Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scolari senza i sintomi di malaria potrebbero essere super-spalmatori della malattia

I bambini in età scolare senza i sintomi di malaria potrebbero servire da super-spalmatori della malattia, un'osservazione che potrebbe aprire un nuovo capitolo su controllo di malaria, una riunione ha sentito. I nuovi risultati dagli studi che sono stati intrapresi nell'Uganda sono stati riferiti il mese scorso alla riunione annuale virtuale della società americana di medicina e dell'igiene tropicali (18 novembre).

“È di grande importanza per capire chi trasmette la malaria. Ciò è particolarmente importante nelle aree dove il controllo di malaria riesce,„ dice Teun Bousema, un co-author dello studio e professore dell'epidemiologia delle malattie infettive tropicali specializzate nella biologia e dell'epidemiologia del falciparum del plasmodio al centro medico di Radboud nei Paesi Bassi.

Bousema dice a SciDev.Net che quei programmi di controllo correnti devono conoscere se la malaria può ritornare e chi nella comunità umana può indurre le infezioni della zanzara ad aiutare nella determinazione quando il controllo di malattie può diventare meno rigoroso o quando la rinascita è molto improbabile.

“Per alcuni versi, il nostro studio è una cianografia di che cosa può essere preveduto in altri paesi in cui il controllo della zanzara riesce molto. La malaria non scomparirà completamente. Persisterà in alcune popolazioni,„ aggiunge Chiara Andolina, un co-author dello studio e uno studente di laurea al centro medico di Radboud, che ha presentato i risultati alla riunione. “Ora abbiamo la prima prova diretta che anche nei posti sotto controllo molto intensivo di malaria, un piccolo numero di spalmatori eccellenti asintomatici possono sostenere tranquillamente la trasmissione - e trovarli e trattare potrebbero provare molto provocatorio.„

I ricercatori hanno valutato la trasmissione di malaria fra i bambini che mostrano i sintomi di malaria e coloro che non ha presentato i sintomi nel distretto di Tororo, Uganda orientale. L'area è stata mirata a con le misure di controllo di malaria, compreso distribuzione regolare dei netti insetticida-trattati del letto, la polverizzazione residua dell'interno con gli insetticidi e l'accesso alle efficaci droghe di malaria.

I ricercatori hanno effettuato le prove regolari per prova dei parassiti di malaria su 531 persone, compreso i bambini invecchiati cinque - 15 anni su un periodo di 24 mesi.

Secondo i risultati presentati alla riunione, un bambino in età scolare che non ha mostrato sintomi malgrado harboring le sette variazioni differenti del falciparum del plasmodio del parassita di malaria “era responsabile di 24,7 per cento di tutte le infezioni infettate delle zanzare osservate„.

“In questo studio longitudinale unico, troviamo che le infezioni asintomatiche [senza i sintomi] in bambini in età scolare sono responsabili della maggior parte degli eventi in avanti della trasmissione,„ lo studio aggiungiamo.

Sono ad infezione molto incline e tengono le loro infezioni più lunghe perché hanno certo livello di immunità che impedisce i sintomi ma non l'infezione. le iniziative senza malaria del banco possono avere un impatto importante. Non solo per gli scolari ma, come mostriamo, anche per il più ampia comunità poiché sono i trasmettitori importanti dell'infezione.„

Teun Bousema, co-author, professore di epidemiologia delle malattie infettive tropicali, centro medico di Radboud, Paesi Bassi

Andolina dice a SciDev.Net che tali bambini possono essere mirati a facilmente con gli interventi quali le medicine che possono impedirle l'acquisto dei parassiti affatto poichè sono facilmente accessibili nei loro banchi. Lauren Cohee, uno specialista pediatrico della malattia infettiva alla scuola di medicina dell'università del Maryland negli Stati Uniti, dice che i risultati offrono le comprensioni in controllo di malaria.

“Le dimensioni a cui la trasmissione può essere determinata da un piccolo numero di persone altamente contagiose sono sorprendenti e possono aprire un nuovo capitolo per controllo di malaria,„ aggiunge Cohee. Ma Cohee spiega che il criterio usato per misurare gli interventi di controllo di malaria è stato tradizionalmente quanto vivono sono salvati o i quanti morti sono evitate. “Mentre questo è chiaramente un metrico essenziale, i responsabili della politica dovrebbero considerare l'impatto degli interventi di controllo sulla trasmissione,„ Cohee aggiunge.

Source: