la diffusione del virus.

Studio: COVID-19 come grilletto della sindrome ricorrente di Guillain-Barré. Credito di immagine: Andrii Vodolazhskyi/Shutterstock
Studio: COVID-19 come grilletto della sindrome ricorrente di Guillain-Barré. Credito di immagine: Andrii Vodolazhskyi/Shutterstock

Un gruppo dei ricercatori alla facoltà di medicina di Robert Wood Johnson, la Rutgers University, U.S.A., ha studiato un caso in cui un uomo ha avvertito gli episodi ricorrenti della sindrome di Guillain-Barré dopo l'infezione con SARS-CoV-2.

Il loro studio è disponibile nell'ultima emissione degli agenti patogeni del giornale (novembre 2020).

Sindrome di Guillain-Barré (GBS) e COVID-19

La sindrome di Guillain-Barré (GBS) è un disordine raro in cui il sistema immunitario dell'organismo attacca i nervi. I segni del terreno comunale ed i sintomi della circostanza includono la debolezza ed il formicolio nelle vostre estremità. Mentre la circostanza peggiora, le sensazioni si spargono rapidamente, finalmente paralizzando il corpo intero.

La ricerca recente ha indicato che COVID-19 è stato legato a una vasta gamma di neuropathies immuni, compreso GBS. Egualmente è stata collegata al peggioramento del demyelinating infiammatorio cronico polyradiculopathy (CIDP).

GBS ricorrente è definito come due o più episodi di GBS con meno di quattro mesi fra gli episodi senza ripristino completo, o più di due mesi fra gli episodi se il paziente esibisce il ripristino completo o quasi-completo.

Caso paziente

Lo studio finalizzato evidenzia il caso di un uomo che ha avuto GBS ricorrente nel corso di alcuni anni. Quando ha avvertito il suo periodo più recente dovuto COVID-19, i suoi sintomi erano peggiori.

Il paziente era un uomo di 43 anni che è stato in un incidente automobilistico ed è venuto al pronto soccorso dell'ospedale universitario di Rutgers Robert Wood (RWJUH) Johnson con i reclami principali dell'intorpidimento ed al formicolio in entrambi suoi arti superiori. Egualmente ha avuto una perdita sensitiva irregolare nei suoi arti superiori.

Il paziente ha subito altre lesioni nella spina dorsale cervicale e lombosacrale ed è stato diagnosticato con un'ernia del disco. Quattro anni più successivamente, il paziente ha sviluppato una malattia acuta con la tosse, la febbre e il ageusia, in cui l'alimento ha avuto un sapore come argilla. Finalmente è stato diagnosticato con influenza A.

Tuttavia, i tre giorni dopo la prima diagnosi, ha sviluppato l'intorpidimento in entrambi suoi armi e cosciotti. Più successivamente, ha diventato il suo circuito di collegamento. Slurred il discorso e la debolezza facciale, con le diagnosi di GBS, della sclerosi a placche e della malattia di Lyme. Completamente ha recuperato in una settimana senza alcun trattamento.

Ha avuto due più simili episodi dopo le infezioni virali. Nell'aprile 2020, il paziente di 54 anni di now ha presentato al pronto soccorso con i reclami di inghiottire progressivo della difficoltà. Ha fatto seguire una febbre per i tre giorni, dalla debolezza sulle armi, sui cosciotti e sulla fronte di taglio.

I medici hanno effettuato le prove per determinare la causa del suo episodio febbrile e la prova inversa di reazione a catena della trascrizione-polimerasi (RT-PCR) per COVID-19 ha risultato il positivo. I medici hanno curato il paziente per rGBS secondario a COVID-19.

La cronologia degli eventi si è riferita ai sintomi neurologici ricorrenti. La figura evidenzia l
La cronologia degli eventi si è riferita ai sintomi neurologici ricorrenti. La figura evidenzia l'infezione virale antecedente, se conosciuta, l'intervallo dai sintomi del tipo di influenza ai sintomi neurologici come pure l'intervallo diminuente fra i chiarori.

Il paziente ha descritto i sintomi di GBS nel suo ultimo periodo, avviato da COVID-19, presentato con i sintomi peggiori.

I ricercatori hanno notato che questa è la prima cassa di GBS ricorrente legata a COVID-19, indicante che la sua severità è stata migliorata confrontata agli episodi passati.

“L'organismo crescente della ricerca probabilmente indicherà che la tariffa di GBS in pazienti COVID-19 è superiore all'incidenza di sfondo GBS. Lo studio dei pazienti del rGBS permette che noi capiamo meglio la patofisiologia COVID-19 e per i confronti con altri antecedenti virali a GBS,„ i ricercatori hanno scritto nel documento.

“Per i pazienti che hanno una cronologia dei polyradiculopathies demyelinating infiammatori che sviluppano COVID-19, raccomandiamo l'attento esame per i sintomi neurologici durante i giorni successivi e settimane,„ hanno aggiunto.

La pandemia COVID-19 fin qui

COVID-19 è una malattia virale novella che sta provocando la distruzione attraverso il globo. Fin qui, oltre 60,57 milione di persone sono stati infettati. Più ulteriormente, il virus ha reclamato più di 1,42 milione vite. Molti paesi stanno riferendo i casi d'ascesa, compreso gli Stati Uniti, l'India, il Brasile e la Francia.

Gli Stati Uniti hanno oltre 12,79 milione casi confermati e più di 262.000 morti. L'India, il Brasile e la Francia seguono 9,26 milione, 6,16 milione e 2,22 milione di vacillamento casi.

Il Regno Unito ha riferito un aumento ripido nei casi COVID-19 nei due mesi scorsi; il paese ha oltre 1,56 milione casi e 57.000 morti.

Il Messico ha veduto un alto tasso di mortalità dovuto COVID-19. Con oltre 1 milione casi, il numero di vittime là ha raggiunto i 103.000 di vacillamento.

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, November 26). COVID-19 può avviare gli episodi ricorrenti di sindrome di Guillain-Barré, manifestazioni di uno studio finalizzato. News-Medical. Retrieved on January 22, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20201126/COVID-19-may-trigger-recurrent-Guillaine28093Barre-Syndrome-episodes-a-case-study-shows.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "COVID-19 può avviare gli episodi ricorrenti di sindrome di Guillain-Barré, manifestazioni di uno studio finalizzato". News-Medical. 22 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20201126/COVID-19-may-trigger-recurrent-Guillaine28093Barre-Syndrome-episodes-a-case-study-shows.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "COVID-19 può avviare gli episodi ricorrenti di sindrome di Guillain-Barré, manifestazioni di uno studio finalizzato". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201126/COVID-19-may-trigger-recurrent-Guillaine28093Barre-Syndrome-episodes-a-case-study-shows.aspx. (accessed January 22, 2022).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. COVID-19 può avviare gli episodi ricorrenti di sindrome di Guillain-Barré, manifestazioni di uno studio finalizzato. News-Medical, viewed 22 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20201126/COVID-19-may-trigger-recurrent-Guillaine28093Barre-Syndrome-episodes-a-case-study-shows.aspx.