Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il progetto Monash mira ad indirizzare le sfide post-pandemiche di salute mentale degli adolescenti

Un progetto di Monash University esaminerà diminuente il rischio a lungo termine di problemi sanitari di salute mentale adolescenti migliorando capacità dei genitori' di supportare i loro bambini in tutto la pandemia.

Una salute mentale digitale aggetta piombo dai ricercatori dalla facoltà di medicina, professione d'infermiera e le scienze di salubrità e la facoltà di Information Technology, hanno ricevuto sussidio per la ricerca di 2020 salute mentale COVID-19 dal fondo futuro di ricerca medica per supportare i genitori degli adolescenti.

Ritirando sopra alla la pratica basata a prova di parenting, il progetto mira ad indirizzare le sfide che parents e la fronte di taglio di anni dell'adolescenza durante la pandemia globale ed altri eventi imprevisti.

La speranza dei ricercatori questo progetto autorizzerà i genitori e migliorerà la loro capacità di salvaguardare la salute mentale ed il benessere del loro bambino durante gli eventi perturbatori in futuro.

Mentre i giovani in gran parte sono risparmiati dagli effetti negativi diretti di COVID-19 su salubrità fisica, hanno un rischio aumentato di emissioni di salute mentale come conseguenza delle rotture alla loro evoluzione sociale, formazione e vita familiare normali.

Inoltre, il finanziario, il sociale e gli impatti di salute mentale di COVID-19 sui genitori possono compromettere significativamente la loro capacità di fornire la cura appropriata, ulteriori emissioni di salute mentale potenziali aggravanti nei loro bambini.

Aggetti il cavo, professore associato del Yap di Marie della psicologia dall'istituto di Turner, dice per fornire gli interventi preventivi per i genitori che sono input evolutivo ed economicamente indipendente, diretto di basso costo, dai genitori è necessario.

Questa ricerca raccoglierà le comprensioni dai genitori con le interazioni online di sostegno del pari per contribuire ad informare ed applicare un'estensione ad un ad un programma basato a prova attuale di parenting, partner nel Parenting (PiP), che già si è rivelato diminuire il rischio di problemi sanitari di salute mentale comuni in adolescenti. Rapido adattandosi contento e fornendo il supporto del pari per rispondere ai bisogni contesto-specifici di COVID-19, il programma adattato Seme Più ha il potenziale di diminuire gli impatti di salute mentale di COVID-19 su molte famiglie australiane.„

Yap di Marie, cavo di progetto, professore associato di psicologia, istituto di Turner

Questo progetto fornirà al supporto necessario ai genitori contesto-rispondente, consiglio COVID-pertinente rigoroso-in via di sviluppo di parenting e supporto online integrato del pari, consegnati tramite piattaforma Seme Più.

Il professor Patrick Olivier, dal laboratorio di atto, facoltà dell'IT, dice che questa ricerca allinea con l'ordine del giorno di riforma della salute mentale del governo federale sull'autorizzazione le famiglie e della personale che dispensa le cure cui supporti la gioventù che vive con o a rischio delle emissioni di salute mentale.

Questo progetto offre un adattabile e servizio rispondente per indirizzare rapido le sfide emergenti di salute mentale corrente sperimentate come conseguenza di COVID-19. Stabilendo un meccanismo per raccogliere i dati sulle sfide di salute mentale corrente sperimentate dai genitori e rapido rispondendo a questi con Seme Più, il progetto sta sviluppando un approccio che si adatta continuamente alle esperienze ed ai bisogni dei genitori e dei bambini. La consegna digitale della piattaforma egualmente facilita il più vasti esagerare e cura ai gruppi di genitori particolarmente vulnerabili con i bambini adolescenti, come quelli dagli ambienti socioeconomici più bassi e quelli situati nelle comunità rurali e remote.„

Patrick Olivier, il professor, laboratorio di atto

Questa ricerca egualmente avrà ulteriori applicazioni in altri eventi di disastro o traumatici attraverso il globo, in cui l'emergenza psicologica può essere urtata.